Come calcolare il dosaggio di THC per i prodotti alimentari a base di Cannabis

L'ingrediente segreto è conoscere il giusto dosaggio di THC, ma shhh! Fatelo sapere solo ai vostri amici!
28 December 2020
8 min read
Come calcolare il dosaggio di THC per i prodotti alimentari a base di Cannabis

Contenuti:
  • 1. Tolleranza al thc
  • 2. Struttura del corpo
  • 3. Stato mentale
  • 4. Qualità dell'erba
  • 5. Ambiente e dintorni
  • 6. Come calcolare il perfetto dosaggio di thc
  • 7. Dosi ed effetti
  • 8. Cosa fare e cosa non fare
  • 9. Conclusioni e raccomandazioni

Amico, ho mangiato troppi brownies speciali

Ci siamo stati tutti una volta, o conosciamo qualcuno che ci è stato. O forse è successo il contrario, hai mangiato della cannabis commestibile e alla fine non hai provato assolutamente nulla. Onestamente non sappiamo cosa sia peggio.

Ecco perché calcolare i giusti dosaggi di THC è fondamentale per essere sicuri di poter gustare al meglio i vostri cibi a base di cannabis e non finire dritti a letto - non che ci siamo mai stati.

Quando si tratta di prodotti commestibili a base di cannabis, consumare il giusto dosaggio di THC è il modo più sicuro e diretto per ottenere il miglior effetto possibile. L'obiettivo principale dovrebbe essere quello di rilassarsi, sentirsi bene e divertirsi senza esagerare.

 

“I brownies alla marijuana sono fantastici. Molto semplici da fare, anche. Basta prendere un po' di miscela per brownie Duncan Hines e cuocere l'erba proprio lì dentro. Buttatela dentro con il burro. Non so chi ha avuto l'idea per primo, ma è un'idea geniale.” - George Lopez, Comico americano.

 

How much weed to put into the recipe

"Quanta erbaccia mettere nella ricetta" è la domanda più comune quando è il momento di calcolare il dosaggio di THC.
 

Tuttavia, per quanto ottimista possa sembrare la citazione di Lopez, ci sono alcune cose che dovete sapere prima di tutto. Quando si ha intenzione di cucinare dei gustosi prodotti commestibili a base di cannabis, una domanda frequente che ci si può chiedere è "quanta erba dovrei mettere nella ricetta?

Prima di trovare il dosaggio perfetto di THC per i vostri prodotti commestibili a base di cannabis, dovrete prendere in considerazione vari fattori che possono influenzare il vostro viaggio.

1. Tolleranza al THC

È ragionevole dire che un fumatore regolare di marijuana ha una tolleranza al THC più alta e probabilmente avrà bisogno di un dosaggio maggiore per i suoi prodotti commestibili a base di cannabis rispetto a quelli della prima volta. Non vogliamo sembrare sessisti, ma in confronto agli uomini, le donne avranno probabilmente bisogno di dosi più basse rispetto agli uomini per ottenere lo stesso livello di high. 

 

Factors that influence your THC tolerance

Fattori che influenzano la vostra tolleranza al THC.
 

Tuttavia, questo può anche variare a seconda di altri fattori, come le dimensioni del corpo e la mentalità, ma di solito prestare attenzione alla tolleranza al THC è una regola che raccomandiamo di rispettare per i primi utilizzatori. 

2. Struttura del corpo

Anche in questo caso non intendiamo alcuna offesa, ma un aspetto importante da tenere in considerazione nel calcolo del giusto dosaggio di THC per i vostri prodotti alimentari è la dimensione generale del consumatore. Un contesto corporeo magro e piuttosto piccolo avrà logicamente bisogno di dosi più basse rispetto a un consumatore alto o pesante.

Lo stesso vale per uomini e donne, gli uomini tendono ad avere una corporatura più grande e più pesante rispetto alle donne, quindi dovranno mangiare un po' più di loro.

3. Stato mentale

Può sembrare sorprendente, ma avere il giusto stato d'animo quando ci si avvicina ai prodotti commestibili a base di cannabis può avere il maggiore impatto sul tipo di "sballo" che si ottiene. Idealmente, dovreste sentirvi rilassati, sicuri di voi stessi e piuttosto felici quando prendete i vostri speciali prodotti commestibili o infusi. 

Normalmente, le sensazioni di stress, ansia, insicurezza e sentimenti negativi in generale non sono un buon abbinamento con i prodotti commestibili. Questi tipi di sensazioni possono diventare più intense quando si è fatti e possono peggiorare le cose invece di farvi sentire rilassati.

4. Qualità dell'erba

Questo si spiega praticamente da solo. Migliore è l'erba, più alta sarà l'erba e minori saranno le quantità necessarie, e viceversa. Come spiegheremo più avanti, la prima cosa che dovrete controllare per calcolare la giusta quantità di THC per i vostri prodotti commestibili a base di cannabis è la percentuale di THC presente nel vostro ceppo di erba.

