Quante Autofiorenti Posso Coltivare Per Metro Quadro?

Questa è una delle domande più frequenti quando i novizi vogliono iniziare a coltivare in casa e la risposta è: dipende.
03 July 2020
12 min read
Quante Autofiorenti Posso Coltivare Per Metro Quadro?

Contenuti:
  • 1. Cosa determina la dimensione delle piante in natura?
  • 2. Cosa determina la dimensione delle piante indoor?
  • 2. a. Genetica
  • 2. b. Dimensione del vaso
  • 2. c. Luci
  • 2. d. Training
  • 3. Come calcolare l'area del mio spazio di coltivazione
  • 4. Calcola il numero di piante in base alla dimensione del vaso
  • 5. Calcola la potenza della luce in base al numero di piante
  • 5. a. Led
  • 5. b. Bulbi
  • 6. In che modo il training delle piante può aiutarmi in queste situazioni?
  • 6. a. Il metodo d piegare i rami
  • 6. b. Sea of green (sog)
  • 7. In conclusione

Ci sono diverse cose che aiutano a controllare le dimensioni di un autofiorente, cose come la genetica, le luci e le dimensioni del vaso rendono possibile coltivare fino a 6 piante per 1 metro quadrato. Quasi tutti i consumatori di cannabis che vogliono iniziare a coltivare la propria cannabis vogliono soddisfare i loro bisogni senza dover spendere troppo. Per farlo, dovete sfruttare al meglio il vostro spazio di coltivazione.

Impara tutto ciò che è importante sullo spazio di cui la cannabis autofiorente ha bisogno per un corretto sviluppo.
 

Ci sono una serie di cose che possono aiutarti a raggiungere questo obiettivo senza dover spendere di più in un altro setup di coltivazione.

1. Cosa determina la dimensione delle piante in natura?

Quando si coltiva in natura, non c'è nulla che limiti le dimensioni di una pianta. Poiché non crescono in spazi chiusi, le piante di cannabis coltivate all'aperto possono crescere anche più di 3 m di altezza. Ciò, ovviamente, non si applica ai coltivatori indoor. I coltivatori indoor hanno una quantità limitata di spazio per coltivare, luci, sostanze nutritive e terreno. Questo può essere visto come una cosa negativa, ma ci dà anche la possibilità di avere il controllo completo della nostra pianta, essendo in grado di determinare quanto alti, folti e anche quanti germogli produrrà. Per fare ciò, regoliamo il tipo di luce e le dimensioni del vaso, possiamo anche applicare l'addestramento e la potatura delle piante per adattare le piante a ciò che abbiamo a disposizione.

2. Cosa determina la dimensione delle piante indoor?

Ci sono un paio di fattori principali che determineranno le dimensioni della nostra pianta. Tutti possono essere regolati per adattarsi alle tue preferenze e possono essere regolati in base al tuo spazio di crescita e alla genetica che stai crescendo.

Genetica

Come forse saprai, i Sativa crescono alti e magri e gli Indicas diventano corti e folti. Questo è uno dei principali fattori che influenzeranno il modo in cui la tua pianta cresce. Anche se al giorno d'oggi è difficile trovare una Sativa o Indica pura, gli ibridi che la maggior parte dei coltivatori coltiva è un mix di pura genetica Indica e Sativa e, a seconda dell'ibrido (può essere dominante Sativa o Indica), diventerà più corta o più alta.

Un grande esempio di una varietà ibrida è la nostra Orange Sherbet Auto che cresce alta e folta, mostrando caratteristiche sia del lignaggio Indica che Sativa.

Orange Sherbet Auto
5 out of 5
Non una produzione enorme, forse anche per qualche sbaglio, ma una qualità delle cime impressionante. Ripeterò sicuramente.
Alex R. .
Verified customer
Reviewed 20 ottobre 2020

Questa è la prima cosa che dovremmo tenere a mente, un ibrido a predominanza Sativa può crescere più di 2 m di altezza se non viene applicato alcun allenamento, mentre un ibrido Indica può raggiungere fino a 1,4 m di altezza. Quindi, se stai cercando di coltivare varietà a predominanza Sativa, non sarai in grado di adattarti tanto nella tua tenda da coltivazione come se stessi coltivando piante a predominanza Indica.

Dimensione del vaso

La dimensione del vaso è un altro fattore molto importante. La quantità che le radici crescono al di sotto si rifletterà direttamente nella dimensione della tua pianta, quindi se cresci in un vaso da 5L la tua pianta sarà più piccola di se cresci in un vaso da 10L.

Anche se c'è una differenza nelle dimensioni delle varietà Sativa e Indica, le dimensioni del vaso diminuiranno le loro dimensioni complessive, poiché non avranno spazio per far crescere le radici.

