Storia dello Strain: White Widow

La varietà commercializzata di maggior successo, oggi presente in tutte le banche di semi: White Widow.
26 May 2020
5 min read
Storia dello Strain: White Widow

Contenuti:
  • 1. La storia di white widow
  • 1. a. La versione di shantibaba
  • 2. Original auto white widow: lamacchina dei tricomi
  • 3. Domande più comuni
  • 4. Profilo terpenico di white widow
  • 5. Consigli di coltivazione
  • 6. In conclusione

Dalla sua uscita negli anni '90, White Widow si è guadagnata un'ottima reputazione. Questa varietà ha dato origine a una grande varietà di nuovi strains e quasi tutte le banche di semi ne hanno una propria versione. Tuttavia, nonostante la popolarità della varietà, rintracciarne le origini esatte è sorprendentemente difficile.

1. La Storia di White Widow

White Widow è senza dubbio una delle varietà di cannabis commercializzate di maggior successo oggi sul mercato. Questa famosa varietà ha vinto numerosi premi dalla sua nascita nel 1994, tra cui il primo posto nella High Times Cannabis Cup del 1995.

È conosciuta in tutto il mondo per le sue gemme estremamente potenti e resinose che possono sorprendere anche i fumatori più esperti ed è presente in quasi tutte le banche del seme al giorno d'oggi.

Nonostante la sua ovvia fama in tutto il mondo, nessuno sa esattamente dove sia stato allevato per la prima volta. C'è una discussione in corso che ha diviso in due gli appassionati di cannabis: alcuni credono che sia stato scoperto da Ingemar, e altri Shantibaba, due noti allevatori olandesi.

 

White Widow creato da una croce della genetica brasiliana e dell'India meridionale.

La Versione di Shantibaba

Shantibaba è un breeder molto rispettato e ha lavorato a fianco di altri allevatori molto famosi, tra cui Nevil Schoenmakers che ha creato la prima banca di semi olandese di sempre.

Si dice che Shantibaba abbia trovato il padre di questa varietà sulle montagne del Kerala, in uno dei suoi viaggi in India. Quando tornò nei Paesi Bassi negli anni '90, Shantibaba incrociò uno di quei semi dal Kerala per un cut unico di Manga Rosa, una famosa varietà di una varietà brasiliana. È stato grazie a queste genetiche uniche che la croce ha portato alla White Widow originale, che ha allevato e stabilizzato per un paio di anni.

Alcuni anni dopo, dopo una certa tensione con Arjan Roskam, il proprietario della banca dei semi in cui lavorava, Shantibaba decise di andarsene e portò con sé la genetica della White Widow. Decise di collaborare con Nevil Schoenmakers e Howard Marks per aprire la propria banca del seme e vendere lì il suo prezioso ceppo.

 

La Versione di Ingemar

Ingemar è un famoso allevatore del sud dell'Olanda. Afferma di aver trovato i semi della White Widow originale per caso in un mattone di hashish.

Quando Ingemar si rese conto di ciò che aveva in mano, iniziò ad allevare e perfezionare la genetica per 6 anni. Nel frattempo è diventato amico di Arjan Roskam che già possedeva una banca di semi e gli ha regalato il seme originale e gli ha dato il permesso di usare il nome e la genetica, ridimensionando così la storia raccontata da Shantibaba.

Fino ad oggi, Ingemar stesso vende la White Widow originale e incroci sul suo sito web.

2. Original Auto White Widow: La Macchina dei Tricomi 

Questa leggenda della vecchia scuola è stata aggiornata dal nostro team Fast Buds per essere in grado di consegnare cime già resinose anche ai coltivatori alle prime armi. Original Auto White Widow è una varietà super affidabile e in rapida crescita che verrà eseguita in appena 9 settimane dal seme al raccolto.

White Widow Auto
White Widow Auto
Geni
Sativa 30%/Indica 70%
Genetica
White Widow Autoflowering
Raccolto
9 weeks
Produzione
400 – 500 gr/m2
Altezza
70 – 110 cm
THC
Fino a 20%
CBD
< 1%
Autofiorente
Si
Buy seeds from 9,00 €
1 fem
9,00 €
2 fem
16,00 €
3 fem
24,00 €
5 fem
40,00 €
10 fem
70,00 €
25 fem
150,00 €
50 fem
250,00 €
100 fem
420,00 €
500 fem
1 450,00 €
1000 fem
2 400,00 €
Pack
3 fem
Aggiungi al carrello
24,00 €
 

Avrà rendimenti incredibili all'interno e all'esterno, in quanto è in grado di resistere facilmente a climi caldi e freddi.