Un ceppo ben cresciuto e forte contiene solitamente circa il 20% di THC. Tuttavia, non tutti sanno coltivare la cannabis alla perfezione e questo porta a una minore qualità dell'erba, che si traduce in livelli di THC più bassi, quindi avrete bisogno di dosi più grandi di prodotti commestibili per sballarvi.  La varietà perfetta per cucinare i prodotti commestibili è la potente Gorilla Cookies Auto, che contiene i più alti livelli di THC, fino al 27%.. 

Gorilla Cookies Auto
Gorilla Cookies Auto
Geni
Sativa 45%/Indica 55%
Genetica
Gorilla Cookies Auto
Raccolto
10 weeks
Produzione
500 – 600 gr/m2
Altezza
90 – 100 cm
THC
Fino a 27%
CBD
< 1%
Autofiorente
Si
1 fem
13,00 €
2 fem
24,00 €
3 fem
36,00 €
5 fem
55,00 €
10 fem
99,00 €
25 fem
215,00 €
50 fem
365,00 €
100 fem
590,00 €
500 fem
1 950,00 €
1000 fem
3 400,00 €
Pack
3 fem
Aggiungi al carrello
36,00 €

5. Ambiente e dintorni

Così come il corretto stato d'animo può avere una grande influenza sugli effetti che i prodotti commestibili provocheranno, è anche importante prestare attenzione all'ambiente di scelta. Quando prendete i vostri commestibili di marijuana o infusi cercate di trovare un posto dove vi sentite a vostro agio, rilassati e senza distrazioni. 

 

Choosing the right environment and surroundings

Scegliere il giusto ambiente e l'ambiente circostante mentre si consumano prodotti commestibili è essenziale.
 

La cannabis è nota per risvegliare tutti i nostri sensi, quindi, un luogo frenetico e iperattivo non è probabilmente il posto migliore per portare i vostri prodotti commestibili. Vi consigliamo di andare in un posto dove siete stati e vi sentite a vostro agio, forse la vostra casa è il posto più sicuro, o se fuori splende il sole, perché non andare all'aperto in un campo verde e rilassarvi con i vostri amici per la giornata.

6. Come calcolare il perfetto dosaggio di THC

Dopo aver preso in considerazione gli aspetti sopra menzionati, è il momento di entrare in matematica per poter calcolare il perfetto dosaggio di THC per i vostri prodotti alimentari. La prima cosa da verificare è la percentuale di THC presente nel ceppo che utilizzerete.

 

Calculate THC percentage before cooking

Calcolare la percentuale di THC prima della cottura.
 

La maggior parte delle varietà di erbe contengono tra il 15 e il 20% di THC se coltivate correttamente, mentre la cannabis più debole o poco coltivata potrebbe avere circa il 10% di THC. 

Per semplificare le cose, prendiamo come esempio un contenuto di THC del 10%:

  • 1 grammo di cannabis fa 1.000 mg, con un contenuto totale di 100 mg di THC.

 

Ora dovrete calcolare la dose di THC per ogni dose. Per farlo dovrete dividere la quantità di THC nella vostra ricetta per il numero di porzioni.

 

How to calculate the perfect THC Dosage. 

Come calcolare il dosaggio perfetto di THC.
 

Per esempio, supponiamo di fare il cannabutter con una tazza di burro e 5 grammi di erba di media qualità. Moltiplicatene 5 per 100 (5 x 100), così saprete di avere 500mg di THC nel burro.

Se avete usato metà della tazza di burro (250mg di THC) per fare 25 biscotti, divideteli per il numero di dosi, e saprete che ogni dose contiene circa 10mg di THC.

7. Dosi ed effetti

La dose di THC di un principiante o di una persona di piccole dimensioni dovrebbe essere di circa 1-10 mg. Un utente intermedio potrebbe assumere una dose compresa tra 10 e 20 mg. Infine, il dosaggio di THC di una persona esperta varia da 20 a 50 mg o più, a seconda dell'effetto desiderato.1

 

How to Calculate THC Dosage for Cannabis Edibles

Come calcolare correttamente il dosaggio di THC per i vostri prodotti commestibili a base di cannabis.
 

In ogni caso, vi spiegheremo i diversi tipi di effetti che si ottengono comunemente con dosi diverse. Una piccola dose di 1-2,5 mg è raccomandata per i primi utilizzatori e per i microdosatori. Questo produrrà un leggero sollievo dal dolore, dallo stress e dall'ansia, oltre a migliorare la concentrazione e la creatività.

Quando si assumono dosi di THC comprese tra i 2,5 e i 15 mg, i sintomi del sollievo dal dolore diventano più forti, si manifestano sensazioni euforiche e si possono avvertire percezioni alterate e compromettere la coordinazione. Questa è una dose raccomandata per pazienti con problemi persistenti, persone che hanno problemi di sonno o persone socievoli. 