 

Ricorda, la dimensione del tuo rendimento dipende dalla dimensione di un piatto che hai scelto.

Per le autofiorenti, ti consigliamo di non andare troppo grande quando scegli la dimensione del vaso. Di solito, un'autofiorente in una pentola da 11 litri crescerà alla sua massima altezza, come dove un'autofiorente in una pentola da 5 litri crescerà di media altezza e in una 3L diventerà piccola. Se non hai problemi di spazio, ti consigliamo di utilizzare vasi da 11-12 litri in modo che le tue piante possano svilupparsi al massimo.

Luci

Anche la copertura e l'intensità della luce influenzeranno, non solo le dimensioni, ma anche la quantità di resina e la densità delle gemme. Quando coltivi troppe piante in un piccolo spazio, alcune gettano ombra su altre e quelle lasciate al di sotto non saranno in grado di svilupparsi correttamente. Ecco perché devi conoscere le dimensioni del tuo spazio di coltivazione prima di acquistare le luci di coltivazione, questo ti garantirà una buona copertura in grado di soddisfare tutte le tue piante.

Training

Esistono numerose tecniche di training delle piante, anche se i metodi variano, tutti hanno lo stesso obiettivo: adattare la pianta allo spazio di crescita.

Per le autofiorenti raccomandiamo l'uso di tecniche di allenamento a basso stress (LST) o il metodo Sea of ​​Green (SOG) per ottenere il massimo dalla tua grow room.

3. Come calcolare l'area del mio spazio di coltivazione

Calcolare l'area della grow room è abbastanza semplice. Per farlo, abbiamo bisogno di un metro per misurare la lunghezza e la larghezza della nostra stanza. Se stiamo pianificando di crescere in una tenda, possiamo trovare queste informazioni nel manuale, ma se non sono disponibili, è abbastanza semplice misurarle. Quindi, ad esempio, se dopo aver misurato la lunghezza del nostro spazio di coltivazione è 1m e la larghezza è 1m, moltiplichiamo entrambi per ottenere l'area totale, quindi: 1x1 = 1m2. Questo vale per qualsiasi dimensione, anche se il nostro spazio di crescita non è un quadrato perfetto. Un altro esempio è: lunghezza = 2 e larghezza = 3, avremmo un'area di 2 x 3 = 6 m2

 

 Come calcolare l'area del tuo spazio di crescita.

Questo è estremamente utile perché in base all'area della stanza possiamo calcolare la potenza della luce di cui avremo bisogno e il numero di piante che possiamo inserirci.

Suggerimento: se stai misurando in cm, dividi il risultato per 100 per avere la dimensione dell'area in m2. Ad esempio: 200 x 400 = 800 cm2, 800 cm2 ÷ 100 = 8 m2.

Seguite la stessa logica per ottenere l'area in piedi quadrati.

4. Calcola il numero di piante in base alla dimensione del vaso

Per questi esempi, utilizzeremo uno spazio crescente di 1m2 ma puoi fare i conti con le misurazioni del tuo spazio e otterrai lo stesso risultato. Calcolare esattamente quante piante possiamo collocare può essere difficile, questa è una guida generale e può variare a seconda del tuo ambiente di coltivazione. I vasi sono disponibili in diverse forme e dimensioni e, a seconda di esse, sarai in grado di inserirne pochi o molti nella tua stanza di coltivazione. Non esiste una regola generale, ma a seconda della dimensione del vaso che scegli, limiterai la dimensione delle tue radici, che avrà un impatto diretto sulle dimensioni della pianta.

Di solito, utilizziamo la seguente tabella come guida:

 

Dimensione del vasoNumero di piante per m2Dimensione della pianta
3L2525 cm
5L18 60 cm
11L9Piena altezza della pianta
15L5Piena altezza della pianta
18L2Piena altezza della pianta
21L1Piena altezza della pianta

Possiamo calcolare il numero di piante moltiplicando il numero di piante per l'area del nostro spazio di crescita. Diciamo, il nostro spazio di crescita ha una larghezza di 2 me una lunghezza di 3 m, (2 x 3 = 6) l'area del nostro spazio di crescita sarebbe di 6 m2.

 

 Come calcolare il numero di piante in base alla dimensione del vaso.

Quindi, in base alla tabella, possiamo avere 5 piante su vasi da 15L in 1m2, quindi moltiplichiamo il numero di piante per l'area: 5 piante x 6m2 = 30 piante. Ciò significa che possiamo adattare 30 piante su vasi da 15 litri in 6 m2. Puoi adattarlo a qualsiasi dimensione dello spazio di crescita semplicemente guardando il tavolo e facendo matematica di base.

Conoscendo il numero di piante che puoi inserire in un metro quadrato, puoi calcolare lo stesso per qualsiasi area.
 

