Usi e benefici della canapa

Cosa sappiamo della canapa, oltre al fatto che è legata alla marijuana? È ora di scoprirlo!
11 January 2021
7 min read
Usi e benefici della canapa

Contenuti:
  • 1. Che cos'è la canapa?
  • 2. Quali sono gli usi della canapa?
  • 3. Benefici per la salute dei semi di canapa
  • 3. a. Semi di canapa per ridurre il rischio di malattie cardiache
  • 3. b. Semi di canapa e olio per i disturbi della pelle
  • 3. c. La canapa come fonte di proteine
  • 3. d. Semi di canapa per ridurre i sintomi della sindrome premestruale e della menopausa
  • 3. e. Semi di canapa per la digestione
  • 4. Conclusione

Avete mai sentito qualcuno menzionare il termine "canapa" quando parlava di marijuana? Probabilmente la risposta è sì.

E mentre alcuni potrebbero pensare che la canapa sia solo un altro modo figo di chiamare le piante di marijuana, ci sono in realtà alcune differenze tra canapa e marijuana. 

 

Hemp vs. Marijuana

Hemp vs. Marijuana.
 

Sebbene canapa e marijuana siano entrambe classificate biologicamente come cannabis, si differenziano principalmente per il modo in cui ogni varietà viene utilizzata. Quindi, cos'è esattamente la canapa e quali sono i suoi usi e benefici?

1. Che cos'è la canapa?

Il termine canapa, o canapa industriale, è usato per indicare le varietà di Cannabis Sativa L. non intossicante, che hanno meno dello 0,3% di THC e un'alta concentrazione di CBD. Ciò significa che la canapa è un tipo di pianta di cannabis che non ha effetti psicoattivi. 

Mentre la canapa e la marijuana provengono entrambe dalle specie di cannabis, oltre che dal loro uso sono anche geneticamente distinte, e si differenziano anche per la loro composizione chimica e i metodi di coltivazione. In particolare, la canapa è una delle piante a più rapida crescita. 

Le piante di canapa sono infatti una delle colture più antiche ad essere addomesticate dagli uomini. Risalente all'8.000 a.C., la canapa è stata utilizzata per la produzione di carta, tessuti e corde da allora, evolvendosi verso gli usi della canapa che conosciamo oggi.1

 

Hemp has been used for making paper and textiles for millenniums.

La canapa è stata utilizzata per la produzione di carta e tessuti per millenni.

 

La canapa è generalmente coltivata per gli usi industriali dei suoi prodotti derivati. Può essere affinata in una grande varietà di articoli commerciali e naturali, come ad esempio:

  • Carta;
  • Tessile;
  • Abbigliamento;
  • Plastica biodegradabile;
  • Vernice;
  • Materiale isolante;
  • Biocarburante;
  • E cibo, sia per l'uomo che per gli animali.

Tuttavia, la canapa è anche ampiamente nota per i suoi benefici dietetici e per la salute, come le sue proprietà ansiolitiche e antipsicotiche, la neuroprotezione, l'antinfiammazione e il sollievo dal dolore, la riduzione degli attacchi epilettici, il sollievo dagli effetti collaterali della chemioterapia e il calmante degli spams del parkinson.

2. Quali sono gli usi della canapa?

Gli usi della canapa variano in una vasta gamma, da quelli industriali, come abbiamo detto sopra, per la produzione di tessuti e carta, a quelli nutrizionali e medici. Poiché la canapa è una fonte rinnovabile per la produzione di materiale naturale, può essere incorporata per realizzare migliaia di prodotti diversi.

I suoi semi e fiori, ad esempio, sono utilizzati negli alimenti, nei prodotti biologici per la cura del corpo e in altri nutraceutici. Gli usi della canapa differiscono tra le sue due forme principali, i semi e il gambo, diamo un'occhiata:

 

Usi dei semi di CanapaFibre di canapa e usi del gambo
Olio: carburante, lubrificanti, inchiostro, vernice, pittura, medicazioni, margarina, prodotti di bellezza e cosmetici. 

Urdura: lettiera per animali, pacciame, assorbente chimico, pannelli di fibra, isolamento, calcestruzzo.

Dado: pane, granola o cereali, latte o latticini, proteine in polvere.Fibra grezza: corde o corde, reti, tele, tappeti, biocompositi, non tessuti, vestiti, scarpe e borse.
Pasta: cibo per animali, farina. Stelo: biocarburante o etanolo, prodotti di carta, cartone, filtri. 

