Muffa Nella Cannabis: Tutto Ciò Da Sapere

La muffa prolifera quando si coltiva in luoghi caldi e umidi e può svilupparsi su foglie germogli e persino radici
18 June 2020
7 min read
Muffa Nella Cannabis: Tutto Ciò Da Sapere

Contenuti:
  • 1. Muffa nella cannabis
  • 2. Botrytis
  • 2. a. Diagnosi
  • 2. b. Prevenzione
  • 2. c. Cura
  • 3. Oidio
  • 3. a. Diagnosi
  • 3. b. Prevenzione
  • 3. c. Cura
  • 4. Marciume delle radici
  • 4. a. Diagnosi
  • 4. b. Prevenzione
  • 4. c. Cura
  • 5. In conclusione

La muffa può apparire sia nella fase vegetativa, che in quella di fioritura, nonché a raccolta avvenuta quando stai essiccando e conciando le cime. La inizia lentamente a uccidere la tua pianta e può facilmente infettare altre piante nella grow room e rende le cime poco sicure per la salute quando le fumi,

1. Muffa Nella Cannabis

È possibile ottenere la muffa in qualsiasi fase del ciclo di crescita e pure nel processo di essiccazione e conciatura. Questo perché i funghi hanno bisogno di un alto tasso di umidità e un ambiente caldo per svilupparsi.

Inoltre, la muffa produce spore (e c'è una buona quantità di spore nell'aria ovunque tu vada). Queste possono attaccarsi ai tuoi vestiti e così essere portate nella tua grow room. Avranno dunque solo bisogno di umidità e calore per iniziare a svilupparsi.

Raccomandiamo di mantenere sempre un ambiente di coltivazione pulito; anche se non hai mai avuto muffe o funghi, è un ottimo modo per prevenire eventuali problemi.

2. Botrytis

Il Botrytis (nota anche come marciume delle cime o muffa grigia) è un tipo di fungo che colpisce le piante in generale. Nella cannabis si sviluppa all'interno delle infiorescenze, da dove lentamente si espande verso l'esterno, rendendo difficile individuarla nelle prime fasi.

 

Botrytis su Cannabis.
 

Questo fungo è più facile da ottenere quando si coltiva all'aperto ma può succedere anche ai coltivatori indoor se la temperatura e l'umidità non vengono controllate.

Può accadere anche durante l' essiccatura o la conciatura. Se le cime non si sono seccate correttamente, possono comunque trattenere l'acqua, aumentando l'umidità nel vasetto per la concia e infine sviluppando muffe.

Diagnosi

Se non riesci a vedere i segni della muffa ma noti che le foglie si asciugano o se pensi che i fiori non stiano crescendo correttamente, può essere un fungo che inizia a svilupparsi nelle tue cime.

 

It’s really hard to detect bud rot in the early stages because the fungus starts infecting your plant from the inside out.
 

Se noti uno di questi sintomi, dovresti provare a dare un'occhiata all'interno delle cime.

L'interno delle gemme dovrebbe essere dello stesso colore dell'esterno, se vedi macchie marroni o grigie, molto probabilmente si tratta di botrytis.

Prevenzione

This kind of fungus develops in humid and warm places, to avoid this, it’s crucial to have a good growing space. This means you need to provide good airflow, adjust the humidity level for each growth stage, avoid aggressive temperature changes, and keep your growing space clean.

 

Condizioni ottimali per prevenire il marciume delle cime.
 

Per la vostra stanza di essiccazione, al fine di prevenire la putrefazione delle gemme, si consiglia di mantenere un'umidità relativa del 60% e una temperatura di circa 20-25 ° C.

Ciò può essere ottenuto non solo controllando l'ambiente, ma anche potando o eseguendo tecniche LST per mantenere i rami ben distanziati. Avendo questi elementi sotto controllo, puoi garantire una pianta sana durante tutto il ciclo di crescita.

Cura

Se i tuoi germogli sono fortemente colpiti, puoi comunque trattarli, anche se dovresti sapere che questo è un modo per consentire alla pianta di terminare il ciclo di crescita e non si libererà del marciume. La raccomandazione generale è di buttare la pianta ammuffita per evitare di contaminare le altre piante nella grow room.

Se vuoi comunque salvare la pianta infetta, dovresti iniziare diminuendo il livello di umidità e la temperatura, questo farà sì che la muffa cresca più lentamente. Dopo averlo fatto, dovrai spruzzare i germogli interessati con uno spray per muffe.

If you see the mold continue to grow, your buds will get mushy and completely gray. At this point, you should remove the buds and if it’s really bad you should consider removing it from the growing space or disposing of it.

Note: Have in mind that the affected buds can be toxic and should not be smoked!

3. Oidio

Powdery mildew is a kind of fungus that develops on top of the leaves at first. It may look like trichomes to the new growers but it will continue to spread all over your plant.

This fungus is a white powder that can completely cover your plant, especially the leaves, not allowing your plant to perform photosynthesis and ultimately dying it from the lack of energy.

Just like bud rot, powdery mildew produces spores that can easily spread indoors and outdoors and needs very specific conditions to develop.   