Suggerimento: se volete davvero inserire più cannabis nel vostro spazio di coltivazione, vi consigliamo di usare vasi rettangolari, questo vi eviterà di sprecare spazio.

Segui la stessa logica per ottenere il numero di piante per i piedi quadrati.

5. Calcola la potenza della luce in base al numero di piante

Esistono due tipi di lampade: bulbi e LED.

LED

Con i LED è impossibile calcolare perché la qualità dei singoli LED cambia da un produttore all'altro. La cosa migliore è seguire le raccomandazioni del produttore che dovrebbero essere nel manuale della lampada, in caso contrario, si consiglia di inviare loro un'e-mail chiedendo le informazioni. Se hai provato di tutto e non riesci a trovare le informazioni di cui hai bisogno, puoi seguire la regola generale: un LED da 250 W è uguale a una lampadina da 400 W. Come detto prima, questo non è sempre vero e deve essere seguito solo se non riesci a trovare altre informazioni sui LED che stai acquistando (quasi tutti i LED decenti forniscono la copertura dell'area e non dovresti preoccuparti troppo di questo ).

Suggerimento: anche se non è raccomandato perché ogni LED è diverso se si desidera comunque utilizzare questa guida per i LED, è necessario dividere il numero di watt per 1,6.

Quindi se avessi bisogno di 2500W di lampadine, in LED sarebbe 2500W ÷ 1.6 = 1562W di LED

Bulbi

Ora, con le lampade convenzionali questo è diverso e c'è davvero un modo per calcolare la potenza di cui avrai bisogno per un numero di piante.

Continuiamo con l'esempio che stavamo seguendo prima. Abbiamo una superficie di 6m2 in crescita e sappiamo già che possiamo inserire 30 piante al suo interno, qual è la potenza di cui avremo bisogno.

 

 Come calcolare la potenza della luce con le lampadine in base al numero di piante.

Di solito, avremmo bisogno di circa 75 W per pianta, quindi seguendo la tabella possiamo calcolare quanti watt avremmo bisogno per 30 piante in uno spazio di crescita di 6 m2.

 

WattageNumber Of Plants
150W2
250W3 big or 4 small
400W5
600W8
1000W13 big or 14 small

 

Se stai coltivando meno di 14 piante, puoi semplicemente cercarlo sul tavolo. Se stai crescendo più come nell'esempio precedente, devi moltiplicare il numero di piante per 75 W. Quindi nel nostro esempio, sarebbe 30 x 75 w = 2250 W. Ciò significa che avremmo bisogno di 2250 W per far crescere 30 piante su vasi da 15 litri in uno spazio di coltivazione di 6 m2.

6. In che modo il training delle piante può aiutarmi in queste situazioni?

Anche se ci sono molte tecniche di allenamento delle piante, ce ne sono solo alcune che possono essere fatte senza problemi con le autofiorenti. Sono il metodo Tie-Down e il Sea of ​​Green.

Il metodo d piegare i rami

Con questa tecnica, aiuterai i rami ad aprirsi, permettendo alla luce di raggiungere più in profondità con conseguente più siti di gemme e gemme più dense. In questo modo, sarai in grado di adattare un minor numero di piante nel tuo spazio di coltivazione, ma otterrai una resa maggiore. Continuando il nostro esempio, se avessimo 6 m2 di spazio in crescita, saremmo in grado di adattare 30 piante. Se si applica questo metodo, questo viene abbassato a circa 15 piante, a seconda delle dimensioni del vaso. Puoi seguire la tabella per una guida generale:

 

Pot SizePlant Number Per m2
3L9
5L6
11L3
15L2

Nel nostro esempio, stavamo usando vasi da 15 litri, quindi, secondo la tabella, dobbiamo moltiplicare l'area per il numero di piante, quindi sarebbe 6 x 2 = 12. Ciò significa che potremmo adattare 12 piante in un'area di 6 m2 quando applichiamo il metodo di piegare i rami. Per calcolare la potenza necessaria per 12 piante, dobbiamo moltiplicare il numero di piante per 75 W, quindi 12 x 75 W = 900 w

Con il metodo tie down il numero di piante per 6m2 sarà ridotto a circa 15 piante, a seconda delle dimensioni del vaso.

Suggerimento: se hai bisogno di 900 W e non hai lo spazio per avere una lampadina da 400 W + due lampadine da 250 W, puoi utilizzare una lampadina da 1000 W. Ciò non danneggerà le tue piante e le farà solo crescere più vigorosamente. Ovviamente, questo è approssimativo e puoi adattarti un po' di più o di meno, a seconda delle tue capacità e necessità.

