La Cannabis Può Curare La Depressione?

La cannabis può farti sentire meglio nonostante la depressione? Scoprilo di seguito...
16 April 2020
8 min read
La Cannabis Può Curare La Depressione?

Contenuti:
  • 1. Cos' è esattamente la depressione?
  • 2. Tipi di depressione
  • 3. La cannabis può curare la depressione?
  • 4. Come può il cbd aiutare con la depressione?
  • 5. Le top varietà medicinali di fast buds

La depressione è un disturbo che colpisce oltre 264 milioni di persone1 nel mondo, secondo l'OMS. È una condizione seria in cui smetti di goderti le stesse attività che ti rendevano felice. Puoi perdere rapidamente interesse per la vita e iniziare a mettere in discussione lo scopo della tua esistenza. Se soffri di depressione, non preoccuparti, perché non sei certamente solo. E arrivando alla domanda "La cannabis può curare la depressione?" continua a leggere per sapere come aiuta.

1. Cos' è esattamente la depressione?

La depressione è un problema che porta all'instabilità mentale. Rende la tua vita una montagna russa emotiva e spesso porta a chiederti come affrontarla. Non solo ti rende triste, ma porta anche ad altri problemi che riducono la tua motivazione a lavorare di più. Esistono molti farmaci destinati a trattare il problema, ma il maggiore ostacolo è che sono accompagnati da effetti collaterali che non sono decisamente favorevoli.

La maggior parte delle persone presume immediatamente che ci sia qualcosa di sbagliato nelle persone che soffrono di depressione, ma si sbagliano. "Smetti di essere pigro e vattene!" dicono che l'individuo ama torturare deliberatamente se stesso. Tuttavia, la verità è che la depressione è proprio come qualsiasi altra malattia. Non è certamente volontario.

2. Tipi Di Depressione

Inoltre, la depressione non influenza tutti allo stesso modo. Ecco alcuni tipi di depressione:

Disturbo depressivo maggiore (MDD) - Conosciuto anche come depressione clinica, l'MDD è il tipo più grave in cui i pazienti si sentono inutili e pensano anche all'autolesionismo e al suicidio.

Disturbo depressivo persistente: noto anche come distimia, questo disturbo colpisce l'individuo solo per alcuni giorni o settimane, ma non più di un paio d'anni.

Depressione bipolare - Come un disturbo che rende l'individuo diventare cieco di rabbia, la depressione bipolare dura a lungo.

Disturbo premestruale - Questo è un disturbo che colpisce le donne. I sentimenti di irritabilità e dolore sono comuni.

Depressione postpartum - Questa forma di depressione colpisce le donne durante la gravidanza o dopo il parto.

Disturbo stagionale - Questo disturbo colpisce le persone in base ai cambiamenti stagionali. Se ti senti particolarmente triste durante l'inverno o l'estate o solo durante una stagione, potresti soffrire di SAD.

Come puoi vedere, ci sono diversi tipi di depressione. Grazie ad alcuni studi che affermano che la cannabis può aiutare con la depressione, i ricercatori stanno studiando attivamente gli effetti e come può effettivamente curare i pazienti. Come può aiutare la cannabis? Scopriamolo…

3. La Cannabis Può Curare La Depressione?

La cannabis è stata utilizzata da indiani e cinesi come erba per combattere diverse malattie sin dai tempi più remoti. Ancora oggi, l'Ayurveda2 predica l'uso della cannabis per curare problemi come l'ansia e la depressione. Secoli fa, i medici si affidavano ai meravigliosi effetti della marijuana.

Ma come funziona davvero la cannabis? Bene, fa un ottimo lavoro per stimolare il sistema endocannabinoide. L'ECS non è altro che una rete di recettori che mantengono diverse funzioni vitali del corpo. La cannabis non solo stimola l'ECS, ma aiuta anche a riparare i tessuti nervosi con pochissimi effetti collaterali.

 

 

Man mano che i tessuti nervosi guariscono più velocemente, lo sviluppo del corpo è più rapido. E ti aiuta anche a combattere lo stress e l'ansia. In altre parole, ti sentirai bene, bene per davvero. Uno studio condotto nel 2006 ha scoperto che il THC ha davvero aiutato a superare la depressione. Ricorda che i ricercatori hanno scoperto che il THC ha aiutato a basse dosi.

