Come controllare l'allungamento delle piante di Cannabis?

Lo stretching può ridurre notevolmente la resa e la qualità se non viene evitato in anticipo.
29 February 2020
5 min read
Come controllare lallungamento delle piante di Cannabis?

Contenuti:
  • 1. Perché le piante di cannabis si allungano?
  • 1. a. Scegli lo strain giusto.
  • 1. b. Controlla il calore
  • 1. c. Utilizza tecniche di "training"

Le piante di cannabis crescono molto bene senza molta manutenzione durante la loro fase vegetativa. Hanno messo fuori belle foglie verdi e si preparano per la fase riproduttiva o di fioritura. Non c'è molto da fare durante la fase di crescita, ma la fase di fioritura richiede sicuramente manutenzione. Dai parassiti alle malattie allo stretching, ci possono essere troppi mal di testa da contare. Se ti stai chiedendo come controllare l'allungamento delle piante di cannabis, questo articolo ti mostrerà semplici passaggi che ti aiuteranno a raccogliere grandi raccolti.

Non è che le piante non si allungano durante la fase vegetativa - lo fanno - ma è molto di più durante la fase di fioritura. Lo stretching non è altro che uno scatto naturale di crescita ed è comune per tutte le piante di cannabis. Tuttavia, funziona solo se è moderato. Allunga troppo e le piante iniziano a emettere gemme ariose e piccole.

D'altra parte, quando le piante non si allungano troppo e crescono lateralmente, ottieni gemme sane. Ciò significa che si deve controllare lo stretching per prevenire la perdita di rendimento, per non parlare della qualità. Lo stretching si verifica a causa di molteplici ragioni per le quali anche la genetica gioca un ruolo. Ecco perché alcune piante che rimangono piccole e compatte produrranno anche prole che crescono in modo simile. Anche le piante allungate ti daranno solo piante che crescono alte.

Quindi, hai perso ogni speranza, chiedi? No ... Puoi controllare lo stretching in vari modi, quindi diamoci un'occhiata.

Cosa succede quando le piante si allungano?

Lo stretching non è un grosso problema se coltivi piante all'aperto. Come altre piante, anche le piante di cannabis si divertono a crescere all'aperto e non devi preoccuparti molto. A volte, le piante possono allungarsi troppo anche all'aperto, ma puoi controllarle usando metodi di allenamento come LST. Per lo più, lo stretching si verifica quando le piante sono al chiuso.

Come già accennato, l'allungamento invita a problemi e invece di coltivare piante che crescono compatte con gemme spesse, avrai un gruppo di piante che crescono verso l'alto. Diventano esili e alti e smettono di concentrarsi sulle gemme mentre distolgono tutta la loro attenzione sull'allungamento. Quando ciò accade, la qualità dei fiori subisce un colpo e perderai anche un po 'della resa.

Perché le piante di cannabis si allungano?

Pineapple Express by Squirrel_master

Lo stretching di solito si verifica al chiuso. Se le piante non sono geneticamente inclini ad allungarsi, potrebbero allungarsi a causa delle luci. Se la distanza tra le piante e le luci è eccessiva, le piante iniziano a crescere verso l'alto in cerca di più luce. Nel tentativo di avvicinarsi alla fonte di luce, le piante sperimentano uno scatto di crescita altrimenti noto come allungamento.

Lo stretching si verifica anche quando ci sono troppe piante in una grow room. Se la grow room è sovraffollata, le piante non hanno altra scelta che competere tra loro per la luce. Ultimo ma non meno importante, anche il tipo di luce che usi è importante. Che si tratti di luci HPS o LED, le piante tendono ad allungarsi se c'è molta luce rossa e arancione. Puoi evitarlo integrando la luce blu insieme alle luci rosse durante la fioritura poiché incoraggia steli e rami più spessi.

È inoltre necessario fornire una forte fonte di luce. Ad esempio, se stai coltivando un paio di piante con solo un CFL da 100 W come sorgente luminosa, le piante inizieranno ad allungarsi poiché la luce non è abbastanza potente. Si consiglia di fornire da 50 a 70 W di luce per piede quadrato. Qualcosa di meno incoraggerà sicuramente le piante ad allungarsi al massimo.

