FastBuds seedbank #1 with 9695 diaries and a rating of Growdiaries 8.8/10 on GrowDiaries
Growdiaries 8.8/10 with 9695 diaries on GrowDiaries

NUTRIENTI ORGANICI FAI DA TE: AGRICOLTURA NATURALE COREANA (KNF)

KNF è un modo semplice ed economico di usare la vegetazione circostante per coltivare la cannabis in modo biologico!
19 May 2022
12 min read
NUTRIENTI ORGANICI FAI DA TE: AGRICOLTURA NATURALE COREANA (KNF)

Contenuti:
  • 1. Che cos'è l'agricoltura naturale coreana?
  • 2. La storia dell'agricoltura naturale coreana
  • 3. Principi dell'agricoltura naturale coreana
  • 4. Vantaggi della knf
  • 5. Fasi di base per la produzione dell'agricoltura naturale coreana
  • 6. Succo vegetale fermentato
  • 7. Succo di frutta fermentato
  • 8. Compost misto fermentato
  • 9. Nutrienti alle erbe orientali
  • 10. Calcio solubile in acqua
  • 11. Agricoltura naturale coreana per te
  • 12. Programma di alimentazione knf
  • 13. Knf - domande più comuni
  • 14. Conclusione

L'agricoltura naturale coreana o KNF da "Korean Natural Farming" è uno dei sistemi più recenti utilizzati per coltivare non solo la cannabis ma anche tutte le altre piante in modo biologico.

Sebastian Good fornisce una breve spiegazione sui nutrienti organici.
 

Utilizzando i microrganismi a vostro favore potete far fermentare la vegetazione naturale per produrre i vostri nutrienti organici.

1. CHE COS'È L'AGRICOLTURA NATURALE COREANA?

KNF è un modo di crescere organicamente che imita i processi già esistenti in natura e si basa sui microrganismi per migliorare la salute del suolo.

Questo sistema è ampiamente utilizzato in tutti i tipi di colture, compresa, più recentemente, la cannabis.

KNF (aka Korean Natural Farming) è stato creato da Cho Han Kyu del Janong Natural Farming Institute, si concentra sulla produzione di un terreno fertile e migliora la resa complessiva e la qualità del raccolto senza l'utilizzo di fertilizzanti sintetici o pesticidi.

 

Agricoltura naturale coreana: cos'è knf?

KNF consiste nel far fermentare la materia organica per decomporre le sostanze nutritive, rendendole più facilmente disponibili per le piante.
 

Utilizzando piante e microrganismi presenti in natura per decomporre i nutrienti, è possibile trasformarli in una forma che le piante sono in grado di assorbire, le piante utilizzano quindi tali nutrienti e, di conseguenza, producono cibo di cui i microrganismi si nutrono.

2. LA STORIA DELL'AGRICOLTURA NATURALE COREANA

L'Agricoltura Naturale Koreana (o KNF) è stata fondata dal Dottore Cho Han Kyu come risposta alla crescente dipendenza del paese dai fertilizzanti sintetici e inorganici. Nato nel 1935 a Suwon, nella provincia di Gyeonggi, in Corea, il dottor Cho vide questa dipendenza come un flagello per le abitudini agricole naturali che la Corea aveava coltivato nei secoli precedenti. 

Il dottor Cho proviene da una famiglia di agricoltori e ha lavorato nella fattoria di famiglia per tutta l'infanzia, mentre la sua formazione scolastica passava in secondo piano. Sempre interessato all'istruzione superiore, ha continuato a studiare ed è riuscito a completare la scuola superiore all matura età di 29 anni.

Un anno dopo, all'età di 30 anni, si è recato in Giappone come studente di ricerca in agricoltura. Trascorse i tre anni successivi studiando con tre esperti di agricoltura naturale: Miyozo Yamagishi, Kinshi Shibata e Yasushi Oinoue.

Nel 1969 tornò in patria, carico delle nuove conoscenze acquisite che intendeva  mettere in pratica per aiutare il suo Paese ad abbandonare i metodi di coltivazione non sostenibili. Combinò queste nuove conoscenze con il sui background agricolo tradizionale e con i principi della fermentazione coreana per dare inizio a quella che oggi è conosciuta come Agricoltura Naturare Coreana.

Ha aperto la Natural Farming Life School and Research Farm nella contea di Goesan, nella provincia di North Chungcheong, ha continuato a perfezionare i suoi metodi, condividendo le sue pratiche in tutto il mondo attraverso varie pubblicazioni e seminari internazionali.

Nel 1995 è stato invitato a presentare le sue scoperte all'Associazione Centrale delle Cooperative Agricole del Giappone, il che è stato il vero punto di partenza per il riconoscimento internazionale. Oggi, lavorando fianco a fianco con il figlio, il dottor Cho ha fatto della condivisione delle sue conoscenze con il maggior numero possibile di persone la sua missione di vita e, a partire dal 2014, ha formato più di 18.000 studenti presso il suo Janong Natural Farming Institute.

Il KNF è ora utilizzato in molti paesi e viene impiegato in diversi settori industriali. 

