FastBuds seedbank #1 with 9695 diaries and a rating of Growdiaries 8.8/10 on GrowDiaries
Growdiaries 8.8/10 with 10011 diaries on GrowDiaries

Semi di cannabis autofiorenti

Le autofiorenti sono un tipo speciale di cannabis che fiorirà automaticamente circa 3-4 settimane dopo la germinazione, e senza che sia necessario modificare il programma delle luci a 12/12
Show more
Filtra per
Ordina per
Filtra per
Ordina per
In primo piano
Ordina per
In primo piano
In primo piano
I più venduti
Prezzo basso
Prezzo alto
Cancella tutto
THC
Fino a 26%
Raccolto EU Esteriore
60 – 200 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
8 weeks
Sativa/Indica
Sativa 25%/Indica 75%
Genetica
Banana Purple Punch Auto
NEW
30% OFF
Premium
25,20 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,10 €
2
fem
16,80 €
3
fem
25,20 €
5
fem
38,50 €
10
fem
69,30 €
25
fem
150,50 €
50
fem
255,50 €
100
fem
413,00 €
500
fem
1 365,00 €
1000
fem
2 380,00 €
THC
Fino a 26%
Raccolto EU Esteriore
50 – 150 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
8 – 9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 45%/Indica 55%
Genetica
Gorilla Punch Auto
NEW
Gorilla Punch Auto award
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 27%
Raccolto EU Esteriore
60 – 300 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 45%/Indica 55%
Genetica
Strawberry Gorilla
NEW
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 25%
Raccolto EU Esteriore
50 – 200 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 30%/Indica 70%
Genetica
Gorilla Zkittlez
NEW
Gorilla Zkittlez Auto award
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
218,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 25%
Raccolto EU Esteriore
50 – 250 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 45%/Indica 55%
Genetica
Cherry Cola Auto
NEW
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
216,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 24%
Raccolto EU Esteriore
60 – 200 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 75%/Indica 25%
Genetica
Amnesia Zkittlez Auto
NEW
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
217,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 24%
Raccolto EU Esteriore
60 – 160 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 60%/Indica 40%
Genetica
Mimosa Cake Auto
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 24%
Raccolto EU Esteriore
60 – 200 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 15%/Indica 85%
Genetica
Purple Punch Auto
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 27%
Raccolto EU Esteriore
50 – 250 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
10 – 11 weeks
Sativa/Indica
Sativa 45%/Indica 55%
Genetica
Strawberry Banana Auto
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 25%
Raccolto EU Esteriore
60 – 160 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 40%/Indica 60%
Genetica
Kosher Cake Auto
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 25%
Raccolto EU Esteriore
50 – 200 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
10 – 11 weeks
Sativa/Indica
Sativa 65%/Indica 35%
Genetica
Bruce Banner Auto
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 26%
Raccolto EU Esteriore
60 – 160 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 40%/Indica 60%
Genetica
Wedding Glue Auto
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 26%
Raccolto EU Esteriore
50 – 150 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 35%/Indica 65%
Genetica
Forbidden Runtz Auto
Forbidden Runtz Auto award
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 23%
Raccolto EU Esteriore
50 – 150 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
8 – 9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 30%/Indica 70%
Genetica
Big Bud Auto
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 22%
Raccolto EU Esteriore
60 – 150 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
8 – 9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 55%/Indica 45%
Genetica
Trainwreck Auto
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 23%
Raccolto EU Esteriore
60 – 160 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
8 – 9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 65%/Indica 35%
Genetica
Cinderella Auto
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 22%
Raccolto EU Esteriore
50 – 150 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 35%/Indica 65%
Genetica
Blueberry Autoflowering
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 22%
Raccolto EU Esteriore
50 – 130 gr/plant
Taglia
L
Settimane di Fioritura
8 – 9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 15%/Indica 85%
Genetica
Afghan Auto
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 24%
Raccolto EU Esteriore
60 – 300 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 65%/Indica 35%
Genetica
Wedding Cheesecake
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 24%
Raccolto EU Esteriore
60 – 300 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 70%/Indica 30%
Genetica
Orange Sherbet Auto
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 27%
Raccolto EU Esteriore
50 – 300 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 45%/Indica 55%
Genetica
Gorilla Cookies Auto
Gorilla Cookies Auto award
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 26%
Raccolto EU Esteriore
70 – 160 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
8 – 9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 15%/Indica 85%
Genetica
Strawberry Pie Auto
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 26%
Raccolto EU Esteriore
50 – 200 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 55%/Indica 45%
Genetica
Gelato Auto
Gelato Auto award
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 22%
Raccolto EU Esteriore
50 – 250 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 30%/Indica 70%
Genetica
Purple Lemonade
30% OFF
Premium
25,20 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,10 €
2
fem
16,80 €
3
fem
25,20 €
5
fem
38,50 €
10
fem
69,30 €
25
fem
150,50 €
50
fem
255,50 €
100
fem
413,00 €
500
fem
1 365,00 €
1000
fem
2 380,00 €
THC
Fino a 23%
Raccolto EU Esteriore
70 – 300 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 40%/Indica 60%
Genetica
Zkittlez Auto
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 22%
Raccolto EU Esteriore
70 – 300 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 70%/Indica 30%
Genetica
Amnesia Haze Autoflowering
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 24%
Raccolto EU Esteriore
50 – 170 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
8 – 9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 50%/Indica 50%
Genetica
Lemon Pie Auto
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 24%
Raccolto EU Esteriore
70 – 350 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 65%/Indica 35%
Genetica
Gorilla Glue Auto
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 23%
Raccolto EU Esteriore
50 – 150 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 20%/Indica 80%
Genetica
Og Kush Autoflowering
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 20%
Raccolto EU Esteriore
50 – 250 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 40%/Indica 60%
Genetica
Girl Scout Cookies Auto
Premium
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 23%
Raccolto EU Esteriore
50 – 250 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 25%/Indica 75%
Genetica
Blackberry Auto
Blackberry Auto award
Prima Edizione
30,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
11,00 €
2
fem
20,00 €
3
fem
30,00 €
5
fem
45,00 €
10
fem
80,00 €
25
fem
175,00 €
50
fem
300,00 €
100
fem
490,00 €
500
fem
1 650,00 €
1000
fem
2 800,00 €
THC
Fino a 24%
Raccolto EU Esteriore
60 – 250 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 75%/Indica 25%
Genetica
Lemon AK Auto
Lemon AK Auto award
Premium
30,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
11,00 €
2
fem
20,00 €
3
fem
30,00 €
5
fem
45,00 €
10
fem
80,00 €
25
fem
175,00 €
50
fem
300,00 €
100
fem
490,00 €
500
fem
1 650,00 €
1000
fem
2 800,00 €
THC
Fino a 21%
Raccolto EU Esteriore
50 – 250 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 35%/Indica 65%
Genetica
LSD Auto
30% OFF
LSD-25 Auto award
Prima Edizione
21,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
7,70 €
2
fem
14,00 €
3
fem
21,00 €
5
fem
31,50 €
10
fem
56,00 €
25
fem
122,50 €
50
fem
210,00 €
100
fem
343,00 €
500
fem
1 155,00 €
1000
fem
1 960,00 €
THC
Fino a 20%
Raccolto EU Esteriore
60 – 160 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 30%/Indica 70%
Genetica
Northern Light Autoflowering
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 22%
Raccolto EU Esteriore
50 – 200 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 40%/Indica 60%
Genetica
Stardawg Auto
Stardawg Auto award
Prima Edizione
30,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
11,00 €
2
fem
20,00 €
3
fem
30,00 €
5
fem
45,00 €
10
fem
80,00 €
25
fem
175,00 €
50
fem
300,00 €
100
fem
490,00 €
500
fem
1 650,00 €
1000
fem
2 800,00 €
THC
Fino a 20%
Raccolto EU Esteriore
50 – 150 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 15%/Indica 85%
Genetica
Bubble Gum Autoflowering
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 21%
Raccolto EU Esteriore
50 – 170 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 60%/Indica 40%
Genetica
AK 47 Autoflowering
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 23%
Raccolto EU Esteriore
70 – 350 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 70%/Indica 30%
Genetica
Six Shooter Auto
Prima Edizione
30,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
11,00 €
2
fem
20,00 €
3
fem
30,00 €
5
fem
45,00 €
10
fem
80,00 €
25
fem
175,00 €
50
fem
300,00 €
100
fem
490,00 €
500
fem
1 650,00 €
1000
fem
2 800,00 €
THC
Fino a 21%
Raccolto EU Esteriore
60 – 150 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 30%/Indica 70%
Genetica
Cheese Autoflowering
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 21%
Raccolto EU Esteriore
60 – 150 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 65%/Indica 35%
Genetica
Jack Herer Autoflowering
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 20%
Raccolto EU Esteriore
50 – 200 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 40%/Indica 60%
Genetica
Pineapple Express Auto
Pineapple Express Auto award
Prima Edizione
30,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
11,00 €
2
fem
20,00 €
3
fem
30,00 €
5
fem
45,00 €
10
fem
80,00 €
25
fem
175,00 €
50
fem
300,00 €
100
fem
490,00 €
500
fem
1 650,00 €
1000
fem
2 800,00 €
THC
Fino a 20%
Raccolto EU Esteriore
50 – 170 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 30%/Indica 70%
Genetica
White Widow Autoflowering
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 23%
Raccolto EU Esteriore
50 – 250 gr/plant
Taglia
XXL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 70%/Indica 30%
Genetica
USA, Californian auto
Prima Edizione
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 22%
Raccolto EU Esteriore
60 – 250 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 11 weeks
Sativa/Indica
Sativa 75%/Indica 25%
Genetica
Blue Dream Auto
Blue Dream Auto award
Prima Edizione
30,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
11,00 €
2
fem
20,00 €
3
fem
30,00 €
5
fem
45,00 €
10
fem
80,00 €
25
fem
175,00 €
50
fem
300,00 €
100
fem
490,00 €
500
fem
1 650,00 €
1000
fem
2 800,00 €
THC
Fino a 21%
Raccolto EU Esteriore
60 – 200 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 65%/Indica 35%
Genetica
Sour Diesel Autoflowering
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 23%
Raccolto EU Esteriore
50 – 200 gr/plant
Taglia
L
Settimane di Fioritura
10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 20%/Indica 80%
Genetica
Cream Cookies Auto
Prima Edizione
30,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
11,00 €
2
fem
20,00 €
3
fem
30,00 €
5
fem
45,00 €
10
fem
80,00 €
25
fem
175,00 €
50
fem
300,00 €
100
fem
490,00 €
500
fem
1 650,00 €
1000
fem
2 800,00 €
THC
0.3 – 0.85 %
Raccolto EU Esteriore
50 – 170 gr/plant
Taglia
L
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 50%/Indica 50%
Genetica
CBD Auto
CBD
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 20%
Raccolto EU Esteriore
60 – 160 gr/plant
Taglia
L
Settimane di Fioritura
8 – 9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 20%/Indica 80%
Genetica
Chemdog Autoflowering
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 23%
Raccolto EU Esteriore
50 – 250 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 65%/Indica 35%
Genetica
Tangie Auto
Prima Edizione
30,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
11,00 €
2
fem
20,00 €
3
fem
30,00 €
5
fem
45,00 €
10
fem
80,00 €
25
fem
175,00 €
50
fem
300,00 €
100
fem
490,00 €
500
fem
1 650,00 €
1000
fem
2 800,00 €
THC
Fino a 21%
Raccolto EU Esteriore
50 – 250 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 30%/Indica 70%
Genetica
OG Kush (West Coast line) auto
West Coast O.G. Auto award
Prima Edizione
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 20%
Raccolto EU Esteriore
50 – 250 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 50%/Indica 50%
Genetica
Grapefruit Auto
Prima Edizione
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 20%
Raccolto EU Esteriore
50 – 200 gr/plant
Taglia
L
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 55%/Indica 45%
Genetica
Green Crack Auto
Green Crack Auto award
Prima Edizione
30,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
11,00 €
2
fem
20,00 €
3
fem
30,00 €
5
fem
45,00 €
10
fem
80,00 €
25
fem
175,00 €
50
fem
300,00 €
100
fem
490,00 €
500
fem
1 650,00 €
1000
fem
2 800,00 €
THC
Fino a 24%
Raccolto EU Esteriore
50 – 250 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 35%/Indica 65%
Genetica
Somango x Blueberry
Smoothie Auto award
Prima Edizione
36,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
13,00 €
2
fem
24,00 €
3
fem
36,00 €
5
fem
55,00 €
10
fem
99,00 €
25
fem
215,00 €
50
fem
365,00 €
100
fem
590,00 €
500
fem
1 950,00 €
1000
fem
3 400,00 €
THC
Fino a 19%
Raccolto EU Esteriore
50 – 200 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 35%/Indica 65%
Genetica
Blueberry autoflowering
Prima Edizione
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 19%
Raccolto EU Esteriore
50 – 200 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 65%/Indica 35%
Genetica
Colombian x Mexican
Prima Edizione
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 21%
Raccolto EU Esteriore
50 – 250 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 30%/Indica 70%
Genetica
G13 auto
Prima Edizione
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 20%
Raccolto EU Esteriore
50 – 250 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 40%/Indica 60%
Genetica
Rhino Ryder auto
Prima Edizione
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 20%
Raccolto EU Esteriore
50 – 200 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 weeks
Sativa/Indica
Sativa 55%/Indica 45%
Genetica
C4 autoflowering
Prima Edizione
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 7%
Raccolto EU Esteriore
50 – 170 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
9 – 10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 35%/Indica 65%
Genetica
Green Crack x CBD autoflowering
CBD
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
THC
Fino a 20%
Raccolto EU Esteriore
50 – 150 gr/plant
Taglia
XL
Settimane di Fioritura
10 weeks
Sativa/Indica
Sativa 40%/Indica 60%
Genetica
Critical Autoflower
Original
24,00 €
Aggiungi al carrello
Pack
3
fem
1
fem
9,00 €
2
fem
16,00 €
3
fem
24,00 €
5
fem
40,00 €
10
fem
70,00 €
25
fem
150,00 €
50
fem
250,00 €
100
fem
420,00 €
500
fem
1 450,00 €
1000
fem
2 400,00 €
In media, le piante autofiorenti impiegano circa il 30% in meno di tempo per crescere rispetto alle piante di cannabis tradizionali, risparmiando al coltivatore circa un mese del loro tempo. Nei climi più caldi, questo rende possibile la raccolta all'aperto fino a 4 volte all'anno. Crescono anche perfettamente nei paesi del nord, dove le estati sono molto brevi. Al momento, le autofiorenti sono il prodotto più popolare e avanzato nel mondo dei semi di cannabis.

