Coltivare Cannabis Outdoor In Italia: Guida Settimana Per Settimana

L'Italia ha un clima perfetto per coltivare la cannabis; infatti, sebbene illegale, è ampiamente consumata e coltivata.
14 July 2020
14 min read
Coltivare Cannabis Outdoor In Italia: Guida Settimana Per Settimana

Contenuti:
  • 0. a. Regioni climatiche in italia
  • 0. b. Clima temperato caldo mediterraneo (csa)
  • 0. c. Clima temperato mediterraneo a estate tiepida (csb)
  • 0. d. Clima temperato ad estate calda (cfa)
  • 0. e. La transizione tra i climi cfa e csa
  • 0. f. Clima temperato a estate tiepida (cfb)
  • 0. g. Clima continentale umido (dfb)
  • 0. h. Clima subartico (dfc)
  • 0. i. Clima freddo della tundra (et)
  • 1. Coltivazione di cannabis in italia: settimana per settimana
  • 1. a. Cosa dovresti considerare prima di germinare i tuoi semi?
  • 1. b. Settimana 1 - germinazione (1 marzo - 7 marzo)
  • 1. c. Settimana 2 - fase pre-vegetativa (8 marzo - 14 marzo)
  • 1. d. Settimana 3 - fase vegetativa (15 marzo - 21 marzo)
  • 1. e. Settimana 4 - fase vegetativa (22 marzo - 28 marzo)
  • 1. f. Settimana 5 - fase vegetativa (22 marzo - 28 marzo)
  • 1. g. Settimana 6 - fase di fioritura (5 aprile - 25 aprile)
  • 1. h. Settimana 7 - fase di fioritura (12 aprile - 18 aprile)
  • 1. i. Settimana 8 - fase di fioritura (19 aprile - 25 aprile)
  • 1. j. Settimana 9 - fase di fioritura (12 aprile - 18 aprile)
  • 2. Suggerimenti per crescere outdoor in italia
  • 2. a. Il miglior substrato
  • 2. b. Scegliere la genetica appropriata
  • 2. c. Mascherare l'odore
  • 2. d. Guerilla grow con la cannabis
  • 2. e. Raccogli cime più grandi
  • 2. f. I migliori nutrienti
  • 2. g. La cannabis è legale in italia?
  • 3. In conclusione

L'erba non è legale in Italia, anche se puoi trovare grow shops che vendono tutto ciò di cui hai bisogno per coltivare, l'armamentario nonché i fiori di CBD, puoi avere problemi con la legge se non hai un modo per dimostrare che stai coltivando strettamente per consumo proprio.

1. Regioni climatiche in Italia

Dovresti essere cauto quando inizi a coltivare cannabis all'aperto perché l'umidità, la temperatura e il ciclo luminoso possono influenzare la crescita e la resa delle piante.

L'Italia ha sei regioni climatiche che vanno dalle montagne fino alla costa. La maggior parte di essi è perfetta per coltivare cannabis all'aperto. Scegli la genetica giusta e usa alcuni accorgimenti per mantenere l'umidità e ottenere grandi raccolti all'aperto. Puoi ottenere risultati eccezionali con varietà autofiorenti.

Per fare ciò, prima di tutto, devi sapere quali sono le regioni italiane e come la temperatura sta cambiando nel corso dell'anno:

Climate regions in Italy for growing cannabis

 A meno che non ci si trovi nei climi continentali umidi, nei climi subartici e nelle regioni della tundra, l'Italia ha un ottimo clima per coltivare cannabis, specialmente da giugno ad agosto.

Clima temperato caldo mediterraneo (Csa)

Il Clima temperato caldo mediterraneo (assieme a quello subtropicale) si trova in tutte le zone costiere; la temperatura media invernale varia da 6 ° C a nord a 14 ° C a sud.

Durante le estati secche e calde, le temperature medie sono di circa 23 ° C a nord e possono raggiungere i 28 ° C a sud.

