FastBuds seedbank #1 with 10426 diaries and a rating of Growdiaries 8.8/10 on GrowDiaries
Growdiaries 8.8/10 with 10426 diaries on GrowDiaries

Come Sostenere Le Piante di Cannabis Outdoor

Le piante outdoor crescono alte e producono di più, tuttavia il peso extra può essere un problema senza un sostegno
16 August 2022
7 min read
Come Sostenere Le Piante di Cannabis Outdoor

Contenuti:
  • 1. Perché supportare le piante all'aperto?
  • 2. Pali di bambù
  • 3. Rete a traliccio
  • 4. Gabbie di fili di metallo per pomodori
  • 5. In conclusione

Ogni coltivatore vuole un raccolto abbondante di cime grandi e compatte, ma ciò può rivelarsi un problema quando si coltiva all'aperto. Considerando che non hai pareti o una struttura per lo SCROG come faresti in casa, dovrai trovare un modo per sostenere il peso extra. Ovviamente non sei obbligato a farlo, ma perché rischiare quelle bellissime cime alla fine del periodo di fioritura? Man mano che progredisci nel tuo percorso di coltivazione, ti augurerai che le cime prodotte dalle tue signore diventino più appiccicose, più secche, più grandi e più dense. Come per qualsiasi altro hobby o abilità, la pratica e la pazienza dovrebbero fare un'enorme differenza sul risultato finale in termini di resa e qualità. L'unico aspetto negativo (quando si tratta di coltivare marijuana all'aperto) è che c'è un punto di rottura. A seconda della varietà che stai coltivando, a un certo punto le cole possono diventare così pesanti e dense che i rami stessi non saranno in grado di sostenerle. L'afflosciamento può portare a diversi problemi, ma il problema principale è la possibilità che queste cime così pesanti spezzino effettivamente i rami sotto sforzo. Se questo accade prima che tu sia pronto per il raccolto, potresti aver appena sprecato un'enorme quantità di lavoro e di sforzi.

 

Un altro aspetto da considerare è il flusso d'aria e i livelli di umidità. Le bestie cespugliose da esterno con cime enormi sono ciò a cui tutti aspiriamo, ma il peso maggiore può portare a una forte limitazione del movimento dell'aria e a un aumento dell'umidità all'interno della chioma della pianta stessa. Ci sono alcuni modi per combattere questo problema (tutti discussi di seguito), ma ricordati di tenere sotto controllo le tue piante durante il ciclo di fioritura per assicurarti che il flusso d'aria sia a un livello decente. Se ti accorgi che il flusso d'aria non è all'altezza degli standard, anche con la gestione e il supporto delle gemme, potresti dover installare qualche ventola per aumentare il flusso d'aria. Una delle cose più strazianti che possono accadere a una coltivazione è il problema della muffa durante le ultime settimane di fioritura. Può essere difficile da individuare, in quanto la muffa di solito si impossessa del centro della gemma stessa. In questo caso, quando finalmente te ne accorgi dei segni, può essere troppo poco e troppo tardi, e potresti dover dire addio al tuo prezioso raccolto e ricominciare la prossima stagione di coltivazione.

1. Perché Supportare Le Piante all'Aperto?

A volte, quando crescono indoor, le piante possono crescere troppo in uno spazio di coltivazione limitato e le cime finiscono col diventare molto pesanti, per questo motivo, i coltivatori usano tecniche per sostenere i rami. Questo può accadere anche all'aperto, anche se il problema non è la mancanza di spazio quanto il peso stesso delle cime della tua pianta.

 

Paletti di bambù a sostegno della cannabis

Le piante di cannabis possono crescere molto grandi e con un supporto adeguato possono produrre cime extra pesanti.
 