3. PRINCIPI DELL'AGRICOLTURA NATURALE COREANA

L'obiettivo principale dell'agricoltura naturale coreana è quello di potenziare tutte le funzioni biologiche legate alla cresita delle piante in modo organico che, a sua volta, contribuisce a rafforzare la produttività, la resa e la qualità del prodotto finale.

Una conseguenza di questa pratica è che le clture necessitano meno interventi chimici in caso di carenze e problemi di parassiti. La KNF promuove l'eliminzaione dell'uso del letame come fertilizzante, che in alcuni casi può trasferire i batteri nel cicli di crescita.

Esistono diversi modi in cui KNF promuove una crescita sana senza l'uso di prodotti di scarto e fertilizzanti chimici:

  • Recuperando, catturando e utilizzando i nutrienti contenuti nei semi.
  • Promuovendo condizioni adatte ai microrganismi indigeni (IMO).

4. VANTAGGI DELLA KNF

  • Sistema autosostenibile adatto a coltivazioni di piccole e grandi dimensioni.
  • Rese più elevati con meno sostanze nutritive.
  • Aumenta la salute delle piante e il sistema immunitario.

5. FASI DI BASE PER LA PRODUZIONE DELL'AGRICOLTURA NATURALE COREANA

Ci sono diverse ricette KNF che dovrebbero essere utilizzate nelle diverse fasi di crescita delle piante, ognuna di esse contribuisce ad alcuni elementi che sono cruciali per lo sviluppo e la crescita delle piante.

Anche se le ricette vengono utilizzate in diverse occasioni, tutte consistono nella fermentazione di materia organica con zucchero di canna e sono relativamente economiche e facili da realizzare.

FASE 1

Raccogliere il materiale che si intende utilizzare, se è di origine naturale è meglio raccoglierlo prima dell'alba (quando le piante sono in modalità di respirazione).

FASE 2

Non sciacquare il materiale vegetale raccolto per preservare i microrganismi sulla superficie e scrivere il peso del materiale vegetale raccolto.

 

Agricoltura naturale coreana: aggiungere lo zucchero di canna

Ricordati di scrivere sempre il peso del materiale vegetale, perché dopo dovrai aggiungere la stessa quantità di zucchero di canna.
 

FASE 3

Tagliare il materiale vegetale a metà e aggiungere zucchero di canna pari al peso del materiale, quindi mescolare bene.

FASE 4

Utilizzare un barattolo di vetro o di polietilene per conservare la pianta e la miscela di zucchero, confezionarlo ermeticamente e coprire la "bocca" del barattolo con una stamigna, un asciugamano o qualsiasi altro materiale traspirante.

FASE 5

Conservare il contenitore in un'area ben ventilata, lontano dalla luce e da freddo o caldo estremo. Il vaso dovrebbe essere ⅔ pieno dopo che le piante si sono depositate, altrimenti aggiungere altra pianta e zucchero.

6. SUCCO VEGETALE FERMENTATO

FPJ1 o Succo Vegetale Fermentato aiuta nella nutrizione delle piante, è fatto fermentando i germogli delle piante in crescita in zucchero di canna per circa 7 giorni, questo permette a tutti i composti in esso contenuti di essere rilasciati e poi utilizzati dai microrganismi nel terreno.

 

Agricoltura naturale coreana: succo di piante fermentate

FPJ utilizza i composti che si trovano nelle piante in crescita per fornire gli elementi di cui ha bisogno la cannabis in fase vegetativa.
 

Il succo di pianta fermentato è di solito fatto con germogli di patata dolce, bambù, o alghe marine tra gli altri, ma può essere fatto con qualsiasi cosa si abbia a disposizione, purché le piante che si desidera raccogliere non siano ancora fiorite e siano vigorose, crescano veloci, sane e non velenose.

 

RicettaVegetativaPre-fiorituraFioritura
Fermented Plant Juice (FPJ)2ml/L1ml/L0

 

FPJ può essere usato sia come spray fogliare che per innaffiare il terreno per le piante, deve essere miscelato in un rapporto di 2ml per litro nella fase vegetativa e di 1ml per litro nella fase pre-fiorente, idealmente dopo il tramonto. 

7. SUCCO DI FRUTTA FERMENTATO

La FFJ è fondamentalmente la stessa della FPJ, ma è usata per la cannabis in fase di fioritura. Il processo è lo stesso di quando si fa il succo di pianta fermentata, ma invece di far fermentare le punte delle piante, si usano i frutti.

Si consiglia di far fermentare banane, mango, zucca, papaia, melone, uva, mela e fragola, anche se è possibile utilizzare tutto ciò che è possibile, purché siano fresche, coltivate localmente e prive di pesticidi.

Il succo di frutta fermentato contiene sostanze nutritive come il potassio che aumentano i livelli di energia e promuovono la produzione di ormoni che vengono utilizzati per aumentare la resa delle piante in fase di fioritura.

 

Agricoltura naturale coreana: succo di frutta fermentato

FFJ consiste nel far fermentare frutti e fiori per estrarre i composti necessari nella fase di fioritura della pianta di cannabis.
 