Questo tipo di clima comprende luoghi come Sardegna, Sicilia, Calabria e Puglia e la zona costiera ligure.

 

Month Avg. High (C°) Avg. Low (C°) Average (C°) Rel. Humidity Sunlight Hours
 May22.612.117.370%14:15hs
 Jun26.215.620.969%15hs
 Jul29.318.023.668%15hs
 Aug29.517.923.768%14hs
 Sep26.315.320.871% 12:45hs

I mesi migliori per coltivare cannabis nel clima mediterraneo caldo-estivo.

Clima temperato mediterraneo a estate tiepida (Csb)

Il clima temperato mediterraneo a estate tiepida si trova nell'entroterra delle regioni meridionali, è abbastanza simile al clima Csa ma con inverni più umidi.

Le temperature medie possono raggiungere i 3-5 ° C in inverno (con possibilità di neve) e fino a 21°C in estate.

I principali luoghi in cui è possibile trovare questo clima sono Lazio, Abruzzo, Molise e Campania nonché Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna.

 

Month Avg. High (C°) Avg. Low (C°)Average (C°)Rel. Humidity Sunlight Hours
Jun33.012.717.570%15hs
Jul36.815.420.668%14:45hs
Aug36.815.720.770%14hs
Sep33.212.717.274%12:45hs

I mesi migliori per coltivare cannabis nel clima mediterraneo caldo-estivo.

Clima temperato ad estate calda (Cfa)

Nel clima temperato ad estate calda le stagioni sono più definite e si trova principalmente nelle valli del nord.

Le estati sono più umide e calde, raggiungono fino a 22 ° C e un inverno leggermente freddo, che varia da 1-3 ° C.

I principali luoghi in cui è possibile trovare questo clima sono la costa da Trieste ad Ancona e generalmente tutto il nord Italia pre-alpino.

 

MonthAvg. High (C°) Avg. Low (C°)Average (C°)Rel. HumiditySunlight Hours
May22.311.617.068%15hs
Jun26.215.420.868%15:40hs
Jul29.218.023.667%15:15hs
Aug28.517.623.070%13:50hs
Sep24.414.019.274%12:20hs

 I mesi migliori per coltivare cannabis nel clima subtropicale umido.

La transizione tra i climi Cfa e Csa

Alcune regioni d'Italia hanno condizioni meteorologiche che non possono essere definite l'una o l'altra, come nel caso di Ferrara e Alessandria, dove le estati non sono troppo secche o umide e gli inverni sono freddi ma più miti in altre regioni. Questo perché queste regioni sono una transizione tra climi subtropicali umidi e climi mediterranei caldi estivi.

In questa regione, la temperatura media in estate è di circa 22-23 ° C e l'inverno varia tra 6-7 ° C.

 

MonthAvg. High (C°) Avg. Low (C°)Average (C°)Rel. HumiditySunlight Hours
May23.711.617.765%14:45hs
Jun27.715.021.462%15:30hs
Jul31.417.724.659%15hs
Aug31.517.724.660%13:45hs
Sep26.714.420.565%12:30hs

 I mesi migliori per coltivare cannabis nella regione di transizione climatica.

Clima temperato a estate tiepida (Cfb)

Questo clima si trova principalmente sui versanti dell' Appennino ligure ed emiliano, nonché nelle zone collinari piemontesi,dove la temperatura media in estate varia da 17-21 ° C e gli inverni da 2-4°C.

 

MonthAvg. High (C°)Avg. Low (C°)Average (C°)Rel. HumiditySunlight Hours
Jun25.312.218.762%15:30hs
Jul29.014.221.659%15hs
Aug29.114.121.660%13:45hs
Sep24.711.418.165%12:30hs

I mesi migliori per coltivare cannabis nella regione del clima oceanico.

Clima continentale umido (Dfb)

Questo tipo di clima si trova nelle zone alpine e degli appennini, con un'altitudine di 1000m o più.