Quando crescono all'aperto, i coltivatori di solito piantano in vasi più grandi, perché non sono limitati dallo spazio come invece lo sarebbero coltivando in casa. Ciò consente alla pianta di crescere al massimo, di solito ci vorrà di più per fiorire ma le cime saranno più grosse. Un problema molto comune che i coltivatori hanno quando coltivano piante in vasi più grandi è che i rami non possono sostenere il peso delle gemme extra dense. Coltivando indoor ciò può essere evitato legando i rami ai lati o al tetto della grow room, ma all'esterno non abbiamo una struttura del genere. La cannabis all'aperto non è limitata dallo spazio e può crescere a dismisura. Se stai coltivando una pianta ad alto rendimento, i rami potrebbero non essere abbastanza robusti per sostenere le cime e i germogli; per questo motivo devi fornire un supporto, con paletti di bambù, una rete a traliccio o gabbie per pomodori.

VANTAGGI E SVANTAGGI DOPO IL METODO

MetodoVantaggiSvantaggi
Paletti di bambùEconomiciIl bambù può marcire
TraliccioControllo della crescita verticale e orizzontaleDifficile per i principianti
Gabbie metallichePiù facile spostare ogni vaso individualmentePuò essere costoso

 

Fortunatamente, esistono diversi metodi per ottenere cime pesanti all'aperto, che ci permettono di avere rese maggiori e di raccogliere cime extra dense. Ora, tutti i metodi che leggerai saranno sicuramente di supporto per le tue cime extra pesanti ma, prima di leggere i metodi consigliati, diamo un'occhiata ai loro pro e contro.

2. Pali di Bambù

Dei comuni pali di bambù sono di solito i più usati per sostenere i rami. Anche se questo è un metodo economico ed efficace, tieni presente che il bambù può marcire, ecco perché molti coltivatori evitano di utilizzarli. In realtà, diversi potrebbero essere un leggero eufemismo. In generale, non è consigliabile usare paletti di bambù intorno alle piante di cannabis in fiore. Il rischio che marciscano e che si trasferiscano alle radici o alle cime è alto, soprattutto nei climi umidi e caldi. Perché rischiare quando altre opzioni sono ancora molto economiche?

 

Paletti di bambù per sostenere le piante di cannabis

Il bambù aiuta a sostenere le tue piante, ma fai attenzione perché può marcire.
 

Puoi comunque usare i paletti di bambù se lasci crescere le tue piante di cannabis per un breve periodo, ma poiché sono esposti alla pioggia e si trovano nel terreno, possono marcire. Quando il bambù marcisce, può diffondersi alle tue piante e possono soffrire di muffa che può danneggiare le tue piante e può facilmente diffondersi ad altre piante vicine.

3. Rete a Traliccio

Si tratta praticamente di fare SCROG outdoor, sebbene può risultare più complicato perché ti manca la struttura, quindi devi costruirla tu stesso. Anche se sembra difficile, preparare la struttura per una rete a traliccio è abbastanza semplice e consiste solo nel posizionare 4 picchetti intorno alla pianta.

Puoi usare le puntate di bambù ma se hai un po 'di soldi da spendere, ti consigliamo di utilizzare picchetti di metallo, non solo non marciranno ma possono essere riutilizzati in altri cicli di crescita. A seconda dello spazio che hai a disposizione, puoi posizionare la rete orizzontalmente o verticalmente attorno alle tue piante.

 

Rete a traliccio per il sostegno delle piante di cannabis

Le reti a traliccio possono essere posizionate sopra le piante o intorno ad esse, a seconda dello spazio disponibile.
 

Questi due metodi supporteranno la tua pianta, anche se posizionandola intorno alla tua pianta non sarai in grado di controllarne le dimensioni come faresti invece con un traliccio posizionato sopra la tua pianta.

Quando posizioni la rete in orizzontale (sopra le tue piante) questo non solo supporterà il peso extra ma ti consentirà anche di allenare le tue piante come faresti con lo SCROG.

"Evita di usare una rete sottile perché può finire per tagliare i rami!"

4. Gabbie di Fili di Metallo per Pomodori

Queste sono abbastanza simili al posizionamento di un traliccio intorno alla tua pianta. Sosterranno la tua pianta da ogni lato ma non ti permetteranno di controllare l'altezza raggiunta dalla tua pianta. D'altra parte alcuni coltivatori non vogliono limitare l'altezza della loro pianta, quindi questo non è davvero uno svantaggio.

 

Gabbie per pomodori che sostengono le piante di cannabis

Questo sostegno è un buon modo per sostenere le piante di cannabis, sono abbastanza economici e possono anche essere fatti in casa.
 

