FastBuds seedbank #1 with 9695 diaries and a rating of Growdiaries 8.8/10 on GrowDiaries
Growdiaries 8.8/10 with 9695 diaries on GrowDiaries

Cos'è iL Kif e i Migliori Modi di Usarlo

Il kif si ottiene con un setaccio e può essere usato come base per vari tipi di derivati come fumo, rosin e shatter
15 July 2022
7 min read
Cosè iL Kif e i Migliori Modi di Usarlo

Contenuti:
  • 1. Che cos'è il kif?
  • 2. Come fare il kif?
  • 2. a. Usare un grinder con un setaccio
  • 2. b. Setacciatura a secco
  • 3. Modi migliori per consumare kief
  • 3. a. Spolverato in una canna
  • 3. b. Mescolato in una campana da bong
  • 3. c. Rosin
  • 3. d. Commestibili
  • 4. Altri usi del kif
  • 4. a. Colofonia fatta in casa
  • 4. b. Succo di svapo
  • 4. c. Moonrocks
  • 5. In conclusione

Il kief è un estratto senza solventi ricavato dai tricomi e, poiché si raccolgono le teste dei tricomi nella loro interezza, si ottiene un estratto a spettro completo; può essere ottenuto con diversi metodi, anche se tutti consistono nel setacciare la resina, ma la purezza può cambiare a seconda del modo in cui lo si fa. Il kif è un tipo di estratto considerato il più semplice da produrre e può essere di elevata purezza (se fatto correttamente). Anche se è facile da realizzare e non richiede molti materiali, è un ottimo estratto a spettro completo e può essere uno dei tipi più aromatici di estratto là fuori.

1. Che cos'è il kif?

Kief è un tipo di estratto senza solventi ricavato dalle piccole teste del tricoma. Raccogliendo l'intera testa dei tricomi stiamo realizzando un estratto a spettro completo.

 

Tricomi su buds

I tricomi di cannabis sono più abbondanti nelle ultime settimane di fioritura.
 

Questo ci assicura che stiamo consumando l'intero spettro di cannabinoidi e terpeni che la pianta ha da offrire, anche se ciò non lo rende più forte dei concentrati, ti darà un effetto più completo, considerato migliore da molti, specialmente dai consumatori medici.

2. Come fare il kif?

Come tutti gli altri estratti e concentrati, il kif può avere trame diverse e, a seconda del modo in cui lo fai, può essere più o meno puro. Ci sono 3 modi più comuni per fare kif, sono:

Usare un grinder con un setaccio

Questo metodo è il più semplice e non richiede nient'altro che un grinder da 3 o 4 pezzi che puoi trovare in ogni smart shop.

Per ottenere il kif, tutto ciò che devi fare è grindare la tua erba normalmente. Questi grinder di solito hanno una rete che separa il materiale dei fiori e ha le dimensioni giuste per i tricomi, rendendolo un modo per setacciare a secco i fiori per il kif.

 

Kief raccolto nel macinino

Il kif che cade dalle tue gemme sarà conservato in un macinino con un collezionista per consumarlo in seguito.
 

Questo non è un modo ottimale per fare kief perché possono essere necessari fino a un paio di mesi per ottenere una discreta quantità di kief (a seconda della frequenza che fumi) e può provocare kif con un'elevata quantità di materiale vegetale e residui se macina troppo la tua cannabis. Inoltre, i tricomi che attraversano il filtro vengono sostanzialmente rimossi dal tuo fiore, rendendolo leggermente meno potente. Questo è di solito usato dai consumatori che vogliono avere una sorpresa di tanto in tanto senza dover fare così tanto sforzo o acquistare materiali specializzati.

Setacciatura a secco

La vagliatura a secco è fondamentalmente ciò che fa la smerigliatrice ma su una scala più grande. Questo metodo consiste nel spezzare le gemme e premere leggermente e trascinarle su una grande maglia o schermo. Questo farà cadere i tricomi. I tricomi cadranno quindi su una superficie pulita dove puoi raccoglierli facilmente con una carta e conservarli in un barattolo di vetro o simile. 

 

Setacciare a secco la cannabis alla ricerca di tricomi

Quando si setaccia il materiale vegetale della cannabis, il kief attraverso lo schermo cadrà sulla superficie sottostante per essere raccolto.
 

Puoi anche usare le bubble bags per il bubble hash per filtrare i tricomi. In questo modo metti la ganja nelle bags e scuoti, permettendo ai tricomi di separarsi e cadere. Questo metodo può schiacciare i tuoi fiori, consentendo il passaggio di più materiale vegetale, quindi è consigliato solo se stai sperimentando prima d'investire nel materiale adeguato o se non ti dispiace che il tuo kif abbia residui vegetali. Per ottenere di più, una buona scelta è tenere la ganja nel freezer prima di setacciarla. Usando le sacche per il bubble hash o reti appropriate, puoi scegliere la dimensione in micron preferita, permettendoti di controllare così la qualità e la purezza del prodotto finale. E poiché stiamo effettivamente rimuovendo i tricomi, il materiale vegetale rimanente a volte non sarà adatto per il consumo perché la mancanza di tricomi si traduce in una bassa potenza e, di solito, le cime finiscono per essere danneggiate.

3. Modi migliori per consumare Kief

Come tutte le cose nella cannabis, non esiste un modo che possa essere considerato migliore per tutti, questo vale anche per il kief. Esistono diversi modi per consumare kif e dipenderà esclusivamente da ciò che hai a disposizione.

Spolverato in una canna

Il modo più comune di consumare il kief è mescolarlo con i fiori e fumarlo in una canna. Questo perché non hai bisogno di nulla in più, utilizzando ciò che già possiedi (solo avrai bisogno di filtro e cartine).

