Come Superare i Test Antidroga?

Superare con successo un test antidroga è fondamentale se si vuole farne un grande passo avanti nella propria carriera.
15 December 2020
5 min read
Come Superare i Test Antidroga?

Contenuti:
  • 1. Smettere immediatamente di usare cannabis
  • 2. Capire i test
  • 3. Utilizzare i kit di disintossicazione
  • 4. Utilizzare i supplementi
  • 5. Urina sintetica

"Ehi Adam, hai quasi finito! L'unico passo che resta è il test antidroga, tra una settimana circa. Ci vediamo presto" è una frase che può farti venire le vertigini con la felicità e la paura allo stesso tempo. Hai aspettato per mesi questo lavoro speciale. Preparati per questo e hai anche passato notti insonni a pregare per esso, ma l'unico problema è che hai usato la cannabis anche in quelle notti... Se sei in preda al panico in questo momento e ti chiedi come superare i test antidroga, ricordati che non sei solo.

È triste che mentre le droghe pesanti che sono fatali come la cocaina e l'eroina possono uscire dal vostro corpo in meno di una settimana, un'erba innocua come la cannabis può richiedere più di un mese. Nonostante tutti gli effetti positivi, si è costretti a smettere di indulgere nella marijuana, soprattutto se si vuole andare avanti con la carriera.

Prima di procedere, ci sono alcune cose da notare. Grazie a vari miti e voci, la gente è portata a credere di poter in qualche modo battere i test antidroga con metodi che presumibilmente funzionano. Fortunatamente o sfortunatamente, la tecnologia è avanzata a tal punto che oggi non è possibile superare i test antidroga fingendo.

Il mito più bizzarro è che si può bere candeggina per superare un test antidroga delle urine. Non è solo stupido, ma anche fatale. La candeggina può bruciare la bocca e gli organi interni e i test antidroga saranno l'ultima delle vostre preoccupazioni se consumate effettivamente candeggina. Altri miti affermano che è possibile aggiungere sale al campione di urina. Non solo questo è completamente insensato, ma i datori di lavoro non si affiderebbero ai test antidroga se fosse così semplice falsificarlo.

Inoltre, alcuni pensano di poter diluire i campioni di urina aggiungendo acqua. Per prima cosa, il pH del campione cambia e anche la temperatura non sarà costante - due grandi bandiere rosse. Quindi, provate a trovare modi collaudati e testati per affrontare il problema piuttosto che affidarvi a quelli che non hanno senso.

L'unico modo per superare effettivamente i test antidroga a pieni voti è preparare il proprio corpo in anticipo. Ecco alcuni modi:

1. Smettere immediatamente di usare cannabis

Lemon AK by Philindicus

Questo va da sé. La prima cosa che si fa non appena si sa del test antidroga è smettere di consumare o di fumare cannabis. No, anche il microdosaggio non aiuta. Anche uno spinello occasionale si presenterà nei test, quindi smettete di usarlo immediatamente. Ogni giorno che passa senza che usiate l'erba aumenterà la vostra probabilità di superare il test.

2. Capire i test

Ogni datore di lavoro utilizza diversi tipi di test antidroga. Questa può essere una buona o cattiva notizia, a seconda dell'uso che si fa. A volte, si ha la possibilità di scegliere tra i test. Se si ottiene una tale opportunità, la scelta dei test giusti può essere la chiave per aiutarvi ad avere successo.

I datori di lavoro di solito si sottopongono ad analisi delle urine, dei capelli, della saliva o del sangue. Gli esami del sangue sono affidabili, ma richiedono molto lavoro, il che fa sì che la maggior parte dei datori di lavoro ne stia alla larga. Se dovete fare un esame delle urine, siete fortunati perché sono generalmente imprecisi nell'indicare i livelli esatti di THC. Certo, si può ancora fallire il test, ma in qualche modo si può anche essere fortunati.

Se siete un consumatore abituale, non optate per il test del follicolo pilifero perché è il più accurato di tutti i test. Ma, ricordate che ci vogliono circa 15 giorni per far ricrescere i capelli. Così, se sei un principiante che ha fumato o consumato cannabis per la prima volta entro la quindicina di giorni, sarai in grado di superare il test. D'altra parte, i test sui capelli rilevano il consumo di cannabis anche se li avete usati 90 giorni fa!