I suoi rami cresceranno alti mentre si riempie di cime di grandi dimensioni ricoperte di argento super gelido. Resa fino a 500gr / m2. Non si allungherà troppo una volta iniziata la fioritura, che varia da 70 cm a 110 cm quando è completamente matura. Può anche assumere sfumature rosa e magenta mentre si avvicina alla data del raccolto, rivelando ancora di più la sua vera bellezza.

 

Original White Widow Auto durante la settimana 10 dal grower GreenMachine su GrowDiaries.
 

La Original Auto White Widow ha un gusto e un aroma particolari che i fumatori di vecchia generazione adorano, un mix speziato, terroso e dolce con un pizzico di muschio che ricorda spezie e frutta secca.

Grazie al suo livello di THC del 20%, fornisce un tipo di high chiaro ed eccitante. Accenderà la tua mente e ti renderà vigile, perfetto per quando hai molte cose da fare, l'alto non è troppo audace e si trasformerà in un effetto più rilassante più fumo.

3. Domande Più Comuni

Quanto durano gli effetti di White Widow?

In media, quando si fuma in una canna, l'effetto della White Widow può durare fino a 2 ore.

Che tipo di high dà White Widow?

La White Widow all'inizio avrà un effetto simile alla Sativa, trasformandosi lentamente in un effetto rilassante più simile all'Indica più fumi.

Quanto CBD contiene White Widow?

La quantità contenuta dipende dalla genetica, ma White Widow può avere fino al 4% di CBD.

Quali varietà sono simili alla White Widow?

Varietà simili a White Widow sono Original Auto AK, Original Auto Amnesia Haze, and Silver Haze, oltre a molti altri.

Perché la White Widow si chiama così?

A White Widow è stato dato questo nome a causa dell'enorme produzione di tricomi, dandole un aspetto zuccherato e anche perché ha la tendenza a non colorare completamente.

4. Profilo Terpenico di White Widow 

L'aroma della White Widow non rende giustizia al suo potente massimo. L'aroma della White Widow è una bella miscela di pepe, erbe e agrumi ed è composto dai seguenti terpeni (circa).

I terpeni principali sono: 2,25% Linalool, 0,55% Caryophyllene, 0,85% Pinene.

I terpeni secondari sono Limonene, Terpinolene e Humulene in una concentrazione inferiore allo 0,01%.

 

Original White Widow Auto dal grower GreenMachine su GrowDiaries.

5. Consigli di Coltivazione

Consigliamo di piantare questa signora all'aperto fino a fine anno, poiché può facilmente affrontare climi più freddi e umidi e durante i caldi mesi estivi mostrerà davvero le sue capacità produttive. È altamente raccomandata ai coltivatori principianti che sono nuovi alle autofiorenti che hanno bisogno di una varietà robusta e affidabile che può essere lasciata crescere con pochissima manutenzione.

White Widow è nota per il suo profilo estremo in resina quando tagli le tue piante, ti consigliamo di raccogliere tutto il materiale fogliare per produrre hashish o un altro tipo di concentrato. Si esibisce anche incredibilmente bene quando esegue tecniche di LST su di lei.

6. In Conclusione

White Widow è il risultato di anni e anni di allevamento e perfezionamento, non c'è modo di rimanere deluso da lei. È stata realizzata con le migliori genetiche dai migliori allevatori dei Paesi Bassi e non offre nulla di meno.

La nostra versione Fast Buds di questa incredibile varietà è consigliata a tutti coloro che desiderano coltivare fiori estremamente gelidi, specialmente per i produttori di hashish. Come dice il nome Original Auto White Widow, questa varietà è un serio produttore di resina e raccoglierai letteralmente gemme bianche ricoperte di tricomi. Questa è stata una delle migliori scelte per i coltivatori della vecchia scuola e fino ad oggi onora la sua reputazione.

26 May 2020
Comments