 

Kif in uno spinello

Kief spolverato su un cannone prima di chiuderlo.
 

Non esiste un modo giusto per farlo, basta cospargere la canna con tutto il kief che vuoi, rollarlo, fumarlo e godertelo.

Mescolato In Una Campana da Bong

Questo è un altro modo semplice per fumare, poiché quasi tutti i consumatori di cannabis hanno un bong ed è un ottimo modo per migliorare i tuoi svarioni da bong. Il processo è lo stesso di fumarlo in una canna. Devi solo mescolarlo con la ganja e metterlo nella campana.

 

Kief mescolato in una ciotola di fiori

Il kif mischiato con la ganja in una campana è un ottimo modo per aumentare l' effetto.
 

Poiché il kif è un estratto, l'effetto sarà più intenso e durerà più a lungo. Con solo due o tre tiri sentirai gli effetti e sarai pronto per continuare la giornata.

Questo è un ottimo modo se vuoi un modo rapido ed efficace per ottenere un effetto forte senza lasciare che i tuoi vestiti odorino di fumo.

Rosin

Il kif può essere trasformato in rosin. Questo è un estratto privo di solventi e sebbene sia abbastanza facile da preparare, non è adatto a tutti.

 

Estrato di rosin

Rosin pronto per essere consumato.
 

Avrai bisogno di un po' di esperienza e di una macchina speciale che applica calore e pressione per estrarre i cannabinoidi e i terpeni dai tricomi. Il risultato sarà un prodotto che può apparire come wax o shatter e può avere diverse consistenze, a seconda della qualità e delle caratteristiche del kif che usi. Sebbene sia possibile fumarlo in una canna, si consiglia soprattutto di fumare in un dab per la sua consistenza.

Commestibili

Fare commestibili è una buona opzione per alcuni, ma non è il modo più efficiente di consumarlo.

Questo perché quando si produce il cannabutter col calore è possibile perdere parte dei terpeni e dei cannabinoidi, o non se ne stanno estraendo a sufficienza.

 

Il cannabutter è di solito consumato da pazienti medicinali che non possono inalare il fumo.
 

Quando lo facciamo, decarbossiliamo la quantità desiderata di kif e quindi mescoliamo il burro con esso. Sfortunatamente, è molto difficile non sprecarne se non si utilizza l'attrezzatura appropriata o una macchina specifica che lo produce.

Questo metodo viene utilizzato principalmente da pazienti medicinali che non possono o non vogliono inalare il fumo per curare.

4. ALTRI USI DEL KIF

Oltre a tutti i modi menzionati sopra, ci sono un paio di altri metodi per usare il kief. Forse non sono i più facili, come ad esempio la preparazione del burro di cannabis, ma ne vale sicuramente la pena.

COLOFONIA FATTA IN CASA

Come forse sai, la colofonia è un metodo di estrazione senza solventi che utilizza il calore e la pressione per spremere la resina dal kief o dall'hashish. Per fare la colofonia è necessaria una pressa per colofonia, ma si può fare in casa con una piastra per capelli. Quindi, se vuoi provare a fare la tua colofonia a casa, prendi della carta pergamena, una piastra per capelli e uno strumento per dabbing o qualcosa di simile. Quindi, piega la carta pergamena come una busta, metti il kief all'interno e aspetta che la piastra per capelli si riscaldi. Poi premi il kief con la piastra per capelli e fai pressione per un paio di secondi finché non vedi uscire la resina. A questo punto raccoglila con lo strumento per dabbing e goditela!

SUCCO DI SVAPO

Un altro modo per sfruttare al meglio il kief è quello di preparare un succo di svapo. Avrai bisogno di:

  • Kief
  • Vaporizzatore
  • Glicerina vegetale
  • Glicole propilenico
  • Filtro per caffè
  • Una siringa
  • Succo di svapo (opzionale)

 

Tutto ciò che devi fare è mescolare le stesse quantità di glicole e glicerina e aggiungere il tuo kif. Quindi riscalda (preferibilmente a bagnomaria) fino a quando l'intera miscela non si sarà sciolta e avrà una consistenza uniforme. Se vuoi aggiungere più sapore, puoi procedere con l'aggiunta del tuo succo di svapo preferito. Dopo aver mescolato il succo di svapo, versarlo in un filtro da caffè per separare la materia vegetale e, una volta che il succo di svapo infuso si è raffreddato, riempire la siringa e aggiungerlo al vaporizzatore!

MOONROCKS

Se vuoi andare un po' oltre, puoi sempre fare dei moonrock deliziosamente potenti, ma ti serviranno kief, fiori di cannabis e un concentrato di cannabis. Tutto ciò che devi fare è riscaldare leggermente il concentrato e ricoprire i tuoi fiori con esso, quindi cospargere il kief su tutto il fiore mentre il concentrato è ancora caldo in modo che il kief si attacchi ad esso. Una volta che il concentrato si è indurito, puoi macinare i tuoi moonrock e rollarli in uno spinello o semplicemente fumarli in un bong!

5. In conclusione

Questo è un ottimo modo per migliorare il tuo fumo. KiIl kifef è il primo passo nei processi di molti estratti e concentrati di alta qualità.

Ma per ottenere davvero la migliore qualità, devi iniziare da erba di ottima qualità. Se ti stai avventurando nel mondo del kif, ti consigliamo la nostra nuova Strawberry Pie Auto.

 

L'enorme produzione di tricomi e il delizioso profilo terpenico ti ricompenseranno con il miglior kif che tu abbia mai avuto.

15 July 2022