Se siete un consumatore occasionale, gli esami della saliva e del sangue sono quelli che dovreste scegliere, dato che il THC può uscire dal vostro flusso sanguigno nel giro di pochi giorni. Questo non vale però per i consumatori cronici.

3. Utilizzare i kit di disintossicazione

Se un test antidroga si profila in anticipo e non si ha il tempo di prepararsi, l'uso di kit di disintossicazione sarà sicuramente d'aiuto. Ci sono una pletora di kit di disintossicazione al giorno d'oggi, ma il problema è che pochissimi di essi funzionano. I prodotti di aziende come TestClear possono funzionare perché hanno kit di disintossicazione che vanno da 1 a 10 giorni. Non importa quale kit scegliete, assicuratevi di usare l'intero kit invece di prendere qualche pillola qua e là.

Se non siete in vena di usare kit di disintossicazione o bevande, le vostre probabilità di superare un test antidroga si riducono, ma potete comunque fare un tentativo se capite come i kit sono effettivamente progettati. I kit per la disintossicazione sono costosi e non tutti se li possono permettere. Fondamentalmente, le pillole sono destinate ad eliminare il THC dal vostro sistema. Il THC esce dal corpo attraverso gli escrementi, l'urina e il sudore. Grandi quantità di THC vengono espulse attraverso le feci, il che significa che è possibile utilizzare qualsiasi metodo per fare la cacca il più possibile prima di apparire per un test!

Anche se sembra imbarazzante, ha senso usare lassativi o qualsiasi bevanda per rimuovere il THC attraverso l'urina e la cacca. Si potrebbe anche esercitare molto più del solito in modo che il corpo sudi. Bere molta acqua vi aiuterà a sudare di più e a prevenire la disidratazione. Tuttavia, notate che il THC è solitamente immagazzinato nelle cellule adipose del corpo umano. Quando vi allenate, il corpo inizia a bruciare i grassi e i livelli di THC aumentano immediatamente. Anche se torna alla normalità in poche ore, l'allenamento appena prima di sottoporsi a un test antidroga mostrerà probabilmente alti livelli di THC nel sistema.

4. Utilizzare i supplementi

Pic by Valeria GB pixabay

La vitamina B3 o la niacina è pubblicizzata come un integratore rapido per ridurre i livelli di THC disintossicando il corpo. Tuttavia, non ci sono prove scientifiche a sostegno di questo. Al contrario, i rapporti suggeriscono che c'è un aumento della tossicità della niacina dovuta all'ingestione di enormi quantità di niacina in un breve lasso di tempo.

Anche se gli integratori vitaminici sono innocui, abusarne non vi porterà da nessuna parte. Se avete molto tempo per uccidere prima di un test antidroga, l'assunzione di integratori vitaminici, tra cui calcio, magnesio e vitamina B3, può aiutare a ridurre le tossine nel vostro corpo, ma certamente non le eliminerà completamente. Non importa quale integratore scegliete, assicuratevi di assumerli in piccole quantità in modo da non affrontare altri problemi.

Alcune persone credono anche che bere succo di mirtillo rosso a sufficienza aiuterà a disintossicare il vostro corpo. Il succo di mirtillo rosso è innocuo e fa bene anche al corpo, quindi potete sicuramente provare il trucco. Inoltre, spremere il succo di limone nella vostra acqua può anche aiutare nel processo di disintossicazione. Alcuni utenti si affidano anche a bere aceto per manipolare le loro urine. Mentre questo può funzionare a volte, ingerire troppo aceto altererà i livelli di pH dell'urina in modo tale che tutti i vostri sforzi non serviranno a nulla.

5. Urina sintetica

Se tutto il resto fallisce, la vostra unica scommessa è quella di provare l'urina sintetica che è disponibile attraverso diverse aziende. L'urina sintetica ha l'aspetto e anche l'odore dell'urina. Dovrete portare con voi una bottiglietta di questa urina finta e sostituirla al momento giusto durante il test. Tuttavia, è importante mantenere la sua temperatura in modo tale da non destare sospetti. Si noti che si può incorrere in sanzioni e persino finire dietro le sbarre se si viene scoperti. Quindi, provate questo a vostro rischio e pericolo!

15 December 2020
Comments