Il THC può essere utile se consumi piccole dosi ma possono essere terribili per coloro che non sono in grado di gestirlo. Inoltre, la cannabis è bifasica, il che significa che può portare sollievo a piccole dosi ma gli effetti possono essere opposti quando le dosi sono alte. È simile all'alcol. Ricordi quella persona che migliora quando sorseggia un drink ma non la sopporti quando beve un'intera bottiglia?

Sì, è quello che fa anche la cannabis. Tuttavia, alcuni medici prescrivono il THC in dosi elevate ai pazienti che ne hanno davvero bisogno, ma lo fanno quando i pazienti vengono monitorati. Pertanto, se vuoi ottenere i benefici effettivi della marijuana per la depressione, inizia a micro-dosare la cannabis e vedi dove ti porta.

Ricorda che l'abuso di cannabis può peggiorare la tua depressione. Tuttavia, se lo strain non contiene troppo THC,non ti sentirai male. Quando invece la varietà è ad alto contenuto di CBD, sei fortunato perché il CBD aiuta molto di più con la depressione. Sia il CBD che il THC lavorano insieme per ridurre la depressione.

4. Come Può Il CBD Aiutare Con La Depressione?

Secondo un interessante studio pubblicato in un rapporto intitolato "The Journal of Affective Disorders"3, un singolo tiro di marijuana può dare un grande sollievo a chi soffre di depressione. Un gruppo di ricercatori si è riunito per studiare gli effetti della cannabis sul corpo umano, soprattutto quando è correlato all'ansia e allo stress.

Tramite un'app denominata Strainprint, sono stati in grado di studiare gli input dei pazienti che hanno effettivamente utilizzato l'erba e descritto le loro esperienze. Dai dosaggi alle varietà e ai tipi di marijuana consumati dai pazienti, i ricercatori sono stati anche in grado di raccogliere dati su come le loro vite sono cambiate dopo aver iniziato a usare la cannabis.

Con oltre 12.000 sessioni registrate nell'app, è stato facile per i ricercatori capire come la marijuana medica fosse effettivamente in grado di trattare disturbi come depressione, stress e ansia. È interessante notare che i pazienti hanno riferito che un singolo tiro di marijuana li ha aiutati coi loro disturbi riducendo i sintomi dell'ansia in gran misura. Inoltre, è stato facile concludere che i ceppi ad alto contenuto di CBD hanno aiutato più dei ceppi con alto THC comunemente usati per scopi ricreativi.

 

Ciò che è ancora più interessante è che molti più pazienti hanno riferito che anche i ceppi con una combinazione di THC e CBD li hanno aiutati con lo stress. Alcuni erano felici di usare anche varietà ad alto THC! Questo spiega come la cannabis possa influenzare individui diversi in modi misteriosi a seconda di fattori distinti tra cui peso, altezza, massa corporea e stile di vita.

In un altro studio4 condotto nel 2016, gli scienziati hanno scoperto che il CBD ha contribuito a simulare effetti tipici degli antidepressivi. Sebbene lo studio sia stato condotto sui ratti, è stato uno studio fruttuoso perché ha aiutato i ricercatori ad approfondire i meravigliosi benefici offerti dalla cannabis.

Inoltre, gli scienziati hanno notato che il CBD si è attaccato al recettore della serotonina per produrre effetti che hanno aiutato con la depressione. I recettori sono alloggiati sulle superfici cellulari e reagiscono in base ai messaggi che ricevono. Il CBD interagisce con i recettori cellulari che normalmente interagiscono con la serotonina, dimostrando che ha prodotto effetti benefici per superare la depressione. Poiché gli antidepressivi affettano anche la serotonina, i ricercatori sono stati in grado di capire come il CBD abbia aiutato.