Lì i coltivatori soffrono di climi freddi che vanno da -7 a -3 ° C e di estati miti che vanno dai 13-18 ° C.

Clima subartico (Dfc)

Intorno ai 1600 - 1800 m, nella valle alpina, gli inverni sono rigidi, con temperature che vanno da -12 a -5 ° C e anche le estati sono un po ' fredde, intorno ai 10-12 ° C.

Clima freddo della tundra (ET)

Sopra il clima subartico, quando raggiungi il clima freddo delle montagne, per tutto l'anno c'è una temperatura media intorno agli 8 ° C.

3. Coltivazione di cannabis in Italia: settimana per settimana

Immagina di vivere a Firenze e stai pianificando di coltivare una varietà autofiorente all'aperto, come la Lemon Pie Auto.

Cosa dovresti considerare prima di germinare i tuoi semi?

Prima ancora di germinare i semi è essenziale conoscere il clima per le prossime due settimane; infatti l'umidità, la temperatura e la luce solare avranno un effetto sulla crescita e sulla resa all'aperto delle piante.

Le ore di temperatura, umidità e luce solare non possono essere modificate all'aperto, quindi è bene pianificare in anticipo quando si coltiva la cannabis, in questo modo ci si garantirà un buon raccolto.

A seconda del tipo di cannabis che stai pianificando di coltivare (auto o foto), puoi utilizzare tecniche come la privazione della luce per ridurre la luce che le tue piante ricevono e mantenerle in vegetativa più a lungo; il telo di plastica che usi per la privazione della luce può essere inoltre usato come copertura per ripararle dalla pioggia.

Lemon Pie Auto
Lemon Pie Auto
Geni
Sativa 50%/Indica 50%
Genetica
Lemon Pie Auto
Raccolto
8 – 9 weeks
Produzione
450 – 550 gr/m2
Altezza
80 – 100 cm
THC
Fino a 24%
CBD
< 1%
Autofiorente
Si
Buy seeds from 13,00 €
1 fem
13,00 €
2 fem
24,00 €
3 fem
36,00 €
5 fem
55,00 €
10 fem
99,00 €
25 fem
215,00 €
50 fem
365,00 €
100 fem
590,00 €
500 fem
1 950,00 €
1000 fem
3 400,00 €
Pack
3 fem
Aggiungi al carrello
36,00 €

È davvero utile conoscere il tempo che farà nei prossimi due mesi in modo da poter pianificare e preparare al meglio il tuo metodo di coltivazione.

Ad esempio, alcuni giorni di marzo hanno un livello di umidità estremamente elevato, questo significa che puoi già iniziare a pensare a fare dell' LST per migliorare il flusso d'aria ed evitare così muffe e insetti.

 

Outdoor Cannabis Grow in Italy: (LST) Low stress training

Il metodo di legare verso il basso è una tecnica LST che può aiutarti ad aumentare i rendimenti all'aperto.

Conoscendo il tempo che farà, puoi potenzialmente migliorare la resa all'aperto ed evitare problemi che si verificano con un'umidità troppo alta o climi freddi e scegliere quando la tua pianta sarà nella fase di fioritura in modo che ottenga più luce.

Nelle tabelle sottostanti, possiamo vedere che a marzo otterresti 11 ore di luce solare mentre a maggio puoi ottenere fino a 15 ore, anche se sembra che 2 ore non siano molte, può avere una grande differenza nello sviluppo delle tue piante .

Ad esempio, se hai intenzione di iniziare a coltivare a marzo, di seguito spiegheremo cosa puoi aspettarti dal ciclo di vita della tua pianta settimana per settimana:

Settimana 1 - Germinazione (1 marzo - 7 marzo)

Se dovessi germinare un paio di semi (che impiegano 9 settimane dal seme alla raccolta) e piantarli il 10 marzo, ti dovresti aspettare di raccogliere intorno al 2 maggio; avendo una data di raccolta approssimativa puoi avere un'idea del tempo che farà attraverso tutto il ciclo di crescita.