Comprare semi autofiorenti

I semi di cannabis autofiorenti sono la scelta ideale sia per i coltivatori principianti che quelli esperti. Noi di Fast Buds siamo orgogliosi di essere una delle migliori banche di semi di cannabis autofiorenti sul mercato grazie alla nostra dedizione a trovare soluzioni genetiche ottimali garantendo rese incredibili in meno di 9 settimane. Oltre al tratto di fioritura veloce, le autofiorenti sono vantaggiose perché:

Benefici dei Semi Autofiorenti: Illustrazione

Benefici dei Semi Autofiorenti

Perché scegliere Fast Buds?

Fai crescere più piante più velocemente. I ceppi di Fast Buds sono nati da anni di ricerca e sviluppo. Abbiamo dedicato molto tempo alla ricerca delle nostre genetiche, cercando i tratti più desiderabili, e con il tempo siamo stati in grado di selezionare e migliorare il meglio del meglio. Puoi assaporare gli anni di lavoro nel gusto, nell'aroma e nell'effetto delle nostre piante.

Abbiamo un'ampia selezione di ceppi in vendita nel Regno Unito, con una varietà di tratti e caratteristiche che sicuramente soddisferanno ogni tipo di consumatore e sono adatti a tutti i coltivatori, dai principianti ai professionisti.

Acquista semi autofiorenti di cannabis con la tua varietà perfetta online e ricevi un pacchetto completamente discreto tramite un servizio di corriere espresso senza alcun problema.

Come comprare semi autofiorenti femminizzati online?

Comprare semi autofiorenti femminizzati è super facile. Innanzitutto vai su 2fast4buds.com e dai un'occhiata al nostro catalogo. Selezionati i ceppi che desideri e acquista semi autofiorenti di cannabis, non prima di aver scelto la dimensione della confezione che va da 1 a 1000 semi. Dopodiché seleziona il metodo di pagamento: accettiamo bitcoin, Visa/Mastercard, bonifico bancario e contrassegno. Dopo aver selezionato il metodo di pagamento aspetta un paio di giorni per la consegna del tuo ordine di semi di cannabis autoflower!

Comprare semi autofiorenti: quanti alla volta?

Il coltivatore casalingo non avrai bisogno di molti semi di cannabis autofiorenti. Per questo, lui acquista semi autofiorenti di cannabis in pacchetti da 1, 2, 3, 5, 10 semi. Per coloro che invece coltivano all'aperto o hanno un ampio spazio di coltivazione indoor, potrebbe essere più vantaggioso comprare semi di cannabis autofiorenti in grandi quantità. Per questo motivo, offriamo la possibilità dove il coltivatore acquista semi autofiorenti di cannabis femminizzati in pacchetti più grandi da 25, 50, 100, 150 e 1000 spediti in un unico ordine.

Come scegliere i migliori semi di cannabis autofiorenti femminizzati?

Sul mercato puoi trovare migliaia di genetiche autofiorenti, ognuna con caratteristiche uniche che soddisferanno solo una fetta di consumatori. Pertanto, per facilitarti la scelta, abbiamo aggiunto un filtro con le diverse caratteristiche dei semi di cannabis autoflower.

