Estratti della Cannabis: Live Resin

I concentrati si presentano in varie forme: hashish, Wax, distillato, Rosin ... Cos'è il Live Resin e perchè è superiore
27 May 2020
4 min read
Estratti della Cannabis: Live Resin

Contenuti:
  • 1. Live resin
  • 2. Cos'è il live resin?
  • 3. Com'è fatto il live resin?
  • 4. Qual'è la differenza tra il live resin e gli altri tipi di concentrati?
  • 5. Possiamo parlare di un'estrazione a spettro completo?

Live Resin è un concentrato che ha un contenuto di terpeni più elevato rispetto ad altri concentrati. Questo perché il materiale vegetale utilizzato passa attraverso un processo che preserva non solo i terpeni ma anche gli oli extra nella pianta.

1. Live Resin

Una volta che una pianta di cannabis viene raccolta, ci sono numerosi processi tra il momento in cui viene tagliata a quando la si consuma. Ognuno di questi processi ha il potenziale per rimuovere i composti che cerchiamo (come i terpeni), con conseguente minor sapore e aroma e, in definitiva, può risultare in un effetto meno potente.

 

Live resin.
 

Live resin è un modo efficace per catturare tutti i sapori e gli aromi, risultando in un estratto che finisce con un forte odore come la pianta vivente durante le ultime settimane di fioritura.

2. Cos'è il Live Resin?

Live Resin è un tipo di concentrato ad alto contenuto di terpeni, l'olio concentrato ha un sapore e un odore di cannabis viva.

Questo tipo di concentrato non necessita del processo di essiccazione e indurimento di cui hanno bisogno altri concentrati. Raccogliendo e congelando le piante, il coltivatore può conservare il suo prodotto quasi perfettamente.

L'aspetto più importante per gli utenti è che la resina viva è in grado di fornire alti, aromi e sapori più accurati rispetto a qualsiasi altro concentrato e forse uno dei pochi concentrati che fornisce tutti gli effetti unici a cui prestiamo attenzione quando consumiamo una varietà specifica.

 

3. Cosa Rende il Live Resin Differente?

Live Resin, a differenza di altre estrazioni, è davvero una buona rappresentazione della pianta.

A causa del processo che attraversa, la resina viva contiene se non tutti, quasi tutti i terpeni e i cannabinoidi. Può essere trovato in una varietà di viscosità come budder, cera e gelatina tra gli altri.

Cosa Rende il Live Resin Differente?
  

Ma è popolare principalmente per la sua enorme quantità di terpeni e sapori, rendendolo il modo migliore per consumare l'intero spettro di cannabinoidi e terpeni, visto il peculiare metodo di estrazione.

4. Com'è Fatto il Live Resin?

Live Resin non è qualcosa che può essere fatto a casa, richiede attrezzature e conoscenze speciali.

Il processo inizia subito dopo che la pianta viene tagliata. Come forse saprai, i terpeni evaporano facilmente con il calore, la luce o semplicemente con il semplice tocco, per fermare la perdita di terpeni l'intera pianta viene rapidamente congelata.

Nota: le estrazioni normali (essiccate e polimerizzate) possono perdere fino al 60% di terpeni prima di raggiungerti.

Ma il congelamento dell'intera pianta presenta alcune difficoltà, i tricomi congelati sono estremamente fragili, quindi la pianta deve essere maneggiata con estrema cura. È davvero difficile gestire le piante senza danneggiare (specialmente i tricomi), come potresti sapere, alcune piante di cannabis possono crescere molto.

Quando congeli la tua pianta assicurati di stare molto attenta con i tricomi poiché sono estremamente fragili.

L'altro problema è che le piante fresche congelate hanno un alto contenuto di acqua, per questo motivo, l'estrazione di resina viva deve essere effettuata a temperature subcritiche.

A differenza di altre estrazioni che raggiungono i -18 Celsius (0F), la temperatura necessaria per la resina viva è compresa tra -29 ° C e -46 ° C (da -20 ° F a -50 ° F), ciò è estremamente difficile da raggiungere durante l'intero processo e solo congelatori commerciali specializzati e le celle frigorifere possono raggiungere temperature così basse.

Riducendo la temperatura sotto lo zero, le tossine si separano dagli oli di cannabis, in questo modo possono essere rimosse per garantire un prodotto molto più pulito (questo processo si chiama precipitazione e non può essere fatto a casa senza attrezzature speciali).

Il modo più semplice (e più sicuro) per produrre resina viva è attraverso un sistema di estrazione a circuito chiuso. Questi sistemi sono super costosi (a partire da $ 10.000) e richiedono conoscenze speciali per essere gestiti.

 

produzione di Live resin.
 

Gli estrattori a circuito chiuso funzionano mettendo il solvente (solitamente butano) sotto pressione e quindi raffreddandolo a temperature estremamente basse. Il liquido viene quindi fatto passare attraverso un tubo che contiene la materia vegetale fresca congelata.

È in questo tubo che il butano estrae i terpeni e i cannabinoidi dalla pianta.

Il butano liquido che ora contiene tutti i cannabinoidi e i terpeni passa quindi in una camera chiamata camera di rugiada. Questa camera rimuove tutti i lipidi e le cere, purifica l'estrazione e la rende pronta per il consumo umano.

Infine, la soluzione contenente tutti i composti della pianta viene immagazzinata nella camera di raccolta dove viene applicato un leggero calore per evaporare il butano. Il butano viene quindi riportato nella camera di conservazione e refrigerato per essere riutilizzato.

Ciò che ti rimane è un olio di resina vivo concentrato pieno di cannabinoidi e terpeni.

5. Qual'è la Differenza tra il Live Resin e gli altri tipi di Concentrati?

Live Resin è un tipo di concentrato che viene prodotto congelando la cannabis appena raccolta e mantenendola a temperature subcritiche prima e durante il processo di estrazione.

Questo metodo è diverso dagli altri processi di estrazione per il tempo in cui le piante vengono essiccate e polimerizzate prima dell'estrazione.

Il processo di essiccazione e stagionatura che solitamente attraversa la cannabis può avere un impatto enorme sui terpeni. Ad altri tipi di estrazioni viene concesso il tempo di drenare l'umidità e l'eventuale clorofilla rimasta.

Durante questo periodo i tricomi sono esposti a condizioni che non sono favorevoli alla loro conservazione, come calore, ossigeno, agitazione e luce.

6. Possiamo Parlare di un'Estrazione a Spettro Completo?

A spettro completo sono estratti di cannabis che contengono il profilo completo (o il più possibile) di cannabinoidi e terpeni offerti dalla pianta di cannabis grezza.

A seconda di come viene elaborata la pianta, la resina viva può essere considerata un estratto a spettro completo.

Non tutti gli estratti a spettro completo richiedono apparecchiature complesse. L'hash (Dry-Sift) è un concentrato a spettro completo, per esempio.

 

7. In Conclusione

Live Resin può essere considerato il miglior tipo di estrazione disponibile. Potrebbe non essere il più forte o il più alto nel THC rispetto ad altri, ma sicuramente contiene il maggior numero di terpeni.

Se stai cercando il miglior tipo di estrazione, questo è per te. Mentre i diamanti di THC possono avere il 70% o più di THC, ma nessun terpeno, ad esempio, la resina viva ti darà la completa esperienza di una varietà, rendendola il modo migliore di sperimentare una varietà, oltre ai fiori.

27 May 2020
Comments