 

Outdoor cannabis grow in Italy: germination

Clima a Firenze1 nella prima settimana di marzo.

I semi possono impiegare fino a 7 giorni per germinare, quindi se vuoi piantarlli per esempio, il 10 marzo dovremmo iniziare il processo di germinazione almeno il 1-2 marzo, ricorda che questo dipende esclusivamente dal seme, alcuni semi richiedono circa 72 ore e altri possono richiedere fino a una settimana.

Tienilo a mente quando pianifichi la tua coltivazione outdoor perché le piante sono esseri viventi, non puoi accelerare i loro processi naturali e anche tenere a mente che possono prendere un po 'più di quello che hai pianificato.

 

Outdoor cannabis grow in Italy: week 1 of plant growth

1. Crystal Meth Auto dal nostro coltivatore Ladyblazed, 2. Girls Scout Cookies Auto dal nostro coltivatore GSCFan e 3. Cream Cookies Auto dal nostro coltivatore DudeGrowsWeed alla settimana 1 da GrowDiaries.

Come puoi vedere, nella prima settimana le tue piante germoglieranno e svilupperanno la prima coppia di foglie vere, questo è un segno che si stanno sviluppando correttamente.

Settimana 2 - Fase pre-vegetativa (8 marzo - 14 marzo)

Dopo che la tua pianta è spuntata dal terreno, possono essere necessari circa 10 giorni per far apparire la prima coppia di foglie vere e proprie.

A questo punto dovremmo mantenere un alto livello di umidità, quindi dando un'occhiata al grafico, ci si può aspettare un'umidità relativamente bassa, ad eccezione di un paio di giorni.

Outdoor cannabis grow in Italy: the seedling stage

 Clima a Firenze1 nella seconda settimana di marzo.

Ciò significa che dovresti posizionare una cupola sopra la piantina per aiutare a mantenere costante il tasso di umidità e spruzzarla spesso con acqua, affinché l' umidità non diminuisca. Devi mantenerla infatti il più vicino possibile al 60% in modo che la piantina non si secchi e muoia.

Dopo aver attraversato le fasi di germinazione e pre-vegetativa a marzo, ad aprile la tua pianta entrerà nella fase vegetativa vera e propria.

 Outdoor cannabis grow in Italy: week 2 of plant growth

1 & 4. Zkittlez Auto dal nostro coltivatore Shinsimilla, 2. Girls Scout Cookies Auto dal nostro coltivatore Just1leaf e 3. Purple Lemonade Auto dal nostro coltivatore Alex1515 alla settimana 2 da GrowDiaries.

Nella seconda settimana di crescita delle piante, la tua pianta inizierà a sviluppare più foglie e inizierà a prosperare.

Settimana 3 - Fase vegetativa (15 marzo - 21 marzo)

Nella fase vegetativa devi mantenere un'umidità relativa di circa il 50%, sebbene il grafico mostri alcuni giorni con un'umidità relativa del 25% e del 30%, dovresti essere a posto.

Un'altra cosa che devi regolare è la temperatura. Se guardi il grafico, ci sono un paio di giorni in cui la temperatura scende drasticamente.

Growing cannabis outdoors in Italy: week 3 of the vegetative stage

Clima a Firenze1 dal 15 al 21 marzo.

Le cadute di temperatura possono stressare le nostre piantine, quindi se riesci a prevedere questi eventi, puoi effettuare le regolazioni corrette in modo che la tua pianta non si stressi. Devi mantenere una temperatura tra 22-25 ° C affinché la tua pianta cresca bene.

 

Outdoor cannabis grow in Italy: week 3 of plant growth

1. Blue Dream'matic del nostro coltivatore AngryBird, 2. Blackberry Auto del nostro coltivatore Thejusepas e 3. West Coast O.G. Auto dal nostro coltivatore 416fireman alla settimana 3 da GrowDiaries.