Nel nostro catalogo troverai diverse genetiche filtrabili, ad esempio, per "clima", "dimensione" e "resistenza"; il risultato può anche essere ordinato per "prezzo crescente", "prezzo decrescente" e "più venduto” per trovare esattamente quello che stai cercando. In questo modo puoi comprare semi autofiorenti di cannabis sapendo esattamente cosa riceverai.

I semi autofiorenti sono femminizzati?

Sì, tutte le genetiche autofiorenti che offriamo nel nostro catalogo sono femminizzate. Questo significa che i tuoi semi di cannabis autofiorenti saranno semi femminizzati al 100% e quindi tutti produrranno delle infiorescenze senza semi invece di sacche di polline. Tuttavia, per massimizzare i risultati consigliamo vivamente di preparare delle buone condizioni di coltivazione perché queste possono influenzare la qualità e la quantità del raccolto. Quindi per ottenere i migliori risultati possibili, ti consigliamo di prestare attenzione ai seguenti fattori:

  1. Livelli di NPK. Le giuste quantità di azoto, fosforo e potassio nella giusta fase massimizzeranno sicuramente il tuo raccolto. Ricorda che la marijuana autofiorente preferisce livelli più alti di azoto durante la fase vegetativa e una maggiore concentrazione di fosforo e potassio durante la fase di fioritura.
  2. Livelli di umidità. Consigliamo un livello di umidità intorno al 70% per far crescere le piantine senza problemi. Inoltre, il substrato dovrebbe essere sempre umido ma non bagnato.
  3. Temperature. Le temperature dovrebbero essere regolate per ogni fase della crescita della pianta, partendo da circa 20-25°C per le piantine appena germinate, 22-28°C durante la fase vegetativa e 18-24°C durante la fase di fioritura.

Punti Principali Durante la Coltivazione di Autofiorenti: Illustrazione

Punti Principali Durante la Coltivazione di Autofiorenti

Perché scegliere di acquistare semi autofiorenti femminizzati?

I semi autofiorenti femminizzati si distinguono dalle genetiche regolari per diversi aspetti:

Coltivare la propria cannabis per uso personale può essere una delle attività più gratificanti per i consumatori ricreativi e per gli appassionati di semi di cannabis autoflower. Purtroppo i ceppi tradizionali non autoctoni possono essere difficili da coltivare anche per i più esperti.

Da Fast Buds puoi acquistare semi autofiorenti di cannabis a crescita rapida. Abbiamo un’ampia gamma di semi di cannabis autofiorenti che comprende anche la nostra linea originale:

Siamo inoltre orgogliosi di essere all'avanguardia nel settore dei semi di cannabis autofiorenti. Ecco perché recentemente abbiamo aggiunto i seguenti ceppi:

Con le genetiche ottimizzate, i semi autofiorenti femminizzati sono pronti per la raccolta in sole 9 settimane oltre ad essere abbastanza resistenti sia per la coltivazione all’aperto che indoor. I nostri clienti sono sparsi in tutto il mondo e, indipendentemente dal loro clima, trovano che i semi autofiorenti siano la soluzione ideale per coltivare la loro cannabis.

Da quando abbiamo sviluppato delle genetiche autofiorenti ottimali per produrre bellissimi ceppi, il nostro team di esperti si è impegnato sodo per integrarli nei ceppi più iconici. Inoltre, nel corso del tempo, abbiamo anche ottimizzato i livelli di THC, così chi compra semi autofiorenti femminizzati trova un prodotto finale potente che offre uno sballo eccezionale quando viene fumato.

Come vengono creati i semi autofiorenti femminizzati?

La scienza dietro i semi di cannabis autofiorenti è semplice per chiunque abbia coltivato piante in passato, anche piante diverse dalla cannabis. Come ogni pianta, il termine onnicomprensivo 'cannabis' copre in realtà una moltitudine di sottospecie diverse, tutte con le loro caratteristiche diverse ma con poche che coprono tutto ciò che l’appassionato di semi autofiorenti femminizzati desidera quando pianta le proprie varietà di semi di cannabis autoflower.

Due esempi di sottospecie sono conosciuti molto bene dalla comunità della cannabis: Indica e Sativa. Queste producono gli effetti desiderabili grazie alle loro caratteristiche uniche. Tuttavia, queste sottospecie hanno anche degli aspetti negativi, come lo sviluppo basato sul ciclo di luce che può rendere la coltivazione indoor più impegnativa e più laboriosa.

Gli Autofiorenti Sono il Risultato dell'Incrocio Tra I Ceppi Ruderalis, Sativa e Indica: Illustrazione

Gli Autofiorenti Sono il Risultato dell'Incrocio Tra I Ceppi Ruderalis, Sativa e Indica

I semi di cannabis autofiorenti sono creati utilizzando la genetica della Cannabis ruderalis che comprende i caratteristici tratti autofiorenti. Originaria dei climi più freddi con estati più brevi, come l'Europa centrale e orientale, questa variante fiorisce in base al tempo e all'età, e non in base ai livelli di esposizione alla luce solare.

Nonostante i bei tratti autofiorenti, la Cannabis ruderalis è una pianta piccola e intrinsecamente povera di THC. Incrociando efficacemente i ceppi di Indica e Sativa, i nostri esperti di Fast Buds sono stati in grado di produrre semi di cannabis autoflower che producono infiorescenze ricche di resina, di THC e pronte per il raccolto in appena 9 settimane.

I semi autofiorenti femminizzatisono ermafroditi?

No, tutte le nostre genetiche sono state appositamente selezionate per sviluppare certi tratti specifici per le infiorescenze, l'odore, l'effetto e il portamento. A parte i tratti menzionati, tutte le nostre genetiche sono semi autofiorenti femminizzati, questo significa che i nostri ceppi sono selezionati e coltivati in modo da non mostrare tratti ermafroditi, ottenendo quasi il 100% di piante femminili.

Per quelli che non sanno cosa siano le piante ermafrodite, praticamente sono piante di sesso misto, il che significa che crescono sia gli organi riproduttivi maschili che quelli femminili. Quando si aprono le sacche di polline finiscono per impollinare i germogli finendo per produrre semi.

Ora, a causa della natura della cannabis, i semi cannabis autofiorenti possono diventare ermafroditi se sono sottoposti a condizioni stressanti come il caldo o il freddo estremo, se vengono attaccati da parassiti o muffa, o se vengono irrigati eccessivamente o se vengono aggiunti troppi nutrienti. Ricorda che questo non ha niente a che fare con la genetica di per sé, perché se la pianta sente che sta per morire attiva diversi meccanismi per perpetuare la sua specie. Quindi se hai problemi di piante ermafrodite, assicurati di controllare le condizioni di coltivazione!

Germineranno i miei semi autofiorenti femminizzati?

Come banca di semi di cannabis autofiorenti leader del settore, Fast Buds si assicura sempre che tutti i semi autofiorenti femminizzati siano accuratamente testati prima di entrare nel mercato, per cui possiamo garantire un tasso di germinazione del 98%. È importante ricordare che i semi di cannabis autofiorenti sono esseri viventi e la loro vitalità può essere influenzata dall'ambiente in cui vengono conservati. Nel caso in cui un seme non riesca a germinare, puoi contattarci compilando il nostro modulo di garanzia e ti invieremo una sostituzione gratuita!

Come dovrei conservare i miei semi di cannabis autofiorenti?

Acquista semi autofiorenti di cannabis e conservarli correttamente. I semi autofiorenti femminizzati possono essere vitali fino a 10 anni se tenuti in condizioni perfette; ricorda che i semi di cannabis autoflower sono vivi, dopotutto. Dovresti conservare i semi di cannabis autofiorenti tra gli 8-12ºC. Se non puoi usare un frigorifero, tienili lontani dalla luce e dall'umidità e il più vicino possibile a queste temperature.

Temperatura Ottimale per la Conservazione dei Semi Autofiorenti: Illustrazione

Temperatura Ottimale per la Conservazione dei Semi Autofiorenti

Come posso far germinare i semi autofiorenti femminizzati?

Una germinazione di successo dei semi di cannabis autoflower è il primo passo cruciale in un ciclo di coltivazione. Per questo, una volta che hai acquistato i tuoi semi autofiorenti di cannabis, è importante seguire la procedura corretta. Per la germinazione delle autofiorenti la temperatura ottimale è tra 21-26°C mentre l'umidità deve essere il più possibile vicina al 90%.

A seconda del livello di esperienza, puoi scegliere tra una serie di metodi per far germinare i tuoi semi. I più comuni sono:

Dischetti di torba Jiffy, cubetti per la germinazione

I dischetti di torba Jiffy o simili facilitano di tanto la germinazione. Devi solo inserire i semi di cannabis autoflower nel foro presente sul dischetto e pizzicare la parte superiore per chiuderlo e annaffiare come indicato. È davvero difficile sbagliare e, finché le condizioni sono buone, non c'è quasi margine di errore.