 

Sebbene non sia una buona idea mescolare insieme antidepressivi e CBD o THC, uno studio5 ha scoperto che la combinazione di piccole dosi di CBD con Prozac ha aiutato i ratti con la depressione a riprendersi abbastanza bene. Ovviamente, non dovresti provare questo perché non sai mai come una combinazione di due medicinali potrebbe influenzarti; tuttavia, questo è solo l'inizio di molti altri studi che possono dimostrare come il CBD può aiutare con la depressione.

Related story
Health benefits of CBD

Se vuoi superare la depressione, inizia con basse dosi di cannabis. Non solo questo ti farà sentire meglio, ma ti mostrerà anche quanto puoi tollerare. Nel momento in cui ti senti a disagio, fermati subito e riduci il dosaggio. Allo stesso modo, aumenta il dosaggio un po 'di più se non senti alcun cambiamento anche dopo poche ore.

5. Le Top Varietà Medicinali Di Fast Buds

Recentemente il nostro team FastBuds ha sviluppato un ceppo medicinale puro che ha una potente percentuale di CBD (fino al 20%) e un contenuto di THC pari allo 0,3% soprattutto per i pazienti medici che combattono problemi come ansia, insonnia, cronica il dolore, l'infiammazione apprezzeranno un ceppo completamente medicinale, come CBD 20: 1. Ha il potenziale per alleviare molti dolori e disturbi e con livelli di THC così bassi, rendendolo perfettamente adatto a coloro che non sono consumatori regolari di cannabis.

CBD Auto 201
CBD Auto 20:1
Geni
Sativa 50%/Indica 50%
Genetica
CBD Auto
Raccolto
9 – 10 weeks
Produzione
350 – 450 gr/m2
Altezza
70 – 90 cm
THC
0.3 – 0.85 %
CBD
10 – 20 %
Autofiorente
Si
Buy seeds from 13,00 €
1 fem
13,00 €
2 fem
24,00 €
3 fem
36,00 €
5 fem
55,00 €
10 fem
99,00 €
25 fem
215,00 €
50 fem
365,00 €
100 fem
590,00 €
500 fem
1 950,00 €
1000 fem
3 400,00 €
Pack
3 fem
Aggiungi al carrello
36,00 €
 

I pazienti medici che mirano a trattare dolori, spasmi muscolari, crampi, alleviare sensazioni di nausea e malattia con la cannabis dovrebbero cercare i ceppi con un rapporto 1: 1 CBD: THC. Il nostro team ha creato un ceppo soprattutto per questa occasione. CBD Auto 1: 1 è sicuramente l'opzione giusta, inoltre, allo stesso tempo, aiuta a ridurre l'ansia, migliorare la chiarezza e la motivazione.

CBD Auto 11 CBD Crack
CBD Auto 1:1 (CBD Crack)
Geni
Sativa 35%/Indica 65%
Genetica
Green Crack x CBD autoflowering
Raccolto
9 – 10 weeks
Produzione
450 – 550 gr/m2
Altezza
80 – 110 cm
THC
Fino a 7%
CBD
Fino a 7%
Autofiorente
Si
Buy seeds from 9,00 €
1 fem
9,00 €
2 fem
16,00 €
3 fem
24,00 €
5 fem
40,00 €
10 fem
70,00 €
25 fem
150,00 €
50 fem
250,00 €
100 fem
420,00 €
500 fem
1 450,00 €
1000 fem
2 400,00 €
Pack
3 fem
Aggiungi al carrello
24,00 €
 


FONTI ESTERNE

1. GBD 2017 Disease and Injury Incidence and Prevalence Collaborators - https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(18)32279-7/fulltext

2. An Ayurvedic Approach to the use of Cannabis to treat Anxiety - http://www.ayurvedacollege.com/sites/ayurvedacollege.com/files/articles/An%20Ayurvedic%20Approach%20By%20Danielle%20Bertoia.pdf

3. Journal of Affective Disorders - https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0165032718303100

4. Neuropharmacology - https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0028390815302136

5. Progress in Neuro-Psychopharmacology and Biological Psychiatry - https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0278584618301167


LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ MEDICA

Questo contenuto è solo a scopo didattico. Le informazioni fornite derivano da ricerche raccolte da fonti esterne.

16 April 2020
Comments