 

Oltre ad essere utile per la produzione di tutti questi prodotti, e non solo, il consumo di semi di canapa è anche pieno di benefici per la salute.

Immergiamoci nei benefici dietetici della canapa.

3. Benefici per la salute dei semi di canapa

I semi di canapa sono ricchi di sostanze nutritive, grassi sani, proteine e diversi minerali, quindi, l'aggiunta di semi di canapa grezzi alla nostra dieta viene fornito con benefici per la salute sorprendente.2

In primo luogo, i semi di canapa sono considerati noci, e le noci in generale sono tutte ottime per la nostra dieta. Con il loro sapore delicato di nocciola, i semi di canapa, o cuori, contengono più del 30% di acidi grassi essenziali, come gli omega-6 e gli omega-3.

 

Tasty, nutty flavored hemp seeds in a cake.

Aggiungete un gustoso sapore di noci alle vostre ricette con i semi di canapa.

 


I cuori di canapa contengono anche notevoli quantità di acido gamma-linolenico, noto per le sue proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche, per ridurre il rischio di cancro, per aiutare le malattie cardiache e per alleviare i sintomi dei danni ai nervi nei pazienti con diabete di tipo 1 o 2, tra gli altri benefici per la salute. 3

Inoltre, i semi di canapa sono una grande fonte di proteine, ciao vegetariani e vegani, con oltre il 25% delle loro calorie totali che sono proteine di alta qualità. Questo significa che contengono più proteine di altri semi famosi, come chia e semi di lino, che hanno solo il 16-18% di proteine. 

 

Hemp seeds nutritional values.

Semi di canapa valori nutrizionali.

 


Infine, i cuori di canapa sono anche ricchi di vitamina E e di minerali come potassio, fosforo, magnesio, sodio, zolfo, calcio, ferro e zinco. Aggiungendo semi di canapa crudi, cotti o arrostiti o olio alle vostre ricette, aumenterà sicuramente il valore nutritivo dei vostri piatti.

Perché non usare semi di canapa o olio anche per scopi medici?

Semi di canapa per ridurre il rischio di malattie cardiache

Una delle maggiori cause di morte nel mondo è la malattia cardiaca. Sorprendentemente, o forse non tanto, il consumo di semi di canapa potrebbe effettivamente ridurre anche i rischi di malattie cardiache. 

Proprio come altre noci e come abbiamo detto sopra, i semi di canapa sono pieni di acidi grassi sani, che sono grandi per mantenere il nostro corpo e la mente fresca.

 

Hemp seeds could prevent heart disease.

I semi di canapa potrebbero prevenire le malattie cardiache.

 


In particolare, i semi di canapa contengono enormi quantità di arginina, un aminoacido che produce ossido nitrico nel corpo umano. L'ossido nitrico è una molecola di gas che dilata e rilassa i vasi sanguigni nel nostro corpo, traducendosi in un abbassamento della pressione sanguigna e in un minor rischio di malattie cardiache.4

Semi di canapa e olio per i disturbi della pelle

La canapa è una ricca fonte di acidi grassi polinsaturi ed essenziali, come l'oh-so ha affermato omega-6 e omega-3. Questi acidi grassi svolgono un ruolo importante nelle risposte del nostro sistema immunitario, influenzando le risposte immunitarie dell'organismo. 

Il rapporto 3:1 di questi acidi grassi omega-6 e omega-3 presenti nei semi di canapa ne fa la gamma ottimale per raggiungere un perfetto equilibrio nel sistema immunitario. 

 

Treat skin disorders with hemp oil!

Tratta i disturbi della pelle con l'olio di canapa!

 


Le persone che si occupano di malattie della pelle come l'eczema o la psoriasi hanno scoperto che il consumo di olio di semi di canapa migliora i livelli di acidi grassi essenziali nel sangue, alleviando la secchezza della pelle, migliorando il prurito e riducendo la necessità di altri farmaci per la pelle.5, 6

La Canapa come fonte di Proteine

Come abbiamo detto sopra, circa il 25% delle calorie di canapa proviene da proteine, il che lo rende quasi equivalente alle quantità di proteine che si trovano nella carne di manzo e di agnello. Proprio come la quinoa, la canapa è considerata una fonte proteica completa, a base vegetale, che fornisce tutti gli amminoacidi essenziali che il corpo non può produrre da solo. 

Detto questo, la canapa è un ottimo sostituto delle proteine per vegetariani e vegani alla ricerca di modi per aggiungere aminoacidi sani e necessari alla loro dieta, come metionina, cisteina, arginina e acido glutammico.