Piantare direttamente nel terreno

A volte il metodo naturale è quello migliore; proprio come in natura dove i semi germinano direttamente nel terreno, puoi piantare i tuoi semi di cannabis autofiorenti direttamente nel vaso finale. Uno dei vantaggi è che non corri il rischio di stressare o scioccare le tue piantine al trapianto, perché la pianta si trova già nel vaso finale.

Tovagliolo di carta assorbente

Il metodo più comune è quello del tovagliolo di carta. Praticamente puoi porre diversi strati di tovaglioli di carta umidi sia sotto che sopra i semi di cannabis autoflower femminizzati, sigillando poi l'umidità con dei piatti posti sia sopra che sotto.

Esistono diversi metodi, e a seconda del tuo budget e delle condizioni di coltivazione alcuni possono essere più adatti di quelli tradizionali. Per un'analisi completa delle opzioni di germinazione disponibili dai un’occhiata alla nostra guida dettagliata per la germinazione dei semi autofiorenti femminizzati.

Cinque Metodi di Germinazione per gli Autofiorenti: Illustrazione

Cinque Metodi di Germinazione per gli Autofiorenti

Quanto tempo impiegherà la pianta autofiorente a fiorire?

Rispetto ai ceppi regolari, le autofiorenti crescono e fioriscono più velocemente, e ciò risulta in un ciclo di crescita complessivamente più veloce che dipende però dalla genetica specifica che si sta coltivando. Le varietà a dominanza Indica tendono a richiedere meno tempo perché sono più compatte e basse, mentre le varietà a dominanza Sativa sono più alte, richiedendo normalmente da 1 a 3 settimane in più.

A seconda della varietà e della genetica, le autofiorenti possono impiegare da 7 fino a 11 settimane, in media 9 settimane. La fase di crescita può essere suddivisa in:

Tieni presente che queste tempistiche si basano su ceppi con una crescita di 9 settimane in condizioni ideali. Se riscontri dei problemi che rallentano la crescita come temperature fredde, eccesso o carenza di nutrienti, si altera il ciclo di crescita e saranno necessarie un paio di settimane in più.

Ricorda anche che i nutrienti, l'illuminazione, il substrato e le dimensioni del vaso influenzeranno la crescita della tua pianta, quindi è vitale che tu prenda tutte queste cose in considerazione e fornisca le migliori condizioni possibili.

Autofiorenti vs. Cannabis regolare

La differenza principale tra i diversi semi di cannabis autoflower è la loro genetica e il modo in cui iniziano a fiorire. Come forse saprai, la fase vegetativa è quella in cui le piante indirizzano la loro energia verso l'assorbimento dei nutrienti, lo sviluppo delle radici e la produzione delle foglie. Dopo questa fase, le piante inizieranno a produrre fiori a seconda della quantità delle ore di buio e di luce (o ciclo di luce). Questo è il motivo per cui le piante vengono chiamate fotoperiodiche, ma in realtà le autofiorenti sono un po' diverse.

Le genetiche autofiorenti non richiedono un ciclo di luce diverso per innescare la fioritura perché sono geneticamente selezionate per fiorire in base alla loro età, il che è un enorme vantaggio se stai cercando una pianta che offra una resa di qualità, che sia facile da gestire e cresca molto più velocemente.

Quali sono i consigli più importanti quando si coltivano semi autofiorenti femminizzati per chi è alle prime armi?

Se vuoi coltivare per la prima volta dei semi di cannabis autoflower, la quantità di scelte può sembrare schiacciante. Una scarsa pianificazione e riflessione porterà a una scarsa resa e, nel peggiore dei casi, la pianta non maturerà affatto.

I Consigli Più Importanti per gli Autofiorenti: Illustrazione

I Consigli Più Importanti per gli Autofiorenti

C'è così tanto da imparare sulla coltivazione di semi autofiorenti femminizzati. Per iniziare, consigliamo di:

Posso manipolare le mie autofiorenti con delle tecniche di training?

La maggior parte dei coltivatori di solito fa uso di tecniche di training di base per ottenere il massimo da ogni pianta senza stressarla troppo perché in questo caso si potrebbe finire per arrestare la crescita ed avere un raccolto poco soddisfacente. Se però hai abbastanza esperienza, puoi eseguire una qualsiasi di queste tecniche di training. Assicurati solo di farlo con attenzione per evitare di stressare troppo le piante. Esistono due tipi di metodi di training delle piante:

Training a basso stress

Il training a basso stress, in inglese low-stress training (anche noto come LST), consiste nel piegare delicatamente gli steli o legarli sotto una rete per cambiare la forma e l'altezza di una pianta. Questo permette di uniformare la chioma e aiuta la luce a raggiungere tutti i siti di fioritura senza stressare troppo la pianta. Da qui il nome di training a basso stress.

Training ad alto stress

Il training ad alto stress, in inglese high-stress training (anche noto come HST), porta fondamentalmente allo stesso risultato del training a basso stress ma, a differenza di quest’ultimo si ottiene piegando maggiormente o cimando la pianta, il che può finire per stressarla pesantemente. Questa tecnica porta ad un migliore sviluppo della chioma ma se non hai esperienza con le tecniche di training e la coltivazione delle autofiorenti, potrebbe non essere la tecnica migliore per le tue piante.

Ora che sai un po' di cose sul training delle piante, ecco le principali tecniche raccomandate per le autofiorenti. Ricorda solo che se sei un principiante non dovresti provare ad eseguire l'HST per evitare di rovinare le tue piantine.

Qual è la differenza tra LST e HST?

Come abbiamo già visto, entrambe le tecniche di training delle piante consentono di modellare la pianta in qualsiasi modo tu voglia. Il training ad alto stress consiste fondamentalmente nel piegare fortemente la pianta mentre quello a basso stress consiste nel piegare delicatamente i rami.

Legare i rami

Il metodo che consiste nel legare i rami verso il basso può essere usato per massimizzare le rese distanziando i rami per fornire un migliore flusso d'aria e aumentare la penetrazione della luce con il minimo stress. Questa tecnica è particolarmente utile se hai uno spazio di coltivazione limitato o vuoi inserire più piante possibili nella tua tenda da coltivazione, perché ti permette di controllare la crescita sia verticale che orizzontale delle piante.

I vantaggi di legare i rami

Gli svantaggi del legare i rami

Come farlo?

Legare i rami è super facile. Come suggerisce il nome, quando la tua pianta ha sviluppato completamente 3 paia di foglie devi solo legare il fusto principale e i rami. Inizia piegando attentamente il fusto principale, fissalo in posizione e legalo ai lati del vaso. Un paio di giorni dopo noterai che la pianta continua a crescere verso l'alto, quindi identifica i rami più alti e lega anche quelli. Dopo le prime legature, la pianta svilupperà una chioma più uniforme ma il processo non si ferma qui. I rami e il fusto principale continueranno a crescere verso l'alto, quindi per mantenere la forma desiderata continua a legare i rami e regola le legature in modo da tenere sempre i rami dalla punta. Ripeti fino a che non hai raggiunto la forma desiderata, una volta che hai raggiunto il tuo obiettivo e la tua pianta è abbastanza grande, puoi passare al ciclo di luce 12/12. Dopo la fioritura la pianta non crescerà più di tanto, quindi puoi rimuovere le legature e lasciare che la tua pianta fiorisca normalmente.

Scrog

Coltivare sotto una rete per scrog è un altro metodo per controllare la crescita delle piante minimizzando lo stress. Si mette quindi una rete sopra la chioma e si piegano i rami e il fusto principale. Questa tecnica non solo controllerà l'altezza ma fornirà anche un supporto se necessario, quindi è sicuramente raccomandata se hai un gran numero di piante e non vuoi legare ogni singolo ramo.

Vantaggi dello Scrog

Svantaggi dello Scrog

Come farlo?

Se vuoi sperimentare lo scrog hai solo bisogno di una rete per scrog e di un po’ di pazienza. Assicurati di misurare tutto in anticipo: taglia la rete nella misura desiderata e fissala alla struttura della tenda da coltivazione. Assicurati che non sia troppo stretta in modo da poter regolare l'altezza se necessario. Per questa tecnica, consigliamo di coltivare meno piante in vasi più grandi. Nella maggior parte dei casi, 4 piante in vasi da 20 litri sono ideali per 1 metro quadrato e dovrebbero riempire l'intera rete per scrog in 6-8 settimane. Se stai coltivando varietà autofiorenti, potresti aver bisogno di coltivare più piante perché le autofiorenti di solito sono più basse, ma puoi sicuramente usare questa tecnica e ottenere grandi risultati. Ricordati di regolare la rete per scrog quando necessario perché tutte le piante crescono in modo diverso; a volte avrai bisogno di abbassarla o alzarla. Una volta che le piante hanno iniziato a fiorire, la chioma dovrebbe essere uniforme e con più siti di fioritura.