Nella terza settimana di crescita, è probabile che cadano i cotiledoni, non devi preoccuparti perché è normale e quando ciò accade la pianta inizierà a nutrirsi dei nutrienti che le dai.

Settimana 4 - Fase vegetativa (22 marzo - 28 marzo)

Anche se le piante all'aperto possono crescere con 14 e 16 ore di luce, si svilupperanno meglio con almeno 18 ore di luce.

Growing cannabis outdoors in Italy: week 4 of the vegetative stage

Clima a Firenze1 dal 22 al 28 marzo.

Dovresti anche fornire 18 ore di luce solare affinché la tua pianta cresca bene, anche se in alcuni punti non ne ottieni così tanta, quindi dovresti pianificare di coltivare le tue piante di cannabis quando ottieni la maggior quantità di luce nella tua regione.

 

Outdoor cannabis grow in Italy: week 4 of plant growth

Gelato Auto alla settimana 4 del nostro coltivatore ReYcOs42 di GrowDiaries.

In questa fase, ti stai prendendo cura della tua pianta che inizierà a sviluppare 1 paio di foglie al giorno, è essenziale non stressarla troppo in modo che possa crescere correttamente.

Settimana 5 - Fase vegetativa (22 marzo - 28 marzo)

Questa è l'ultima settimana prima di entrare nella fase di pre-fioritura, in questa fase, dovresti installare la tua rete per lo Scrog e iniziare a rimuovere i laccetti se mai avessi fatto LST alla tua pianta.

Growing cannabis outdoors in Italy: week 5 of the vegetative stage

Clima a Firenze1 dal 29 marzo al 4 aprile

In questa fase della crescita della cannabis, dovresti iniziare lentamente a diminuire la quantità di nutrienti per la vegetativa e iniziare ad aggiungere poco a poco quelli per la fioritura, questo fornirà ciò di cui la tua pianta ha bisogno per iniziare a fiorire.

 

Outdoor cannabis grow in Italy: week 5 of plant growth

1. Tangie'matic dal nostro coltivatore Piernaslocas e 2. Cream Cookies Auto dal nostro coltivatore S1993 alla settimana 5 da GrowDiaries.

Alla settimana 6 la tua pianta è quasi pronta per entrare nella fase di pre-fioritura, dovrebbero essere necessari solo un paio di giorni prima di veder spuntare i primi peli bianchi.

Settimana 6 - Fase di fioritura (5 aprile - 25 aprile)

Intorno al 10 aprile la nostra pianta inizierà a mostrare segni (peli bianchi) che sta entrando nella fase di pre-fioritura.

 Growing cannabis outdoors in Italy: week 6 of the vegetative stage

 

Clima a Firenze1 dal 5 aprile all'11 aprile
}

Quando vedi spuntare dei peli bianchi, la tua pianta sta entrando ufficialmente nella fase di fioritura.

L'umidità relativa dovrebbe aggirarsi intorno al 45% e iniziare lentamente a diminuire fino a raggiungere circa il 40%, dai un'occhiata alla tabella qui sotto per avere un'idea di cosa aspettarsi.

 

 Outdoor cannabis grow in Italy: week 6 of plant growth

1 & 2. Lemon AK Auto dal nostro coltivatore Resin_Randy e 3. Purple Lemonade Auto dal nostro coltivatore Chubbs alla settimana 6 da GrowDiaries.

I peli bianchi (pistilli) sono un segno che la tua pianta è abbastanza matura per iniziare a fiorire e impiegherà circa 1 settimana per iniziare a sviluppare fiori.

Settimana 7 - Fase di fioritura (12 aprile - 18 aprile)

Nella fase di pre-fioritura, la tua pianta può iniziare a emanare un odore pungente, è una buona idea quindi installare il filtro a carbone per mascherare l'odore ora.

