FastBuds seedbank #1 with 9695 diaries and a rating of Growdiaries 8.8/10 on GrowDiaries
Growdiaries 8.8/10 with 10011 diaries on GrowDiaries

La Guida Definitiva Per La Raccolta Delle Tue Piante Di Cannabis

Quando è il periodo per la raccolta, vari metodi di essiccazione e cosa considerare prima di tagliare le tue piante
21 September 2022
6 min read
La Guida Definitiva Per La Raccolta Delle Tue Piante Di Cannabis

Contenuti:
  • 1. Il lasso di tempo per la raccolta
  • 2. Fiori contaminati
  • 3. Taglio a umido o a secco?
  • 3. a. Taglio a umido
  • 3. b. Taglio a secco
  • 4. Utilizzo del rivestimento residuo
  • 5. Essiccare e curare l'erba tagliata
  • 6. In conclusione

Mentre conti i giorni fino alla raccolta, ci sono molte cose da considerare in termini di preparazione. Capire quando raccogliere, i diversi metodi e cosa cercare prima del taglio ti consentirà di ottenere il miglior prodotto finale possibile. In questo articolo, spieghiamo tutto ciò che devi sapere sulla raccolta, cosa fare con il rivestimento rimanente e i nostri migliori consigli.

1. Il Lasso di Tempo per La raccolta

Questo rappresenta il periodo di tempo in cui le piante di cannabis possono essere raccolte. Ci sono alcuni punti di controllo a cui pensare prima di raccogliere solo in una data prestabilita. Seguire il numero guidato di settimane indicato dalla banca del seme è un modo per valutare la finestra del raccolto, tuttavia, il seguente elenco è ciò che un coltivatore dovrebbe usare come regola empirica.

A un esame più attento, il colore dei tricomi indicherà quanto sono mature le piante. L'aspetto delle teste della resina sarà chiaro, traslucido, latteo, argento, giallo e ambra. Più giallo e ambra il tricoma appare al microscopio o una lente potente rappresenterà come il fiore avrà un effetto più narcotico. Decidi in anticipo quale tipo di effetto preferisci. Coloro che desiderano un effetto indica corposo apprezzeranno sicuramente la nostra Zkittlez Auto.

 

Lasciala fino a quando tutti i tricomi non siano il più vicino possibile a un colore ambrato. Questo è quando la pianta produce il risultato più desiderabile. Durante le ultime settimane di fioritura e in genere quando le piante vengono lavate, le dimensioni del calice si gonfiano. In questo caso, i boccioli inizieranno ad assumere un aspetto denso, compatto e difficile da spremere. Se non sei soddisfatto dello stato di avanzamento delle gemme, lasciali riposare per altri 5-7 giorni per dare loro il tempo. Raccogliere piante troppo presto può essere uno dei modi più grandi per perdere peso secco finale e persino la produzione di resina in alcuni casi.

 

Stati dei tricomi di cannabis

diversi stati di tricomi nelle diverse fasi del ciclo di vita di una pianta di cannabis.
 

Col passare del tempo, una volta che i pistilli bianchi saranno sbiaditi in un marrone, marrone, inizieranno ad avvolgersi attorno ai calici. Non dovresti mai giudicare la maturità e la maturità di una pianta di Cannabis in base alla percentuale di capelli castani. È meglio controllare il rapporto tra i peli arancioni e bianchi dopo aver ispezionato i tricomi, le dimensioni delle gemme e sono alla fine del periodo di arrossamento di 14 giorni.

2. Fiori contaminati


Non è sempre facile ispezionare ogni pianta nella tua grow room, e soprattutto scoprire che i tuoi germogli sono stati attaccati da un agente patogeno in seguito. Esistono molte forme di contaminazione che vanno dai pesticidi, alla polvere e alla botrite. Quando si tratta di raccogliere le tue piante fresche, vorrai ispezionare le parti esterne e interne dei fiori, soprattutto se hai sviluppato gemme dense e compatte.

 

Fiori di cannabis contaminati

Per quanto sia difficile, è importante sbarazzarsi delle gemme contaminate, fumarle causerà solo più danni alla salute di quanto si pensi.
 

Nel caso in cui venissero usati pesticidi o sostanze chimiche dannose, dovresti davvero pensarci due volte anche sul voler fumare il fiore o fare hashish o estrazione. Usando guanti e forbici sterili, tagliare con cura eventuali gemme infette e gettarle nel cestino. Per quanto possa essere difficile abbandonare i tuoi germogli più grandi, fumarli causerà solo più danni ai polmoni e comprometterà gravemente la tua salute.

3. Taglio a umido o a secco?

Una volta che hai tagliato le piante pronte per il raccolto, dovrai decidere quale metodo di taglio preferisci. Esistono due modi per farlo e sono noti come rifilatura a secco e a umido.

Taglio a umido

Questo termine significa essenzialmente quando le piante sono state appena abbattute e bagnate. Il processo di taglio avviene effettivamente prima che le gemme abbiano avuto la possibilità di asciugarsi. Un coltivatore avrà bisogno di una rete di essiccazione o di una rete a maglie per consentire alle gemme fresche di uscire e diventare asciutte.

 

Taglio a umido delle piante di cannabis

Taglio umido significa che la tua pianta di cannabis è stata appena tagliata mentre era ancora bagnata.
 

Le gemme verranno ridotte a dimensioni uniformi e distribuite sulla rete. Usa la foglia di zucchero tagliata dai germogli per creare un isolatore fresco congelato. Poiché i boccioli e le rifiniture non sono asciutti e sono decarbossilati, il prodotto finale sarà classificato come resina viva.