Supercropping

Il supercropping è una tecnica ad alto stress che può dare buoni risultati se fatta correttamente. Questa tecnica può sicuramente essere usata con le autofiorenti, ma assicurati che le condizioni di crescita siano ottimali in modo da non bloccare la crescita e che le piante possano recuperare il più velocemente possibile.

Vantaggi del Supercropping

Svantaggi del Supercropping

Come farlo?

Il supercropping è probabilmente una delle tecniche di training più veloci perché può essere fatto in 2 semplici passi e non hai bisogno di strumenti extra, ma devi assolutamente capire come crescono le piante di cannabis e comprendere il tuo obiettivo prima di iniziare. Una volta che la pianta ha sviluppato circa 6 nodi, inizia a pensare a dove sarebbe meglio effettuare una piegatura per far sì che la chioma si sviluppi uniformemente, quindi identifica il punto giusto e piega tutti i rami necessari. La parte superiore dei rami è più flessibile e facile da piegare, quindi prendi un ramo, tienilo tra le dita e schiaccialo delicatamente. Il ramo dovrebbe essere morbido e flaccido. Una volta che è morbido piegalo delicatamente ad un angolo di 90 gradi. Questo è tutto! Ovviamente, se lo ritieni necessario dovrai continuare a farlo al resto dei rami ma il processo è lo stesso, si tratta solo di ripeterlo fino a quando la chioma è bella e uniforme.

Topping

Il topping è un'altra tecnica ad alto stress che si traduce in una crescita simile a quella che otterresti con lo scrog. Se però non hai molta esperienza, non va molto bene per le autofiorenti perché dovresti cimare la punta superiore, e ciò può essere abbastanza stressante per la pianta, quindi fai molta attenzione.

Vantaggi dello Topping

Svantaggi dello Topping

Come farlo?

Il topping viene fatto di solito quando la pianta ha sviluppato 3-5 nodi. Tieni presente che la maggior parte dei coltivatori aspetta che la pianta abbia sviluppato un minimo di 5 nodi. Inoltre, consigliamo di farlo solo se la pianta è abbastanza alta e sana, il che significa che questa tecnica potrebbe non essere ideale per tutti i ceppi. Per cimare una pianta prendi delle forbici affilate, puliscile con dell'alcol e rimuovi la punta superiore. Assicurati di tagliare la punta superiore senza rimuovere le foglie e i rami vicini per evitare di stressare ulteriormente la pianta. Una volta che hai cimato la pianta potrebbe sembrare che stia crescendo lentamente ma non preoccuparti, perché ha solo bisogno di riprendersi. Non appena si riprende noterai due rami principali che crescono verso l'alto, e così sai di averla cimata correttamente. Se vuoi ottenere ancora più ramificazioni puoi continuare a cimare le nuove punte fino a raggiungere il tuo obiettivo. Tieni presente che la cimatura rallenta la crescita vegetativa quindi più cimature fai, più lungo sarà il periodo vegetativo.

 Quattro Tecniche di Allenamento per gli Autofiorenti: Illustrazione

Quattro Tecniche di Allenamento per gli Autofiorenti

I semi di cannabis autofiorenti sono adatti alla coltivazione all'aperto?

In breve, sì. Dato che la marijuana autofiorente non dipende dal ciclo di luce per innescare la fioritura puoi coltivarla tutto l'anno, ma per ottenere i migliori risultati possibili consigliamo di pianificare in anticipo in modo da fornire alle piante la maggior quantità di luce solare al contempo evitando di esporle troppo al freddo.

Quando compri i semi autofiorenti femminizzati da Fast Buds stai acquistando semi autofiorenti di cannabis ideati per essere coltivati sia all’aperto che indoor.

Fornendo ai tuoi semi di cannabis autofiorenti un livello base di protezione dai parassiti e da condizioni ambientali avverse come la pioggia e il freddo eccessivo, potrai farle fiorire. È importante comunque tenere a mente che la resa complessiva dipenderà dalla quantità di esposizione luminosa, quindi in certi periodi dell'anno potrebbe essere più vantaggioso coltivarle al chiuso.

Ai coltivatori che coltivano all'aperto per la prima volta consigliamo di optare per i ceppi a dominanza Indica, che sono tradizionalmente più abituati a condizioni più fredde e difficili. Se hai qualche domanda sui ceppi di partenza ideali per i semi autofiorenti femminizzati puoi contattarci.

Nella nostra guida sulla coltivazione di semi autofiorenti femminizzati all'aperto abbiamo trattato approfonditamente il processo di coltivazione. Acquista semi autofiorenti di cannabis e consultala.

I semi autofiorenti femminizzati sono adatti alla coltivazione indoor?

Coltivare semi autofiorenti femminizzati in casa

Quando coltivi semi di cannabis autoflower al chiuso hai più controllo sulle condizioni ambientali, e poiché queste varietà non dipendono propriamente dal ciclo di luce puoi fornire 18-24 ore di luce al giorno.

Un ciclo di luce 18/6 fornirà l'energia di cui le piante hanno bisogno e consente di risparmiare sui costi della bolletta elettrica, ma se il denaro non è un problema puoi mantenere un ciclo di luce 20/4 o 24/0 dal seme al raccolto, garantendo una crescita più veloce delle piante e rese migliori.

Le migliori condizioni per le autofiorenti

Nonostante queste piante siano estremamente resilienti, consigliamo di mantenere determinate temperature e livelli di umidità relativa per ottenere i migliori risultati. Mantieni quindi le seguenti condizioni ambientali entro un intervallo accettabile:

Le Migliori Condizioni di Crescita per gli Autofiorenti Durante le Diverse Fasi: Grafico

Le Migliori Condizioni di Crescita per gli Autofiorenti Durante le Diverse Fasi

Ovviamente, coltivando al chiuso sarà molto più facile mantenere stabili queste condizioni grazie alle attrezzature specifiche a disposizione. Se invece si coltiva all'aperto non c'è molto da fare se non pianificare in anticipo e iniziare il ciclo di crescita quando le condizioni ambientali si avvicinano agli intervalli indicati sopra.

Cosa bisogna prendere in considerazione?

Le piante autofiorenti crescono secondo la loro linea temporale genetica, il che significa che non tutti i ceppi cresceranno e fioriranno esattamente nello stesso momento. Ora, se stai coltivando semi di cannabis autofiorenti femminizzati dello stesso ceppo è molto probabile che comincino a fiorire nello stesso momento, ma se stai coltivando diverse genetiche nello stesso spazio, probabilmente la fioritura sarà sfasata di 1-3 settimane, quindi assicurati di pianificare in anticipo e di tenere a mente questo aspetto, specialmente se coltivi in casa.

Ricorda sempre che gli allevatori hanno attrezzature di prima qualità e il tempo dal seme al raccolto indicato si basa su quelle condizioni. Quindi, se hai problemi a mantenere buone condizioni di crescita, la pianta potrebbe impiegare un po' più di tempo per essere pronta per il raccolto, ma ciò sicuramente non influirà sulla qualità e sulla quantità delle cime.

Quale ciclo di luce è meglio per i semi autofiorenti femminizzati?

I coltivatori amano usare i semi di cannabis autofiorenti grazie alla semplicità e alla rapidità della produzione di cime. Coloro che coltivano varietà standard conoscono l'incertezza per quanto riguarda il ciclo di luce ottimale durante la crescita, e senza i tratti autofiorenti questo deve essere sostenuto per un periodo di tempo piuttosto lungo.

Prima abbiamo trattato approfonditamente i cicli di luce per i semi di cannabis autofiorenti. Per riassumere le nostre raccomandazioni, per la maggior parte delle autofiorenti è necessario un ciclo di luce 18/6. In questo modo si fornisce alla pianta esposta alla luce naturale o artificiale un tempo adeguato per riposare tra i periodi di crescita.

I ceppi autofiorenti sono noti per essere resistenti, per cui se desideri optare per un ciclo di luce diverso la tua cannabis crescerà comunque bene, ma nella maggior parte dei casi la resa sarà sicuramente minore. Gli altri cicli comunemente usati, come il 20/4, forniscono un periodo di riposo più breve, mentre alcuni coltivatori sostengono di coltivare con una luce continua di 24 ore.

Non consigliamo quest’ultimo metodo perché le pause al buio permettono proprio alla pianta di riposare e recuperare. Immagina se dovessi allenarti per 24 ore di fila! Proprio come gli esseri umani, tutte le piante, compresi i semi autofiorenti femminizzati, hanno bisogno di tempo per riposare e rendere al meglio.

Ciclo di luce  Risultato
18/6  Tasso di crescita normale e rese attese
20/4  Crescita più veloce e rese maggiori della media
24/0  Sviluppo generale più veloce ma può stressare alcuni ceppi

Quale luce dovrei usare?

Le autofiorenti non hanno bisogno di luci speciali. Puoi infatti coltivarle sotto un qualsiasi apparecchio d’illuminazione che preferisci o che hai a disposizione, ma per i migliori risultati consigliamo di fornire un minimo di 75 watt se si usano lampadine o l'equivalente di circa 50 watt per i LED.