Diagnosi

When powdery mildew first starts growing, it can be hard to spot it. You may see small bumps on the leaves, but because they are so subtle, you’ll most likely know you got powdery mildew when white powder starts appearing on your leaves.

 

Powdery Mildew on a Cannabis plant.
 

The white powder will start covering the leaves until they’re unable to absorbs light, if it gets to this point, the leaves will wrinkle up, start yellowing, brown and die.

Powdery mildew starts growing slowly but it can completely take over your plant real fast, so if you fail to spot it before, be sure to take action as soon as you see the leaves starting to be covered by a white powder.

Prevenzione

As said above, fungi grow in very specific conditions, so the best way to prevent it is to maintain a good growing environment. This combined with minimal pruning or LST techniques will effectively prevent it.

Growers who foliar feed should be especially careful, leaving drops of water on top of the leaves can easily cause powdery mildew.

Cura

Powdery mildew can be a little bit easier to treat. First of all, you should adjust the temperature and humidity in your growing space, and remove affected plants from it. You should also check the other plants, as spores can easily spread to all the plants around.

If your plant’s condition is too grave, you should start by removing the affected leaves and buds, and spray with any fungicide of your choice.

Remember, anything you spray on your plant will affect the smell, flavor, and quality of the buds, so you should opt for organic products or even try making your own at home.

Tip: Mix 35ml of apple cider vinegar to 1L of water or mix 400ml with 600ml of milk and spray your plant to treat powdery mildew. Have in mind these methods can fail sometimes and are usually recommended if the fungi infection is in its early stages.

4. Marciume delle Radici

Il marciume radicale è simile a quello delle cime, sebbene avvenga nelle radici. Questo accade quando nella terra proliferano gli sciaridi o quando annaffi troppo a lungo andare, sebbene sia un problema più ricorrente  in setup indroponici.

La putrefazione delle radici è anche difficile da individuare quando si coltiva in terra perché le radici non sono visibili. Persino i coltivatori più esperti potrebbero notarlo solo quando la pianta non può più essere salvata.

Diagnosi

Il marciume radicale è facile da identificare, poiché il marciume delle gemme vedrà le radici che iniziano a diventare marroni e molli. Tieni presente che vedrai le radici solo se rimuovi completamente la tua pianta dal terreno.

 

I coltivatori di solito controllano le radici nell'ultima istanza e nella maggior parte dei casi è già troppo tardi.
 

Quando le radici iniziano a marcire, la tua pianta inizierà a mostrare (che sembra) sintomi di eccessivo assorbimento, carenze, arricciatura delle foglie o altri sintomi che potrebbero confonderti nel pensare che sia qualcos'altro.

Prevenzione

Per prevenire questo fungo, dovresti non solo mantenere un buon ambiente di crescita, ma assicurarti anche di non annaffiare troppo le tue piante, in quanto ciò può attirare insetti come gli sciaridi nonché annegare le radici, causando marciume radicale.

Cura

Il marciume radicale è qualcosa che non viene trattato nella maggior parte dei casi perché influenzerà sicuramente la crescita delle tue piante, quindi quando si coltiva in terra la maggior parte dei coltivatori eliminerà la pianta.

Si è comunemente d'accordo sul fatto che una pianta con marciume radicale non valga la pena di essere tenuta perché le radici non si riprenderanno al 100%.

Se vuoi ancora trattarlo puoi pulire le radici con una miscela di 5-10 ml di bicarbonato di sodio o 10 ml di candeggina con 1 litro di acqua.

5. In Conclusione

È relativamente difficile che un fungo colpisca le tue piante se le stai mantenendo in un buon ambiente. Avere un buon ambiente dove coltivare può sembrare facile per la maggior parte dei coltivatori, ma può essere estremamente difficile per i principianti, specialmente nei paesi in cui è difficile trovare attrezzature per la coltivazione.

Se sei stanco che le tue piante ottengano la muffa, ti consigliamo di provare una varietà più resistente, come la nostra Gorilla Cookies Auto.

Gorilla Cookies Auto
Gorilla Cookies Auto
Geni
Sativa 45%/Indica 55%
Genetica
Gorilla Cookies Auto
Raccolto
10 weeks
Produzione
500 – 600 gr/m2
Altezza
90 – 100 cm
THC
Fino a 27%
CBD
< 1%
Autofiorente
Si
Buy seeds from 13,00 €
1 fem
13,00 €
2 fem
24,00 €
3 fem
36,00 €
5 fem
55,00 €
10 fem
99,00 €
25 fem
215,00 €
50 fem
365,00 €
100 fem
590,00 €
500 fem
1 950,00 €
1000 fem
3 400,00 €
Pack
3 fem
Aggiungi al carrello
36,00 €
 

Ti consigliamo inoltre di controllare le tue piante ogni giorno e agire non appena vedi anche il più piccolo segno che qualcosa non va.

Tieni presente che anche se puoi trattare la muffa, ciò influirà sulla resa finale e può influenzare il sapore, l'odore e l'effetto, quindi la cosa migliore è prevenirla.

18 June 2020
Comments