FastBuds seedbank #1 with 10426 diaries and a rating of Growdiaries 8.8/10 on GrowDiaries
Growdiaries 8.8/10 with 10426 diaries on GrowDiaries
Affrettati! Acquista 1 Ottieni 1 gratis! Compra ora!

La Colombia può diventare il leader mondiale della cannabis

Con costi di produzione inferiori, la Colombia è pronta a diventare il più grande produttore di cannabis al mondo
23 August 2021
2 min read
La Colombia può diventare il leader mondiale della cannabis

Con una nuova legislazione per regolamentare le esportazioni di cannabis ora in vigore, i produttori autorizzati della pianta della Colombia si aspettano un'abbondanza di entrate. La legge offre loro l'opportunità di vendere fiori secchi a clienti internazionali, e questa è di gran lunga la categoria di maggior incasso tra i prodotti a base di cannabis. Oltre a un quadro normativo liberale, il Paese vanta un clima pressoché perfetto per la coltivazione della pianta, per non parlare di un gran numero di abili coltivatori.

Flora Growth è una di quelle aziende di cannabis che si aspetta di trarre il massimo vantaggio dalle nuove regole e che fa guardare con ansia gli attuali leader globali della cannabis come il Canada.

Il primo raccolto da esportare in Australia

I tre raccolti pilota nella fattoria di 4,94 acri di Flora hanno dimostrato che la marijuana medica può essere coltivata qui a una frazione del costo raggiunto altrove. Mentre in Nord America un grammo di fiori secchi può costare fino a $ 1,89, le spese generali di Flora sono 25 volte inferiori e un grammo costa solo $ 0,06. Con la luce solare gratuita e l'acqua a basso costo, i produttori autorizzati della Colombia hanno un enorme vantaggio competitivo.

Finora, Flora ha coltivato solo ceppi di cannabis ad alto contenuto di CBD e ha prodotto oli ed estratti perché l'esportazione di gemme essiccate era vietata. Il prossimo raccolto sarà anche di varietà CBD. Tuttavia, l'azienda ha già firmato una lettera di intenti con un distributore internazionale per esportare questa cannabis in forma fumabile secca. Le gemme di questo raccolto verranno fornite anche al mercato australiano della marijuana medica tramite Evergreen Pharmacare.

Flora è anche pronta ad estendere la sua attività con varietà ad alto contenuto di THC. Il lavoro preparatorio è già stato fatto e i nuovi ceppi psicoattivi verranno propagati per le prossime piantagioni. Questa sarà un'enorme opportunità per il produttore colombiano e aprirà le porte a mercati di cannabis maturi come gli Stati Uniti, il Regno Unito e la Germania.

Uno strumento importante per il recupero post-Covid

Dopo aver firmato i nuovi regolamenti sulle esportazioni, il presidente della Colombia Ivan Duque ha osservato che la cannabis svolgerà un ruolo importante nella crescita economica post-pandemia del paese. Oltre all'industria farmaceutica, i produttori nazionali avranno ora accesso a mercati come quello alimentare e delle bevande, tessile e cosmetico.

Wilson Ruiz, ministro della Giustizia colombiano, ha citato uno studio del 2019 che ha rilevato che il settore della cannabis ha generato fino a 17,3 posti di lavoro per ettaro. E il presidente Duque ha affermato che, secondo gli esperti, la cannabis legale varrà 64 miliardi di dollari a livello globale entro il 2024 e che la Colombia è "in prima linea in termini di competitività normativa".

Con un grosso ostacolo legale rimosso, la fiorente industria della cannabis legale nel paese è pronta per entrare in un enorme mercato internazionale che prima non era disponibile.

23 August 2021