Lampada a ioduri metallici

Le lampade MH sono abbastanza buone per le prime due settimane, ma se usi una lampada MH per l'intero ciclo di coltivazione avrai comunque una buona resa. Tuttavia successivamente consigliamo di passare a una lampada HPS per massimizzare la produzione di cime. Se devi quindi scegliere tra una lampada MH o HPS per l'intero ciclo, ti consigliamo di usare le lampade HPS.

Lampada a ioduri metallici in ceramica

Le lampade CMH sono una sorta di versione migliorata delle MH, e praticamente utilizzano meno energia per fornire la stessa o anche una migliore crescita delle piante e la produzione di tricomi rispetto alle MH normali ma emettono meno watt, quindi per coloro che vivono in climi freddi può diventare un po' difficile mantenere buone temperature.

Lampada HPS o al sodio ad alta pressione

Durante la fioritura consigliamo vivamente di utilizzare le lampade HPS. Grazie allo spettro luminoso e alla potenza, queste lampade produrranno piante molto sane, cime dense e rese impressionanti. Congiunto ad un ballast puoi controllare l'intensità della luce, il che è sempre un vantaggio.

Lampada a LED

Al giorno d'oggi molti coltivatori stanno migrando verso i LED grazie allo spettro completo offerto e alla loro efficacia. Nonostante il costo elevato, questi apparecchi producono risultati davvero incredibili con una potenza relativamente bassa. Valgono la pena quindi se hai intenzione di usarle per almeno 2-3 anni.

Lo spettro luminoso ha un ruolo importante durante la coltivazione: è altamente raccomandato che tu fornisca uno spettro "blu" come MH o CMH durante la fase vegetativa e uno spettro "rosso" durante la fase di fioritura come HPS o DE-HPS. I LED offrono uno spettro completo.

Oltre allo spettro ci sono altre cose che dovresti prendere in considerazione nella scelta della lampada, come l'efficienza e il PPFD.

Efficienza luminosa

L'efficienza luminosa si riferisce al wattaggio di una sorgente luminosa per produrre una certa quantità di PPFD, ed è fondamentale conoscere l’efficienza luminosa perché è ciò che ti farà risparmiare denaro a lungo termine. Per ottenere una migliore efficienza, i produttori devono utilizzare un buon driver LED e più diodi LED individuali che funzionano ad una corrente più bassa ed emettono meno calore, in modo da aumentare la durata di funzionamento della lampada.

Densità del flusso di fotoni fotosintetici (PPFD)

L'efficienza luminosa è direttamente collegata al PPFD perché, come detto sopra, l'efficienza luminosa corrisponde alla potenza di cui ha bisogno una sorgente luminosa per emettere una certa quantità di fotoni. Tieni a mente che il PPFD non è la stessa cosa del PPF. Il PPF è la quantità di luce prodotta da un impianto di illuminazione, mentre il PPFD è quanta luce raggiunge le piante. Fondamentalmente quindi non hai bisogno di sapere quanta luce produce un impianto, ma sicuramente hai bisogno di sapere quanta ne raggiunge le tue piante.

L'efficienza luminosa viene calcolata dividendo il PPF per il consumo effettivo di energia (wattaggio). Più alto è il risultato, più efficiente è la tua lampada.

Diversi Tipi di Luci: Illustrazione

Diversi Tipi di Luci

Quali ceppi di semi autofiorenti sono i migliori da coltivare all'aperto?

Grazie a dei specifici tratti autofiorenti, diversi ceppi possono sopportare ambienti più ostili dei ceppi tradizionali. Detto questo, se hai intenzione di coltivare all'aperto al freddo e in condizioni umide, devi assolutamente scegliere un ceppo resistente.

Se questo è il tuo caso, ti consigliamo i seguenti ceppi:

Per una lista più ampia delle nostre raccomandazioni, dai un'occhiata al nostro post sulle 10 migliori varietà autofiorenti da coltivare all'aperto.

Quali sono le genetiche autofiorenti che producono i raccolti maggiori?

La coltivazione è una scienza, e come tale le rese possono variare a seconda delle condizioni e della qualità del ciclo di crescita. Detto ciò, il nostro team è esperto nel perfezionamento del processo di coltivazione, e pertanto possiamo dirti che nelle condizioni ambientali corrette queste autofiorenti produrranno le rese più elevate:

Per maggiori dettagli sui ceppi indicati e sui loro tratti tipici, dai un'occhiata al nostro articolo sui 5 ceppi di cannabis autofiorenti a più alta resa.

Quali ceppi di cannabis autofiorenti producono la più alta quantità di THC?

Indipendentemente da come scegli di consumare le tue infiorescenze una volta pronte, non c'è dubbio che una quantità potente di THC è il fattore più importante per la qualità e l'intensità dello sballo. Se sei un fumatore esperto, o se stai cercando di coltivare per coloro che abitualmente fanno uso della cannabis, acquista semi autofiorenti di cannabis con un’alta percentuale di THC.

Attraverso l'ingegneria genetica e processi di selezione di alta qualità abbiamo prodotto con successo ceppi con un’altissima percentuale di THC. Tipicamente, quelli che consideriamo i nostri ceppi più forti sono:

Per maggiori dettagli sui ceppi qui indicati e sui loro tratti tipici, dai un'occhiata al nostro articolo sui 5 ceppi di cannabis autofiorenti con il THC più alto.

Sono disponibili varietà terapeutiche con proprietà autofiorenti?

Sì. Se vuoi usufruire dei benefici medici del CBD offriamo anche varietà geneticamente modificate a tal scopo.

Per chi cerca una cannabis con CBD senza gli effetti del THC, la nostra CBD Auto 20:1 è una scelta eccellente. Con livelli di THC bassi come lo 0,3%, questa varietà è legale da fumare in molti paesi e grazie alla percentuale di CBD al 20% può aiutare ad alleviare dolori cronici.

Se stai cercando una varietà equilibrata o sei nuovo al consumo di cannabis e sei interessato agli effetti del THC, allora acquista semi autofiorenti di cannabis CBD Auto 1:1. Con il 7% di THC e il 7% di CBD, i benefici medici e il piacere del fumo sono perfettamente bilanciati.

Come approfittare dei benefici terapeutici?

Benefici Medici del CBD: Illustrazione

Benefici Medici del CBD

I semi di cannabis autoflower ricchi di CBD si possono usare in diversi modi. Nella maggior parte dei casi, i consumatori terapeutici che vogliono approfittare di questi benefici hanno problemi di salute e non possono quindi fumare la cannabis così com’è. Puoi tuttavia vaporizzarla per evitare il fumo nocivo o fare diversi prodotti infusi come cibi, oli, creme e gel che sicuramente allevieranno i dolori o gli altri sintomi senza indurre effettivamente gli effetti psicoattivi che la maggior parte dei consumatori terapeutici non vuole avere.

Per chi sono più adatti i semi autofiorenti?

L'acquisto di semi di cannabis autofiorenti sta diventando rapidamente la scelta principale sia per i coltivatori commerciali che per quelli domestici.

Nel settore commerciale, i coltivatori amano usare le autofiorenti per la loro convenienza e rapidità di crescita. Con i recenti sviluppi della genetica, i coltivatori commerciali possono scegliere di coltivare piante ad alte rese, ad alto contenuto di THC o di dimensioni compatte per coltivare il massimo numero di piante in uno spazio specifico.

Quelli che coltivano per uso personale amano comprare semi autofiorenti di cannabis femminizzati per ragioni simili. Inoltre grazie alla genetica selezionata, il processo di coltivazione è molto più indulgente per i coltivatori principianti. Grazie ai rapidi tempi di produzione delle cime e ai ceppi adatti alla coltivazione all'aperto, i coltivatori per uso personale possono ottenere tutti i benefici senza troppi sforzi.

Qual è il miglior tipo di terra per i semi di cannabis autofiorenti?

Il terreno è spesso sottovalutato dai coltivatori dilettanti. È un'idea sbagliata comune che il terreno sia lì solo per mantenere la pianta in piedi! Il terreno è, in effetti, una delle parti più importanti per far crescere una pianta sana con cime dense e impregnate di resina.

Se stai cercando una soluzione semplice per la tua prima coltivazione, il terriccio organico è il terreno più adatto. Il fatto che il terreno sia in costante stato di decomposizione significa che le sostanze nutritive vengono rilasciate regolarmente, dando alla pianta un carburante continuo per la crescita. Inoltre al terreno si possono aggiungere additivi come fibre di cocco, biochar o perlite, ognuno dei quali ha i suoi benefici unici.

La qualità del terreno è semplice da valutare. Un terriccio di buona qualità sarà etichettato con informazioni nutritive dettagliate, sarà abbastanza leggero e privo di grumi rilevanti. Il miglior terriccio è spesso privo anche di odore. Se il terriccio è pungente allora è probabile che sia pieno di batteri nocivi, e non dovrebbe essere usato.