Growing cannabis outdoors in Italy: week 7 of the vegetative stage

  Clima a Firenze1 dal 12 aprile al 18 aprile
}

I livelli di umidità saranno piuttosto bassi, quindi forse dovrai usare un umidificatore o altri metodi per aumentare l'umidità nel tuo spazio di coltivazione.

 

Outdoor cannabis grow in Italy: week 7 of plant growth

1 & 2. Lemon AK Auto dal nostro coltivatore Resin_Randy la settimana 7 da GrowDiaries.

Con la settimana 7 i fiori della tua pianta inizieranno a gonfiarsi e vedrai molti peli bianchi in tutti gli internodi, in questa fase dovresti già dare i soli nutrienti di fioritura di buona qualità per garantire un alto rendimento.

Settimana 8 - Fase di fioritura (19 aprile - 25 aprile)

Nelle ultime due settimane prima della raccolta dovresti iniziare col flush, lavare le radici 2 settimane prima della raccolta rimuoverà infatti le sostanze nutritive in eccesso e si tradurrà in fiori con un sapore e odore migliori.

Growing cannabis outdoors in Italy: week 8 of the vegetative stage

Clima a Firenze1 dal 19 aprile al 25 aprile.

Puoi anche prepararti a regolare la temperatura, anche se in questo esempio non è necessario perché avendo una temperatura minima media di circa 11 ° C e una massima media di circa 22 ° C, la media sarà di circa 17 ° C.

 

Outdoor cannabis grow in Italy: week 8 of plant growth

  1. LSD-25 Auto dal nostro coltivatore Butterstotch, 2. Lemon AK Auto dal nostro coltivatore Resin_Randy e 3. Girl Scout Cookies Auto dal nostro coltivatore DJKY71 la settimana 8 da GrowDiaries.

La migliore scelta di varietà sarà un ibrido a predominanza Indica che prende molto bene il clima freddo, quindi se non si soffre di un clima estremamente freddo (meno di 13 ° C) non si avrà alcun problema.

Settimana 9 - Fase di fioritura (12 aprile - 18 aprile)

Nell'ultima settimana, la tua pianta per lo più maturerà e le cime si addenseranno ancora un pò, è cruciale che tu raccolga al momento giusto e abbia la stanza di essiccazione pronta per le tue piante.

Growing cannabis outdoors in Italy: week 9 of the vegetative stage

Clima a Firenze1 dal 26 aprile al 2 aprile
}

Dopo la raccolta e il taglio, dovrai essiccare le piante per circa 2 settimane e quindi conciare le cime per almeno altre 2 settimane.

 

Outdoor cannabis grow in Italy: week 9 of plant growth

1. LSD-25 Auto dal nostro produttore buuuuuzy e 2. Blue Dream'matic dal nostro produttore AngryBird nella settimana 9 da GrowDiaries.

Quando la tua pianta è pronta per il raccolto, la maggior parte dei coltivatori la lascia per 48 ore in completa oscurità, questo farà sapere alla tua pianta che sta per morire e produrrà un altro po 'di resina.

4. Suggerimenti per crescere outdoor in Italia

Il miglior substrato

Se vivi in ​​un posto molto umido puoi aggiungere la perlite per aiutare ad ossigenare il mezzo mentre se vivi in ​​un luogo asciutto la fibra di cocco può aiutare invece a trattenere l'umidità nel mezzo.

Scegliere la genetica appropriata

È una buona idea scegliere la genetica appropriata per il clima in cui crescerai, in generale, Indica dominante per le temperature più basse e Sativa per temperature più alte.

Mascherare l'odore

Se stai crescendo in un balcone, un'abbondanza di piante aromatiche può aiutare a mascherare l'odore.

Guerilla grow con la cannabis

Se stai pensando di coltivare facendo guerrilla grow, assicurati di trovare il posto perfetto. Un luogo in cui la tua pianta otterrà una buona quantità di luce con una fonte d'acqua nelle vicinanze e lontano da insetti e animali che possono mangiare la tua pianta.