Taglio a secco

Eseguito una volta che l'intera pianta viene lasciata asciugare completamente. Ciò significa che tutte le foglie della ventola e il rivestimento in zucchero di alta qualità sono croccanti al tatto. I coltivatori commerciali preferiscono questo metodo poiché il taglio manuale delle piante appena raccolte può essere poco pratico e un incubo logistico.

 

Taglio a secco delle piante di cannabis

Il taglio a secco viene eseguito quando l'intera pianta viene lasciata asciugare completamente.
 

Ricorda che è meglio rimuovere tutte le foglie del ventaglio sulle piante, prima di appenderle. Le uniche foglie che dovrebbero essere lasciate ad asciugare sono quelle resinose avvolte intorno alle cime. Indipendentemente dal fatto che abbiate intenzione di eseguire il taglio a umido o a secco, ci sono alcuni strumenti importanti che dovresti investire al 100%. Molti coltivatori alle prime armi sottovalutano il tempo necessario per potare la loro coltura di cannabis, ma come ogni coltivatore esperto ti dirà, non è un lavoro da poco. I trimmers professionisti sono tenuti a lavorare da 2 a 6 libbre al giorno, e si tratta di ragazzi e ragazze che lavorano in fattorie commerciali da più stagioni. Se sei alle prime armi con la cimatura, ti consigliamo di procurarti un paio di forbici per la cimatura:

  • Un set adeguato di forbici per la rifilatura

Le forbici domestiche non sono progettate per la cimatura e renderanno il processo molto più lento e frustrante. L'ultima cosa che vuoi dal tuo raccolto è temere la fase finale, e questo può essere sicuramente il caso se non hai le forbici giuste. 

  • Un vassoio per la raccolta

Questi ingegnosi pezzi di kit possono aiutarti a raccogliere tutti i tricomi invisibili che inevitabilmente cadranno dalle tue deliziose cime durante il trimming. Funzionano utilizzando una rete di micron come base del vassoio che lascia passare solo i tricomi e nessun materiale vegetale, il che significa che potrai raccogliere senza sforzo tutto il kief altrimenti sprecato, che potrai poi trasformare nel tuo estratto o concentrato preferito.

4. Utilizzo del rivestimento residuo

Prima di gettare via il rivestimento residuo dalle gemme e la foglia di zucchero di alta qualità, dovresti pensare a riciclare il materiale per fare l'hashish bubble o il setaccio secco.

 

Rifiniture di cannabis avanzate

Quasi il 99% dei coltivatori domestici avrebbe scartato le foglie rimanenti e le gemme più basse quando avrebbero potuto usarle per produrre hash ed estratti.
 

Il bubble hash è fatto usando ghiaccio, acqua e varie borse con maglie di differente grandezza, che separeranno i tricomi da 220 a 45 micron. I coltivatori che scelgono di tagliare a umido la propria pianta apprezzeranno la realizzazione di un prodotto chiamato rosin e molto ricercato commercialmente. La setacciatura a secco è il modo tradizionale (alla marocchina) di creare hashish di sabbia dorata. Strofinando semplicemente il materiale vegetale essiccato e decarbossilato sullo schermo, il processo di separazione li raffinerà fino a ottenere un prodotto completamente fuso e di alta qualità.

5. ESSICCARE E CURARE L'ERBA TAGLIATA

Un'area spesso trascurata della coltivazione della cannabis è la cura successiva, in particolare la stagionatura delle cime. Qualsiasi coltivatore esperto di valore ti dirà che l'essiccazione e la stagionatura delle cime sono altrettanto importanti, se non di più, del processo di coltivazione. Non ci dilungheremo troppo in questa sede, ma in generale più lentamente è meglio. Il nostro metodo preferito è quello di tagliare l'intero albero alla base, rimuovere i rami e appenderli separatamente. Quanto più secca è l'umidità ambientale, tanto più è opportuno lasciare le foglie a ventaglio. Se vivi in una zona molto umida, dovresti rimuovere tutte le foglie del ventaglio. La pianta deve asciugarsi nell'arco di 10-14 giorni.

Il prossimo passo è la stagionatura. Oggi è opinione comune che la stagionatura costituisca quasi il 50% della qualità finale delle cime, con un effetto diretto sulla maturità e sulla robustezza dei terpeni. La temperatura di stagionatura ottimale per la maggior parte delle varietà si aggira intorno ai 21 gradi Celsius e a livelli di umidità compresi tra il 60 e il 65%. Dovresti mettere le tue gemme in un barattolo di vetro sigillabile, ma assicurati di non riempire troppo i barattoli oltre il 75% circa. Per la prima settimana si consiglia di "ruttare" i barattoli quotidianamente, poi 3 volte a settimana per il mese successivo e infine una volta a settimana fino ai 6 mesi. 

6. In conclusione

Assicurati di considerare tutte le linee guida menzionate durante la raccolta delle tue piante. Se non sei sicuro, assicurati di dare alle piante una settimana in più. La raccolta troppo precoce delle piante può essere molto svantaggiosa e influire gravemente sull'effetto, sulla produzione di terpeni e tricomi e sul peso complessivo a secco. Per coloro che non vogliono abbandonare gli avanzi dopo la raccolta, apprezzerebbero la nostra varietà Wedding Cheesecake Auto.

 

Questo ibrido altamente produttivo sarà l'ideale per coloro che vogliono creare bubble hash di prima qualità o estratti con gli avanzi di zucchero.

21 September 2022