Abbiamo già parlato dettagliatamente del terreno migliore per i semi autofiorenti, ma facciamo un ripasso completo prima di comprare semi autofiorenti.

Se non vuoi usare la terra come substrato di scelta, puoi sempre optare per uno dei seguenti substrati:

Questi substrati offrono caratteristiche diverse quindi dovrebbero essere aggiunti in base alle tue condizioni di coltivazione. Per esempio, se l'umidità è troppo alta dovresti aggiungere il 20-40% di perlite al tuo mix di substrato preferito; se l'umidità è invece troppo bassa, puoi aggiungere il 20-30% di vermiculite o muschio di torba.

Miscela di Substrato Raccomandata per la Coltivazione di Autofiorenti: Illustrazioni

Miscela di Substrato Raccomandata per la Coltivazione di Autofiorenti

In condizioni di crescita regolari, come buona alternativa al terriccio raccomandiamo vivamente un mix di 70-80% di fibra di cocco e il 20-30% di perlite.

Che tipo di acqua dovrei usare?

Il livello di pH dell'acqua può influenzare l’assorbimento dei nutrienti. La provenienza dell’acqua non è importante purché il pH si trovi entro l’intervallo accettabile. Il pH ideale dipende dal substrato e dai fertilizzanti in uso, ma in generale raccomandiamo di regolare il pH a 6,0-7,0 quando si coltiva in terra, e 5,5-6,5 quando si coltiva in idroponica o fibra di cocco.

Ogni quanto dovrei innaffiare le mie autofiorenti?

Non c'è modo di sapere esattamente quanta acqua usare perché il programma di annaffiatura dipenderà dalle tue specifiche condizioni di coltivazione. I livelli di umidità, la temperatura, l'intensità della luce, il substrato, le dimensioni del vaso e tutto il resto influenzano il tasso di evaporazione dell'acqua e dettano il tempo necessario al substrato per asciugarsi. Come linea guida, dovresti innaffiare la tua piantina con 100ml di acqua e aumentare gradualmente la quantità di acqua man mano che cresce. L'obiettivo principale è quello di innaffiare la pianta ogni 2-3 giorni una volta che il substrato è asciutto al 70% circa.

Qual è la dimensione consigliata dei vasi?

A coloro che hanno molto spazio consigliamo di utilizzare vasi da 12 litri per permettere alla pianta di crescere al suo massimo potenziale, ma a seconda della tua configurazione e dello spazio che hai a disposizione, è possibile controllare la sua altezza. Scegliendo la dimensione giusta del vaso puoi controllare la dimensione di crescita. Una linea guida generale è:

  Dimensione del vaso in litri  Dimensione approssimativa della pianta in cm
115 cm
325 cm
560 cm
11 o piùMassima altezza della pianta

Quali sostanze nutritive dovrei somministrare alle autofiorenti?

Nella coltivazione delle autofiorenti puoi usare sia nutrienti organici che sintetici. Tieni però a mente che le autofiorenti necessitano di meno nutrienti rispetto ad altri tipi di semi di cannabis autofiorenti femminizzati, e la maggior parte dei fertilizzanti sono ideati per le piante non autofiorenti. Non importa il tipo di fertilizzante, purché si usi una dose inferiore. Alcuni ceppi possono richiedere più nutrienti di altri, quindi consigliamo di iniziare con ⅓ o ½ della dose raccomandata e di aumentarla gradualmente se pensi che la pianta ne abbia bisogno. Come linea guida, puoi seguire questo programma generale:

Posso coltivare le autofiorenti con metodo bio?

La tabella qui sopra è una linea guida generale, ma a seconda dei fertilizzanti che stai usando puoi essere più preciso. Come forse saprai, i fertilizzanti organici rendono i nutrienti biodisponibili nel substrato affinché la tua pianta si possa nutrire quando ne ha bisogno. Nonostante sembri che coltivare con metodo bio sia più difficile, non lo è. Puoi provare diversi metodi, tra cui:

Ma se vuoi usare un metodo semplice ed efficace ti consigliamo la seguente miscela con 1L di substrato (fibre di cocco o terra; Perlite opzionale):

Vermicompost biologico500gGuano di pipistrello50gAzomite16g
Acido umico2,5g      Fosfato di roccia38gSali di Epsom25g
Farina di ossa50g      Pasto di sangue50gDolomite16g

Posso coltivare le autofiorenti in idroponica?

Sì! Puoi coltivare le autofiorenti in idroponica e avere grandi risultati, è solo una questione di mantenere buone condizioni di coltivazione e, cosa più importante, assicurarti di controllare il pH, la temperatura e i PPM della soluzione nutritiva.

Per quelli che non lo sanno, il pH della soluzione nutritiva determina le sostanze nutritive assorbibili dalle piante. Pertanto, anche se stai nutrendo correttamente la tua pianta, il pH potrebbe bloccare le sostanze nutritive impedendo l’assorbimento da parte della pianta. Ecco perché dovresti mantenere il pH intorno a 5,5-5,8.

Un'altra cosa importante è il PPM o EC, perché misurando questo parametro saprai esattamente quanti nutrienti contiene la tua acqua e questo è essenziale per la coltivazione idroponica. Come linea guida, la temperatura della soluzione nutritiva dovrebbe essere intorno ai 20°C e i valori di PPM dovrebbero essere orientativamente i seguenti:

Coltura in acque profonde (DWC)

La coltura in acque profonde o DWC è una configurazione di coltivazione idroponica che consiste nel far crescere le piante in vasi speciali o reti (con o senza perlite, fibre di cocco o ciottoli di argilla) con le radici che pendono verso il basso, parte immerse in una soluzione nutritiva e parte sospese a mezz'aria, in questo modo possono nutrirsi e  al contempo avere molto ossigeno a disposizione.

Aeroponica

L'aeroponica è molto simile alla DWC, ma invece di immergere parzialmente le radici, l'intero sistema radicale è sospeso a mezz'aria mentre un irrigatore automatico le inumidisce ogni 3-5 minuti. In questo modo le radici ricevono nutrienti e ossigeno, proprio come in una DWC. Tieni presente che quando coltivi con l’aeroponica dovresti usare un serbatoio impermeabile e a prova di luce per evitare il formarsi di muffe e per creare un ambiente umido dove far crescere le radici.

Irrigazione a goccia

L'irrigazione a goccia consiste nell'utilizzo di tubi sottili posti sopra il terreno con un gocciolatore all'estremità che fornirà la soluzione nutritiva goccia a goccia. Puoi programmare il sistema in base alle tue necessità, e quindi irrigare ogni 15 minuti o continuamente, assicurandoti che le piante non ricevano troppa acqua. Questo è un ottimo modo per coltivare le autofiorenti perché eviti di fornire sostanze nutritive in eccesso e dare invece piccole quantità di nutrienti per tutto il giorno invece di una grande quantità una volta ogni 2-3 giorni.

Come faccio a sapere che è il momento di raccogliere le mie piante?

Colori dei Tricomi: Illustrazione

Colori dei Tricomi

Sapere quando raccogliere le piante mature può essere difficile per molti coltivatori alle prime armi.

Dopo circa 5 settimane di crescita dovresti entrare nella fase in cui la crescita delle infiorescenze è più prevalente. Entro la 7-8 settimana le infiorescenze saranno al loro massimo. Tuttavia questo non è il momento migliore per raccoglierle! Tieni invece d'occhio quello che la tua pianta ti sta dicendo. Una volta che l'hai svasata nelle ultime settimane prima del ciclo noterai che la pianta assorbe meno nutrienti e inizia a ingiallirsi.

Inoltre, man mano che il ciclo di crescita arriva alla fine, noterai anche che l'odore della pianta si intensifica. Questo significa che l'energia è diretta verso la crescita delle infiorescenze. Visivamente, quando noti che gli stigmi stanno diventando marroni e i tricomi sono più densi, allora saprai che le infiorescenze sono pronte per il raccolto. Come linea guida, quindi, dovresti prestare attenzione a quanto segue:

Se raccogli troppo precocemente le infiorescenze, l’effetto sarà meno potente e, nei ceppi ibridi ci sarà una maggiore dominanza Sativa. Se invece si lasciano le infiorescenze troppo a lungo, l'eccessiva maturazione produce un pesante effetto Indica, quindi tieni questo a mente.

Una volta che hai raggiunto questo punto, è il momento di controllare il colore dei tricomi. Per coloro che non lo sanno, i tricomi sono i cristalli che vedi sulla cannabis a partire dalla fase di prefioritura. Questi cristalli producono e immagazzinano cannabinoidi, terpeni, flavonoidi e altri composti che sono responsabili dell'effetto della pianta. Ecco perché il colore dei tricomi indica il tipo di effetto che si otterrà. I tricomi sono fondamentalmente di tre colori diversi:

Questa è una pratica standard usata sia dai coltivatori commerciali che da quelli casalinghi, perché in base al tempo di raccolta puoi ottenere l’effetto desiderato. Per questo motivo è estremamente importante comprare semi autofiorenti di cannabis in base all'effetto che desideri e sperimentare con tricomi di colore diverso. 

