FastBuds seedbank #1 with 9695 diaries and a rating of Growdiaries 8.8/10 on GrowDiaries
Growdiaries 8.8/10 with 9695 diaries on GrowDiaries

Essiccamento Cannabis: Tutti i Consigli Per Una Cannabis Perfetta

Come asciugare correttamente le piante di cannabis appena raccolte e le condizioni ambientali ottimali di essiccazione.
26 May 2022
5 min read
Essiccamento Cannabis: Tutti i Consigli Per Una Cannabis Perfetta

Contenuti:
  • 0. a. Come seccare la cannabis
  • 1. La stanza di essiccazione cannabis autofiorente
  • 1. a. Temperature
  • 1. b. Livelli di umidità
  • 1. c. Flusso d'aria
  • 1. d. Luce o buio?
  • 2. Quanto tempo occorre per seccare le cime?
  • 3. Seccatura rapida
  • 4. Rendere l'essiccazionea prova di odore
  • 5. Cosa considerare durante l'essiccazione delle cime di cannabis
  • 6. In conclusione

La fase finale dell'intero processo di coltivazione richiede la raccolta e l'essiccamento cannabis.

Sembra abbastanza facile, tuttavia, c'è un modo giusto e un modo sbagliato di farlo e si può facilmente notare la differenza tra boccioli robusti e dall'odore incredibile e boccioli dall'aspetto piatto che hanno un aroma minimo e un  sapore di clorofilla. 

In questo articolo, vedremo come asciugare correttamente le cime, come creare l'ambiente migliore per la stanza di essiccazione e i consigli degli esperti per seccare le cime alla perfezione.

Come seccare la cannabis

1. La stanza di essiccazione cannabis autofiorente

Per coloro che non conoscono la cannabis, è essenziale avere una chiara comprensione di ciò che accade nella stanza di essiccazione. L'obiettivo è quello di asciugare lentamente i fiori in base alla temperatura e ai livelli di umidità presenti.

Temperature

A volte non è possibile controllare le temperature della tua stanza di essiccazione. Diciamo che la temperatura ideale deve essere sempre attorno i 15 gradi Celsius. È molto meglio asciugare lentamente i germogli a una temperatura più bassa e trascorrere 2-3 giorni extra ad aspettare pazientemente.

 

Condizioni ottimali per la vostra stanza asciutta, mirate a 15 gradi Celsius e mantenendo i livelli di umidità al 40-50%.

Suggerimento: se si dispone di un controller della ventola di temperatura, impostarlo su 15 gradi Celsius consentirà alla stanza di essiccazione di rimanere stabile e avere sempre la temperatura ideale.

Livelli di Umidità

Se l'obiettivo è ridurre il fiore bagnato fino al punto in cui è pronto per curare i vasetti, è necessario eseguire questo processo lentamente. Mantenere i livelli di umidità al 40-50% incoraggerà i fiori ad arieggiare nel proprio tempo, e una volta che i fiori sono vicini all'essiccazione, possono essere collocati in un barattolo ermetico, da dove si ridurranno ulteriormente.

Suggerimento: utilizza un deumidificatore per ridurre i livelli di umidità nell'aria se si soffre di umidità elevata e utilizzare un umidificatore per aggiungere umidità, se necessario.

Flusso d'Aria

Per evitare che l'essiccamento cannabis avvenga troppo rapidamente, non dovresti mai avere nella camera di essicazione un ventilatore che soffia direttamente sui boccioli e il flusso d'aria nella stanza dovrebbe essere sempre molto leggero e fresco. Se proprio si deve utilizzare un ventilatore, puntare nella direzione lontana dalle gemme e farlo soffiare sul pavimento.

Se stai usando un ventilatore, assicurati che non stia soffiando direttamente sui boccioli, fallo soffiare sul pavimento.

 L'uso dei ventilatori in un ambiente caldo si dovrebbe evitare per non correre il rischio che i fiori si asciughino in tempi troppo brevi e quindi ci sia un'essiccazione rapida cannabis troppo veloce.

Suggerimento:  è meglio avere un flusso d'aria molto basso e fare in modo che la stanza sia sempre fresca e asciutta. L'utilizzo delle tende da coltivazione della cannabis è l'ideale.

Luce o Buio?

La camera di essiccazione deve essere un luogo fresco e buio. È importante che non ci sia una intensa luce solare diretta o che la luce entri nella stanza. Tenerle nell'oscurità ti garantirà che l'aroma e il gusto della clorofilla vengano completamente rimossi.