Sea Of Green (SOG)

Quando cresce in un Mare di Verde, il numero è più alto rispetto al metodo Tie-Down e anche più alto rispetto alla coltivazione della pianta senza alcun tipo di allenamento. Questo perché i metodi di addestramento delle piante mirano a controllare le dimensioni di una pianta e allo stesso tempo a produrre il più possibile. Questo metodo consiste nell'addestrare lentamente le tue piante in un baldacchino uniforme, permettendo alla luce di raggiungere tutti i siti di gemme allo stesso modo. Quella che segue è una guida generale e, come detto prima, puoi avere più o meno piante a seconda delle tue capacità e necessità.

 

Pot SizePlant Number Per m2
3L16
5L11
11L8
15L6

Quindi, per ricapitolare, avevamo un'area di 6 m2 in cui avremmo adattato 30 piante (senza formazione) in vasi da 15 litri che avrebbero avuto bisogno di 2250 W. di luci. Nel nostro esempio, stiamo crescendo in vasi da 15 litri, quindi per calcolare quante piante possiamo adattare in un'area di SOG di 6 m2, dobbiamo moltiplicare la dimensione dell'area per il numero di piante per m2 in vasi da 15 litri, ottenendo 6x6 = 36 piante .

 

Come calcolare la potenza della luce per coltivare con il metodo Sea of ​​Green.

Ciò significa che possiamo adattare 36 piante in un Sea of Green di 6 m2 e per calcolare la potenza, dobbiamo moltiplicare il numero di piante per 75 W, quindi 36 x 75 W = 2700 W

7. In conclusione

Il metro quadrato per autoflower dipenderà da diverse cose, non c'è un numero esatto di piante che puoi inserire nella tua tenda da coltivazione, indipendentemente dalle dimensioni. Ciò che veramente lo definirà è una combinazione del vostro budget, della genetica, dell'attrezzatura e dell'ambiente; quindi se vi stavate chiedendo quanti autofiorenti per metro quadrato coltivare o quanto un autofiorente può produrre per metro quadrato, può essere abbastanza complicato ma fare i conti vi darà un'idea.

Ricordate che tutto ciò che viene spiegato in questo articolo dipenderà dalle condizioni di coltivazione, dalla genetica e da quanto bene vi prendete cura delle vostre piante; come detto, potreste essere in grado di inserire più (o meno) auto per metro quadro a seconda delle tecniche di formazione delle piante che eseguite. Inoltre, è molto importante avere in mente che alcune cannabis possono crescere in altezza nonostante siano in vasi più piccoli e altre non cresceranno troppo anche se stanno crescendo in vasi più grandi, quindi al termine di ogni ciclo di coltivazione avrete un'idea migliore non solo di come cresce quella specifica varietà, ma anche di cosa ha bisogno e di cosa dovete fornire per farla prosperare.

Tenete a mente che tutte le piante di cannabis sono diverse e cresceranno in base all'ambiente in cui si trovano, quindi anche se si tratta della stessa varietà, coltivarla all'aperto e al chiuso comporterà una crescita leggermente diversa (o completamente diversa) che può essere vista in quanto le vostre piante si allungano, rese, aromi ed effetti, quindi se avete intenzione di clonare una certa pianta, assicuratevi di coltivarla in condizioni simili, sia all'aperto che al chiuso.

Se state cercando piante da coltivare in vasi più piccoli e non avete ancora deciso cosa coltivare nel vostro prossimo ciclo, vi consigliamo le nostre Zkittlez Auto e Gorilla Cookies Auto. Entrambe crescono tra i 40-100 cm (15.7-39 in) e si svilupperanno bene con le tecniche LST.

 

Se state cercando di coltivare meno piante ma più grandi, vi consigliamo le nostre Orange Sherbet Auto e Wedding Cheesecake Auto, queste signore crescono rispettivamente 150 e 130 cm (59 in e 51 in) e diventeranno alte e produrranno parecchio se coltivate in vasi più grandi. E ricordate, prendersi cura della vostra cannabis porterà a dei bei fiori gelati, non importa se sono grandi o piccoli.

Quando si coltiva all'aperto si possono controllare le condizioni di coltivazione fino a un certo punto, ma quando si coltiva al chiuso si ha il pieno controllo dell'ambiente, dalle sostanze nutritive all'illuminazione, quindi è fondamentale non solo poter regolare ma anche mantenere le condizioni in modo da continuare a ottenere risultati costanti e ricordate che questa è solo una guida, quindi ci possono essere piccole differenze nelle piante che si possono adattare e nella luce di cui la cannabis ha bisogno in base agli elementi menzionati in tutto l'articolo. Questa guida aiuterà i coltivatori principianti a capirlo, ma è tutta una questione di preferenze.

 


Questo post è stato aggiornato di recente il 25 maggio 2021. 

03 July 2020
Comments