Per sapere quando raccogliere le infiorescenze devi basarti molto sull'aspetto della pianta. Per approfondire, dai un'occhiata alla nostra guida sulla raccolta delle piante autofiorenti.

Qual è la differenza tra THC e CBD?

Nei semi di cannabis autoflower femminizzati, sia il THC che il CBD sono cannabinoidi prodotti nei tricomi, ed entrambi influenzano il sistema degli endocannabinoidi. I ricercatori stanno ancora cercando di capire esattamente come funziona, ma sappiamo che il THC viene assorbito dai recettori CB1 nel sistema nervoso centrale causando effetti psicoattivi, mentre il CBD viene assorbito dai recettori CB2 nel sistema nervoso periferico, causando effetti corporei. Ecco perché il consumo di cannabis può influenzare diversi processi come la memoria, l'appetito, il sonno e l'umore.

Esistono altri cannabinoidi?

Sì, assolutamente. Le piante di cannabis non producono solo THC e CBD. I ricercatori pensano che queste piante possano produrre oltre 100 cannabinoidi, ma i livelli della maggior parte di queste sostanze sono estremamente bassi, almeno nelle varietà commerciali, e per questo è difficile per i ricercatori studiarli. I cannabinoidi più famosi sono il THC e il CBD, ma le piante di cannabis producono altri cannabinoidi come ad esempio:

Tutte queste sostanze non vengono prodotte direttamente così come sono. Difatti, le piante di cannabis in realtà producono acidi che devono poi essere attivati (decarbossilati) con il calore. Questo significa che le piante di cannabis non producono THC e CBD, ma in realtà producono THCA e CBDA che poi sottoposti a calore si trasformano in THC e CBD. Nonostante le piante di cannabis producano questi diversi cannabinoidi, l'unico che sappiamo con certezza che porta ad effetti psicoattivi è il THC. Gli altri cannabinoidi possono avere il potenziale di farti sballare ma ciò dipende dalla dose che stai consumando, e poiché non sono presenti in grandi quantità, è difficile saperlo.

Anche se quindi gli altri cannabinoidi non sono direttamente psicoattivi, i ricercatori sospettano che possano influenzare il modo in cui agiscono il THC e il CBD, e questo effetto è noto come effetto entourage.

Cos'è l'Effetto Entourage?

Quando fumi o vaporizzi la cannabis non stai solo consumando THC e CBD, ma in realtà stai consumando una specifica combinazione di centinaia di diversi composti chimici come cannabinoidi, terpeni e flavonoidi. Queste diverse combinazioni forniscono effetti specifici, e ciò significa che una varietà potrebbe avere gli stessi composti di un'altra ma a concentrazioni diverse, per cui l'effetto potrebbe essere leggermente diverso. Ovviamente, se i composti chimici prodotti sono diversi (come quando si coltivano due ceppi differenti) l'effetto sarà completamente distinto.

Cosa sono i terpeni?

I terpeni sono composti aromatici che si trovano nella maggior parte delle piante e delle erbe, compresa la cannabis. I terpeni vengono solitamente utilizzati per creare sapori e profumi nei prodotti di uso quotidiano come cibi, profumi e creme. Nelle piante di cannabis, per esempio, i terpeni aiutano ad attirare gli impollinatori, tengono lontani i predatori e svolgono un ruolo importante nella salute delle piante perché aiutano a tenere lontani i parassiti.

Cosa sono i flavonoidi?

I flavonoidi sono un gruppo di composti chimici che influenzano principalmente la pigmentazione delle piante di cannabis, ma possono anche influenzare l'aroma e il sapore delle infiorescenze. I flavonoidi si trovano in molte piante e nella maggior parte di frutta e verdura. Questi composti chimici svolgono inoltre un ruolo minore nel proteggere le piante dai raggi UV, dagli agenti patogeni e dagli insetti. La maggior parte dei consumatori di cannabis pensa che l'odore e i sapori delle piante di cannabis siano dovuti solo ai terpeni, ma i flavonoidi svolgono un ruolo importante nelle diverse qualità che distinguono i diversi ceppi. Con i terpeni e i flavonoidi avviene qualcosa di simile all'effetto entourage. I flavonoidi influenzano inoltre la pigmentazione delle piante di cannabis, e sono responsabili dei bei colori viola, blu, rosa, rosso e di tutti gli altri colori che puoi trovare sulle piante di cannabis.

Come potare le autofiorenti?

La potatura consiste nel rimuovere le foglie in eccesso e a volte gli stigmi per modellare le infiorescenze e renderle più attraenti. L'obiettivo è quello di rimuovere tutto ciò che non ha tricomi e creare una superficie uniforme intorno alle infiorescenze. In questo modo, l’aspetto delle infiorescenze sarà nettamente migliore e si faciliterà il processo di essiccazione. Esistono fondamentalmente due tipi di potature: la potatura umida o a secco.

Potatura umida

La potatura della cannabis prima dell'essiccazione è conosciuta come potatura umida perché le foglie sono ancora fresche (o "umide"). Questo metodo è preferito dalla maggior parte dei coltivatori perché è più facile tagliare le foglie fresche che quelle secche e fragili, ed è consigliato se nella tua stanza di essiccazione vi è un’alta umidità.

Potatura a secco

La potatura a secco consiste nella potatura dopo l'essiccazione, quando le foglie sono completamente secche. Questo viene fatto di solito dai coltivatori commerciali o da quelli che hanno una stanza di essiccazione adeguata perché l'umidità extra nelle foglie può aumentare i livelli di umidità nella stanza di essiccazione, quindi è raccomandato solo se l'umidità e la temperatura nella tua stanza di essiccazione sono a posto.

Come essiccare le autofiorenti?

Il processo di essiccazione consiste nell'evaporazione dell'umidità in eccesso nelle infiorescenze, preparandole per la stagionatura e il consumo. L'essiccazione non è un processo molto difficile, si tratta solo di raccogliere la tua pianta e appenderla a testa in giù o metterla su uno stendino. Per ottenere i migliori risultati possibili, dovresti mantenere le seguenti condizioni nella stanza di essiccazione:

Come curare le autofiorenti?

Dopo la raccolta e l'essiccazione, la stagionatura è l'ultimo passo da fare prima di poter effettivamente consumare la tua pianta. Il processo di stagionatura consiste nel mettere le infiorescenze in un barattolo di vetro ermetico per permettere ai tricomi di maturare correttamente e ottenere un raccolto dal sapore e dall'odore migliore. Le condizioni per il processo di stagionatura dovrebbero essere le seguenti:

Cos'altro posso fare con la mia pianta?

Oltre a vaporizzarla e fumarla, puoi consumare la tua pianta in diversi modi, perché ciò che fornisce gli effetti medici o ricreativi sono in realtà i tricomi e non la materia vegetale stessa. Quindi se vuoi sperimentare diversi modi di consumare la cannabis (o semplicemente non puoi fumare a causa di un problema di salute), puoi anche consumarla in creme, oli, cibi ed estratti. Ma prima di tutto, devi decarbossilarla.

Cos'è la decarbossilazione?

La decarbossilazione è una reazione chimica che avviene quando si applica calore a un certo cannabinoide, in cui viene rimosso un atomo di carbonio dalla catena di carbonio, "attivando" così il cannabinoide. Quindi, in pratica, il THCA si trasforma in THC e in questo modo può fornire gli effetti psicoattivi che tutti conoscono.

Come decarbossilare la cannabis?

Decarbossilare la cannabis è estremamente semplice: prendi circa 10 grammi di infiorescenza di cannabis, rompila manualmente in pezzi abbastanza piccoli, distribuiscila uniformemente su una teglia da forno e scaldala nel forno a 100°C per 25 - 30 minuti. Dopo 25 - 30 minuti lasciala raffreddare a temperatura ambiente e potrai fare il tuo olio o burro infuso di cannabis!

Come fare prodotti alla cannabis?

Fare oli, burri o cibi alla cannabis è davvero semplice. Prima di tutto, devi decidere cosa vuoi fare. Puoi usare per esempio olio d'oliva, olio di cocco, burro ghee e burro vaccino. Tutto quello che devi fare è aggiungere 1 tazza di acqua e 1 tazza di burro o olio in una pentola, far bollire a fuoco lento e far sciogliere il burro. Una volta che il burro si è sciolto, aggiungi la cannabis decarbossilata e mantieni il fuoco basso (tra 75-85°C) e lascia sobbollire per 2 - 3 ore senza lasciare che raggiunga il bollore. Ricorda che l'olio o il burro dovrebbe diventare di un bel colore dorato. Se inizia a diventare verde è il momento di terminare la cottura. Dopo che il burro o l’olio infuso con la cannabis è pronto, puoi usarlo come vuoi!