Possono anche essere utilizzati come struttura per legare i rami, usando corde o altri materiali che non danneggiano la tua pianta, puoi legare facilmente i rami alla struttura di cavi metallici, dando ai rami un supporto extra. Puoi facilmente trovare gabbie di filo metallico nei negozi di ferramenta e sono abbastanza economici, costano circa € 1,50 ciascuno, possono essere riutilizzati in modo da non dover acquistare di più per il tuo prossimo ciclo di coltivazione. Se non hai voglia di spendere soldi, puoi creare la tua gabbia, avrai solo bisogno di filo metallico e puoi facilmente trovare come realizzarli su Internet.

5. In Conclusione

Se ti stai chiedendo come coltivare erba all'aperto e le nozioni di base, tieni presente che sostenere le piante è decisamente importante quando si coltiva all'aperto. Quando coltivi cannabis in vasi più grandi, la tua pianta crescerà di conseguenza di più e svilupperà cime più dense. Se non riesci a dare un sostegno, il peso extra potrebbe essere eccessivo per la tua pianta e i rami potrebbero spezzarsi. Non è importante cosa si usa per sostenere le piante, si possono usare entrambi:

  • Paletti di bambù;
  • Rete per tralicci;
  • Yo-yo per piante;
  • Gabbia per pomodori.

Quando coltivi cannabis all'aperto non puoi controllare il ciclo di luce, quindi di solito le piante vegetano per un lungo periodo e poi fioriscono per un periodo ancora più lungo; per questo motivo devi assolutamente fornire un supporto a tutti i rami per evitare che si spezzino. Quando un ramo si spezza, è sicuramente possibile ripararlo, ma è anche più facile che insetti e muffe attacchino la pianta perché c'è una ferita aperta e, essendo più debole, sarà più difficile per la pianta combattere l'attacco. 

Assicurati quindi di aver pianificato tutto prima di iniziare il ciclo di coltivazione, vale a dire che dovresti sapere approssimativamente per quanto tempo crescerà la tua pianta, quanto sarà alta e, se possibile, le dimensioni delle cime. Ricordati che il sostegno dei rami non è sempre necessario; se non hai intenzione di coltivare una pianta enorme, allora molto probabilmente non è necessario ma, a seconda di quando inizi il ciclo, la tua pianta può raggiungere i 300 cm di altezza e questo è il momento in cui hai sicuramente bisogno di un modo per sostenere i rami. Non importa come lo fate, purché tu lo faccia al momento giusto e in modo corretto, eviterai qualsiasi tipo di problema.

Quando coltivi cannabis all'aperto non puoi controllare il ciclo di luce, quindi di solito le piante vegetano per un lungo periodo e poi fioriscono per un periodo ancora più lungo; per questo motivo devi assolutamente fornire un supporto a tutti i rami per evitare che si spezzino. Quando un ramo si spezza, è sicuramente possibile ripararlo, ma è anche più facile che insetti e muffe attacchino la pianta perché c'è una ferita aperta e, essendo più debole, sarà più difficile per la pianta combattere l'attacco. 

Assicurati quindi di aver pianificato tutto prima di iniziare il ciclo di coltivazione, vale a dire che dovresti sapere approssimativamente per quanto tempo crescerà la tua pianta, quanto sarà alta e, se possibile, le dimensioni delle cime. Ricordati che il sostegno dei rami non è sempre necessario; se non hai intenzione di coltivare una pianta enorme, allora molto probabilmente non è necessario ma, a seconda di quando inizi il ciclo, la tua pianta può raggiungere i 300 cm di altezza e questo è il momento in cui hai sicuramente bisogno di un modo per sostenere i rami. Non importa come lo fate, purché tu lo faccia al momento giusto e in modo corretto, eviterai qualsiasi tipo di problema.

 

Sentiti libero di aiutare gli altri coltivatori condividendo i tuoi consigli e trucchi su come sostenere le cime pesanti all'aperto lasciando un commento nella sezione commenti qui sotto!

 

Questo articolo è stato aggiornato l'ultima volta il 1° aprile 2022.

16 August 2022