Come prevenire l'allungamento delle piante di cannabis

1. Scegli lo strain giusto. 

Ok, questa è la prima cosa che devi fare perché puoi fare tutto e le piante si allungheranno ancora se è nei loro geni. E questo accadrà anche se coltivi cloni o semi di piante! Quindi, trova le varietà giuste.

La maggior parte dei ceppi di Indica tende a crescere lateralmente anziché verso l'alto. Allo stesso tempo, molte varietà Sativa sono note per crescere verso l'alto alla ricerca di luce e sono abili nel produrre gemme ariose. Certo, vedrai che sono molte eccezioni. Non tutte le piante di Indica crescono lateralmente e non tutte le Sative crescono alte e molli. Tuttavia, poiché la maggior parte di essi lo fa, scegli varietà Indica - Cream Cookies Auto, ad esempio - che crescono in modo uniforme in modo che la luce possa essere distribuita uniformemente a tutte le piante.

2. Controlla il Calore

Quando si accumula molto calore nella grow room, le piante sono costrette ad allungarsi verso l'alto. Temperature superiori a 28 gradi costringeranno le piante a diventare più alte. E man mano che le piante si avvicinano alla luce, si allungano ancora di più. Questo li rende deboli e possono persino cadere su se stessi se non li tenete d'occhio.

Per evitare ciò, assicurati che ci sia molta aria fresca che circola nella grow room. Non solo manterrà la stanza di coltivazione fresca e le piante felici, ma le piante si costringeranno a sviluppare fusti più spessi ogni volta che c'è molta brezza che soffia nella loro direzione. Le piante diventano naturalmente più forti come meccanismo di difesa contro il vento come accade in natura.

3. Riduci il periodo di Vegetativa. 

Hawkbo Cream Cookies

Quando le piante iniziano ad allungarsi durante il periodo di fioritura, i coltivatori si fanno prendere dal panico perché non ci sarà molto spazio sul tetto per far continuare le piante a crescere. Alla fine, crescono troppo vicino alla luce e sperimentano una bruciatura leggera che imbianca anche i germogli e le foglie.

Se stai crescendo con una tendenza ad allungare, puoi ridurre il periodo vegetativo in modo che ci sia un sacco di tempo e spazio sul tetto per le piante che si allungano nella fase di fioritura. I coltivatori che coltivano piante fotoperiodiche possono passare dalla fase vegetativa a quella riproduttiva modificando il programma di luce dal ciclo 18/6 luce / buio al ciclo 12/12.

Questo non è necessario se coltivi fiori autofiorenti perché cresceranno indipendentemente dal ciclo di luce. Tuttavia, puoi controllare lo stretching in larga misura tagliando brevemente la fase di crescita in modo che le piante abbiano abbastanza tempo e spazio per allungare tutto ciò che vogliono.

4. Utilizza tecniche di "training" 

Esistono diverse tecniche tra cui LST e SCROG pensate specificamente per prevenire l'allungamento delle piante di cannabis.

LST

Lemon AK by philindicus

Conosciuto anche come Low-Stress Training, questo metodo prevede la flessione dei rami delle piante ai lati dei contenitori. I coltivatori continuano a piegare i rami durante il ciclo di crescita e questo impedisce alle piante di crescere verso l'alto. Sì, i rami fanno del loro meglio per stare in piedi, ma rimarranno piegati se si usano fili forti per fissarli ai lati.

SCROG 

Buddingbuddha

Questo è un metodo in cui i coltivatori permettono alle piante di crescere quanto vogliono nella fase vegetativa. Tuttavia, durante la fase di fioritura, uno schermo viene posizionato sopra le piante in cui i rami sono nascosti non appena provano a sbirciare.

Conosciuta come Screen of Green, questa tecnica impedisce alle piante di crescere troppo verso l'alto poiché lo schermo le impedisce. Puoi rimuovere tutte le foglie sotto lo schermo ma mentre pieghi i rami che crescono sulla parte superiore dello schermo, noterai la formazione di molti germogli solo perché c'è un baldacchino uniforme che consente una distribuzione uniforme della luce.

 

29 February 2020
Comments