Animali come roditori e talpe possono mangiare le radici e sono difficili da individuare perché vivono sottoterra, dovresti cercare buchi nel terreno o piante mangiucchiate prima di scegliere dove piantare la tua cannabis.

 

Top tips for growing cannabis outdoors in Italy

 I migliori consigli per coltivare cannabis all'aperto in Italia

Raccogli cime più grandi

Per ottenere cime più dense e grandi outdoor, puoi pianificare in anticipo in modo che le tue piante fioriscano quando ottieni più luce solare, ciò si tradurrà in una maggiore resa all'aperto e fiori migliori.

I migliori nutrienti

I nutrienti biologici non solo ti impediranno di bruciare le tue piante, ma ti daranno anche un migliore sapore e odore di fiori. Ovviamente, puoi usare nutrienti sintetici ma dovresti stare attento a non fertilizzare troppo le tue piante.

5. La cannabis è legale in Italia?

La risposta è NO.

I negozi di coltivazione e i coltivatori, beneficiavano di una "zona grigia" della legge, ma una recente decisione della Corte di Cassazione ha stabilito che non è più un crimine coltivare cannabis a casa (in quantità minime) e solo per uso personale.

Questa decisione afferma che la salute pubblica non è in alcun modo compromessa o minacciata dall'individuo che decide di coltivare cannabis per se stesso e che le sanzioni penali non possono essere applicate se si seguono questi principi.

La corte suprema italiana ha deciso che fintanto che si tratta di una coltivazione domestica su piccola scala con un piccolo numero di piante, una bassa resa, senza l'uso di attrezzature professionali ed esclusivamente per l'uso personale del coltivatore senza indicazioni di commercializzazione al mercato nero

Poiché non esiste alcuna legge che vieti il ​​CBD, sono autorizzati a vendere accessori, attrezzature per la coltivazione, prodotti a base di CBD e persino fiori con meno dello 0,2% di THC (considerata canapa) sebbene sia più costoso e peggiore di quello che si può ottenere sul mercato negro o coltivando la tua cannabis.

Tieni presente che nell'ultimo documento ufficiale3 il Ministero della salute non consente la vendita al pubblico di prodotti a base di THC, quindi anche se puoi acquistare o coltivare cannabis a casa, se qualcuno chiama la polizia (a causa dell'odore, per esempio) puoi finire nei guai.

Se stai coltivando cannabis, avere troppe piante, bilancino o buste per il confezionamento può essere usato come prova del fatto che stai commercializzando cannabis e il giudice potrebbe ritenerti colpevole.

6. In conclusione

Anche se puoi coltivare quasi tutte le varietà autofiorenti più volte all'anno, conoscendo il clima per i prossimi due mesi nella tua regione, puoi ottimizzare il ciclo di coltivazione.

Conoscendo la quantità di luce non solo è possibile migliorare la resa della pianta, ma anche evitare di stressarla ed evitare problemi legati a livelli elevati di umidità.

Speriamo che la nostra guida settimana per settimana ti aiuti a pianificare e organizzare la crescita all'aperto con successo. Se l'hai già fatto, dicci nella sezione commenti, quali sono stati i tuoi principali problemi che hai affrontato.

 


Questa guida è stata aggiornata per la stagione outdoor 2020 in base ai mesi con il miglior clima in Italia.


FONTI ESTERNE

   1. Servizio nazionale di previsione neve e valanghe (Meteo Aeronautica):

 http://www.meteomont.gov.it/infoMeteo/jsp/mwablx812I.jsp 

   2. La Repubblica: Cannabis, la Cassazione: "Coltivazione in casa non è reato"

https://www.repubblica.it/cronaca/2019/12/26/news/cannabis_la_cassazione_coltivazione_in_casa_non_e_reato_-244430759/?ref=search&refresh_ce

   3. Richiesta di parere sulla commercializzazione di prodotti contenenti THC: 

http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2761_allegato.pdf

14 July 2020
Comments