Suggerimento: una volta che le piante raccolte sono all'interno della stanza di essiccazione, non è necessario tornare fino al segno di due settimane, quindi mantenere la stanza nell'oscurità totale non è un problema.

2. Quanto Tempo Occorre per Seccare le Cime?

Quando si raccolgono i fiori da una pianta di Cannabis, le cime dovrebbero essere lasciate in una stanza asciutta che soddisfi le condizioni ottimali. È durante questo periodo che i livelli di umidità vengono ridotti dal 100% al 30-40% a seconda dei criteri di polimerizzazione. Le cime dovrebbero essere lasciate asciugare per un minimo di 10 giorni e idealmente 14 giorni.

Related story
How to Dry Cannabis Buds

Cosa ricordare

• Le piante appena raccolte dovrebbero impiegare 2 settimane per essere completamente asciugate.

• I germogli di dimensioni inferiori o quelli tagliati a umido possono essere pronti in 10 giorni.

• La stanza asciutta ridurrà lentamente il contenuto di umidità delle cime.

3. Seccatura Rapida

Non c'è niente di peggio di un raccolto essiccato troppo velocemente. Se intenzionale o meno, il risultato finale mancherà sempre di un'aroma e un sapore pieno. Essiccazione rapida significa sostanzialmente che il raccolto è stato asciugato in 3-5 giorni al massimo a causa delle alte temperature e dell'eccessivo flusso d'aria direttamente sulle cime.

Quando un fiore viene essiccato così rapidamente, non avrà la possibilità di uccidere la clorofilla che era presente solo una settimana prima. Il colore delle cime avrà anche una tonalità di verde più scura del normale e le foglie più piccole saranno asciutte. Inoltre quando si procederà a macinare le cime, la maggior parte diventerà polverosa.

 

4. Rendere l'Essiccazione a Prova di Odore

L'essiccazione delle piante di cannabis appena raccolte in un ambiente a prova di odore dovrebbe essere una delle principali preoccupazioni dei coltivatori per una serie di motivi.

Il principale è quello di impedire ai vicini di catturare il profumo delle tue prelibate cime.

 

Usa il filtro al carbone per provare l'odore del tuo spazio di coltivazione.

Suggerimento: evita di mettere i fiori in una scatola di cartone o di lasciarli appesi in un vecchio armadio e trattali con estrema delicatezza.

5.  Cosa considerare durante l'essiccazione delle cime di cannabis

  1. Sii paziente e aspetta che le cime siano pronte. Può essere estremamente allettante continuare a prendere i fiori poiché i boccioli si stanno asciugando. Tuttavia, se avrai pazienza, ti ricompenseranno con il miglior gusto, odore e aspetto possibile.
  2. Il modo per verificare se le cime sono abbastanza asciutte, è quello di prendere un germoglio e spezzare il ramoscello interno. Se il ramoscello è duro e scatta facilmente, allora va benissimo. Invece se il ramoscello non emette un rumore evidente e al tatto è morbido, allora avrà bisogno di più tempo.
  3. Per motivi di odore, utilizzare una tenda da coltivazione dotata di filtro a carbone. Le tende da coltivazione sono economiche e per una stanza di essiccazione permanente vale la pena investire a lungo termine.
  4. La clorofilla e l'odore fresco scompaiono una volta che i germogli sono stati adeguatamente asciugati.Se le cime contengono un aroma di fieno fresco, le foglie non sono state tagliate correttamente o il fiore è stato asciugato troppo rapidamente.
  5. Se si intende utilizzare una ventola oscillante, allontanare la ventola dai boccioli in modo che l'aria soffi nella stanza e dal pavimento. La chiave è avere una brezza fresca e gelata che circola nella stanza, al contrario dell'aria calda che soffia ad alta velocità.
  6. I germogli che sono stati infettati dalla muffa non devono essere asciugati e non sono adatti al consumo. Fumare fiori o estratti contaminati può causare seri problemi di salute.

6. In Conclusione

Se segui alla lettera i consigli contenuti in questo articolo e avrai molta pazienza, ci vorranno solo 2 settimane per avere fiori di cannabis perfetti.

È importante fare attenzione ad ogni passaggio e ad ogni aspetto per l'essicamento cannabis indoor, quella con una stanza di essiccazione, che è diverso dall'essiccazione cannabis outdoor.

Fare dei passi falsi in questa fase di essiccamento cannabis, può rivelarsi un errore imperdonabile e potrebbe gettare all'aria settimane di coltivazione.

Attenzione e se hai bisogno di aiuto, contattaci.

26 May 2022