Semi di canapa per ridurre i sintomi della sindrome premestruale e della menopausa

L'80% delle donne in età riproduttiva può soffrire di sintomi della sindrome premestruale, la sindrome premestruale in una fase della vita. Questo include sia il dolore fisico che quello emotivo di solito causato dalla sensibilità all'ormone della prolattina.

 

Relieve PMS and menopause symptoms with hemp.

Alleviare i sintomi della sindrome premestruale e della menopausa con la canapa.

 


Studi hanno scoperto che il contenuto di acido gamma-linolenico (GLA) presente nei semi di canapa produce prostaglandina E1 nell'organismo, che ha dimostrato di ridurre gli effetti della prolattina.7

I semi di canapa o l'olio aiutano anche a ridurre il dolore al seno e la tenerezza, l'irritabilità e la depressione e la ritenzione di liquidi, alcuni dei sintomi più comuni della sindrome premestruale. Dato che i semi di canapa sono ad alto contenuto di GLA, sono indicati anche per ridurre i sintomi della menopausa, regolando gli squilibri ormonali e le infiammazioni ad essa associate. 

Semi di canapa per la digestione

Una buona digestione e una dieta sana sono fortemente legate alle fibre. La fibra è la parte di alimenti a base di piante, come frutta e verdura; cereali, fagioli e noci, che il corpo non può decomporsi.

Dal momento che non può decomporsi, le fibre passano attraverso il corpo senza essere digerite, mantenendo il sistema digestivo pulito e sano, facilitando i movimenti intestinali, e sciacquando il colesterolo e le sostanze cancerogene nocive fuori dal corpo. 

 

Make the most of hemp's fibers.

Sfrutta al massimo le fibre di canapa.

 


In particolare, i semi di canapa sono una grande fonte di fibre solubili e insolubili, con un contenuto rispettivamente del 20% e dell'80% di ciascuna.

Assicuratevi, se state cercando di ottenere le proprietà delle fibre dei semi di canapa, che quelle che ottenete non vengano sbucciate perché la maggior parte delle fibre è annidata nel guscio dei semi.

La fibra solubile, da un lato, si trasforma in una sostanza gelatinosa nell'intestino, che si traduce in una preziosa fonte di batteri digestivi benefici, e può ridurre i picchi di zucchero nel sangue e regolare i livelli di colesterolo pure. 

La fibra insolubile, d'altra parte, aggiunge massa alle feci, aiutando il cibo e i rifiuti a passare attraverso l'intestino. La fibra insolubile è stata collegata alla riduzione del rischio di diabete.

4. Conclusione

La canapa è un componente altamente nutriente, sano e completo della famiglia della cannabis.

Il suo uso risale a migliaia e migliaia di anni fa, per i tessuti, la carta e altri prodotti industriali. Tuttavia, i benefici per la salute della canapa non sono ancora di dominio pubblico in tutto il mondo, anche se dovrebbero esserlo. 

Questi componenti naturali non psicoattivi sono facili da aggiungere alla vostra dieta e vi forniranno infatti grandi proprietà, sia mediche che dietetiche. Perché non li provate e ne vedete i risultati di persona? 

 

EXTERNAL REFERENCES

  1. "Hemp: American history revisited. The plant with a divided history." Robert Deitch, 2003.
  2. "Nutritive quality of romanian hemp varieties (Cannabis sativa L.) with special focus on oil and metal contents of seeds" Marcela Mihoc, Georgeta Pop, Ersilia Alexa, and Isidora Radulov. October 2012. 
  3. "Gamma linolenic acid: an antiinflammatory omega-6 fatty acid" Rakesh Kapoor and Yung-Sheng Huang. December 2006. 
  4. "Nitric oxide and pathogenic mechanisms involved in the development of vascular diseases" Claudio Napoli and Louis J. Ignarro. August 2009.
  5. "Efficacy of dietary hempseed oil in patients with atopic dermatitis" James Callaway, Ursula Schwab, Ilkka Harvima, Pirjo Halonen, Otto Mykkänen, Pekka Hyvönen, and Tomi Järvinen. April 2005. 
  6. "Plants used to treat skin diseases" Nahida Tabassum and Mariya Hamdani. January 2014.
  7. "The regulation of prostaglandin biosynthesis by the manipulation of essential fatty acid metabolism" D.F. Horrobin. October-December 1983. 
11 January 2021
Comments