Le persone che assumono dosi di THC tra i 15 e i 30 mg sono di solito pazienti medici che hanno sviluppato una maggiore tolleranza al THC o semplicemente consumatori regolari di marijuana. A questo punto, le percezioni e la coordinazione del corpo ne saranno evidentemente influenzate, così come saranno risvegliate grandi sensazioni euforiche.

 

Doses and Effects for Cannabis Edibles

I migliori dosaggi consigliati per i prodotti commestibili a base di cannabis si basano sull'esperienza dell'utente.
 

Infine, ovunque dai 30 mg in su è raccomandato solo per i consumatori di THC estremamente esperti o per i pazienti medici che richiedono dosi così elevate. I sentimenti di euforia saranno estremi in questa fase, la coordinazione e la percezione saranno ancora più alterati, e forse alcuni effetti collaterali come i rapidi battiti cardiaci.

 

1-2.5mg THC
  • Prima volta che si usa
  • Microdosatori
  • Un leggero sollievo dal dolore
  • Sollievo dallo stress e dall'ansia
  • Concentrazione e miglioramento della creatività
2.5-15mg THC
  • Pazienti cronici
  • Pazienti con insonnia
  • Persone socievoli
  • Alleviare il dolore
  • Lieve euforia
  • Lievi percezioni e affezioni di coordinazione
15-30mg THC
  • Pazienti con una maggiore tolleranza al THC
  • Consumatori abituali
  • Sensazioni euforiche
  • Percezione e coordinazione degli affetti
30mg-More THC 
  • Consumatori esperti
  • Pazienti che necessitano di dosi elevate
  • Euforia estrema
  • Coordinamento e percezione degli affetti
  • Tasso cardiaco rapido

8. Cosa fare e cosa non fare

Ora che avete calcolato con successo il dosaggio di THC per i vostri prodotti commestibili, facciamo un rapido controllo sulle cose da fare e da non fare del mangiare cannabis. 

Quando prendete i vostri commestibili di erba, assicuratevi di farlo:

  • Mangiare piccole quantità alla volta e assicurarsi di aver aspettato almeno un'ora prima di assumere un'altra dose;
  • Fare un pasto adeguato prima di prendere il commestibile;
  • Tenere presente che i cibi commestibili sono più forti del fumo di uno spinello
  • Calma se si nota che si sta diventando un po' ansiosi, nessuno si è mai fatto male prendendo i commestibili di erba.

 

The do’s and don’ts of eating cannabis

Cosa fare e cosa non fare del mangiare cannabis.
 

E per favore, se prendete prodotti commestibili a base di marijuana, non: 

  • Non mangiare troppo e troppo in fretta, prendete delle pause tra una dose e l'altra per essere sicuri di lasciare che l'effetto faccia effetto prima di decidere di prenderne di più;
  • Non dimenticate di bere acqua, altrimenti potreste ritrovarvi un po' disidratati;
  • Non esagerare, non è una competizione su chi sale più in alto, e inoltre, prendere troppi prodotti commestibili probabilmente ti porterà a dormire;
  • Non dimenticate di mangiare qualcosa prima, uno stomaco vuoto amplificherà gli effetti dei prodotti commestibili;
  • Non mescolare con altre droghe!
  • Per favore, non date commestibili a qualcuno senza farglielo sapere. Potremmo aver sentito qualche storia divertente, ma per la persona sorpresa non è stato molto. 

9. Conclusioni e Raccomandazioni

Anche se il calcolo del dosaggio di THC per i vostri prodotti commestibili a base di cannabis implica la matematica, questa non è una scienza esatta. Il dosaggio perfetto può variare da persona a persona, a seconda di diversi fattori d'influenza, ecco perché è importante prendere in considerazione ciascuno di essi per assicurarsi di divertirsi.

Ora, una volta che sapete qual è il giusto dosaggio di THC per i vostri commestibili di erbaccia è il momento di cucinare! Date un'occhiata ad alcune ricette e godetevi questa esperienza. 

Ricordate solo di non spaventarvi se avete mangiato troppa erba commestibile. La verità è che nessuno è mai morto per aver preso troppi prodotti commestibili a base di cannabis!

Tutto quello che dovete fare è stare calmi, far sapere ai vostri amici o a chi vi tiene compagnia, in modo che possano aiutarvi a rilassarvi, bere un po' d'acqua, mangiare cibo normale e se questo non funziona, andare a letto farà il lavoro. La parte migliore è che questa si trasformerà probabilmente in un'altra storia divertente da condividere con i tuoi amici in futuro

 

RIFERIMENTI ESTERNI
  1. "Tasty THC: Promises and Challenges of Cannabis Edibles" RTI Press, 2016 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5260817/
28 December 2020
Comments