FastBuds seedbank #1 with 10426 diaries and a rating of Growdiaries 8.8/10 on GrowDiaries
Growdiaries 8.8/10 with 10426 diaries on GrowDiaries
Affrettati! Acquista 1 Ottieni 1 gratis! Compra ora!

La principale azienda di cannabis affiliata a Jay-Z assume un amministratore delegato di colore

Troy Datcher, uno dei massimi dirigenti di Clorox per 20 anni, sarà il primo CEO di colore del settore della cannabis
24 August 2021
1 min read
La principale azienda di cannabis affiliata a Jay-Z assume un amministratore delegato di colore

La principale azienda californiana di cannabis ha annunciato lunedì di aver nominato Troy Datcher, già della Clorox Co. come nuovo amministratore delegato. La casa madre fa spesso notizia perché ha in portafoglio il marchio di cannabis Monogram di Jay-Z e perché il rapper è il suo "chief visionary officer".

Jay-Z guida anche il programma di giustizia sociale della casa madre, che ha lo scopo di raddrizzare un torto inflitto alla comunità nera dalla decennale guerra alla droga. La decisione di assumere Datcher è in linea con questa politica, ma è anche un mezzo per portare un grande talento commerciale in un settore ad alto potenziale di crescita.

Uno dei leader dell'America corporativa coinvolto nel Cannabusiness

Datcher ha lavorato con Clorox per quasi 20 anni e ha ricoperto diversi lavori di alto livello. Più recentemente, ha servito come chief customer officer ma è stato anche sotto i riflettori come vice presidente delle vendite e del marketing sportivo dove ha lavorato a stretto contatto con l'NBA. È considerato uno dei leader neri più influenti dell'America corporativa.

Il suo nuovo datore di lavoro spera che l'acume negli affari e l'esperienza di leadership di Datcher aiutino The Parent Company a diventare un attore importante e duraturo nell'industria della cannabis. The Parent Company è una grande organizzazione verticalmente integrata che coltiva e vende marijuana in California.

Condividere la ricchezza con la comunità nera

Datcher ha detto in una dichiarazione che vede la sua nuova posizione come una possibilità di collaborare con "potenze culturali" come Jay-Z e Desiree Perez per far accettare alla nascente industria della cannabis "diversità, equità e giustizia" come pilastri della sua cultura aziendale.

Sarà giusto che l'azienda, e l'industria in generale, abbattano le barriere che spesso impediscono agli imprenditori di minoranza di avere una chance in un nuovo settore con le sue molte opportunità e vaste fortune da guadagnare.

24 August 2021