Proprio come quando si fa il succo della pianta fermentata, assicurarsi di pesare tutto prima di tagliarlo in pezzi più piccoli in modo da sapere esattamente quanto zucchero aggiungere, in questo modo si evitano problemi e si può facilmente fare FFJ in 7 giorni.

 

RicettaVegetativaPre-fiorituraFioritura
Fermented Fruit Juice (FFJ)01ml/L 2ml/L

 

La quantità di FFJ che usate nella vostra miscela dipende da quanto tempo la lasciate fermentare, ovviamente più a lungo la lasciate fermentare più forte sarà, ma una regola generale è quella di usare 1ml per litro nella fase di pre-fiorenza e 2ml per litro nella fase di fioritura.

 

8. COMPOST MISTO FERMENTATO

Il composto misto fermentato (CMF) è un'altra tecnica KNF comune che può essere facilmente implementata nella tua coltivazione. Se stai già usando il compost per alimentare la tua coltivazione, sei già un passo avanti. Se sei interessato alla coltivazione biologica e non utilizzi un cumulo di compost, allora è il momento di avviarne uno!

Quindi, come si fa a trasformare una normale compostiera in un cumulo di CMF?

Il processo è abbastanza semplice, ma bisogna seguire le linee di guida e tenere sotto controllo il compost per assicurarti che tutto fili liscio.

Si consigli iniziare nel tardo autunno, quando l'attivazione batterica cala e la vita microbica responsabile della fermentazione aumenta. Trova una zona riparata e lontana dalla luce diretta del sole. Il composto deve essere a contatto con la terra e assicurati che l'area abbia un buon drenaggio.

Inzia il processo aggiungendo foglie o frutta, fineo o paglia, alghe e scarti di pesce. La maggior parte del materiale aggiunto deve essere costituito da scarti di pesce (assicurati di rimuovere tutte le ossa), mentre il resto deve essere composto per circa il 25%.

Durante il processo di fermentazione, assicurati di mantenere il cumulo al di sotto dei 50°C poiché un calore superiore a questo valore può provocare una fermentazione eccessiva e cattivi odori, che potrebbero trasformare l'intero cumulo in un prodotto nocivo.

Dopo circa un mese, dovresti avere un composto misto fermentato bello, sano e pronto all'uso.

9. NUTRIENTI ALLE ERBE ORIENTALI

I nutrienti alle erbe orientali (alias OHN2) vengono utilizzati durante l'intero ciclo di vita della pianta di cannabis; questa miscela di erbe aromatiche scoraggia la crescita di microbi patogeni e incoraggia i microbi benefici.

L'OHN apporta molti benefici alle vostre coltivazioni, non solo aiuta a prevenire e combattere parassiti come l'oidio, gli acari, i sciaridi, le mosche bianche e gli afidi, ma aiuta anche le tue piante di cannabis ad aumentare la loro resistenza a fattori di stress come le condizioni ambientali, aumenta la robustezza delle piante e ne favorisce la crescita.

 

Agricoltura naturale coreana: I nutrienti delle erbe orientali

OHN utilizza l'aroma delle erbe naturali per combattere e prevenire insetti e parassiti sulle piante di cannabis.
 

Le sostanze nutritive delle erbe orientali sono fatte seguendo i passi sopra citati, ma con alcune differenze.

OHN può essere fatto con erbe disidratate o fresche, anche se è possibile ottenere via con non utilizzare tutte le erbe necessarie, si consiglia di utilizzare radici Angelica Gigas, corteccia di cannella, radici di liquirizia, Aglio e Zenzero per fare un OHN infallibile.

Prima di iniziare ricordate che ognuno deve essere in barattoli di vetro separati.

Se stai usando erbe disidratate dovrete immergere le erbe secche a parte in aceto di riso o birra per 2 giorni per permettere loro di reidratarsi, se stai usando erbe fresche puoi saltare questo passaggio.

 

Agricoltura naturale coreana: I nutrienti delle erbe orientali

OHN dovrebbe essere fatto in barattoli diversi prima di mescolare il tutto nel prodotto finale.
 

Dopo aver lasciato reidratare le erbe per circa 2 giorni (o se si inizia con erbe fresche) assicurarsi che le erbe riempiano 1/3 del vaso in cui si trovano e aggiungere una quantità uguale di zucchero di canna in peso. 

Ora che hai aggiunto lo zucchero, il tuo barattolo dovrebbe essere pieno per 2/3, lascialo riposare per 5-7 giorni con un coperchio traspirante come un tovagliolo di carta o una stamigna, questo permetterà all'OHN di respirare.

 

RicettaVegetativaPre-fiorituraFioritura
Oriental Herb Nutrients (OHN)1ml/L1ml/L1ml/L

 

Dopo una settimana sarà necessario riempire completamente ogni vaso con vodka o altro liquore con più del 40% di alcool, mescolando ogni mattina con un cucchiaio di legno per 14 giorni, poi filtrare e conservare in vasi separati, tenere presente che questo processo può essere ripetuto fino a 5 volte prima di scartare le erbe.

Ora che hai ogni estratto di erbe pronto per essere usato, dovrai mescolare 2 parti di estratto di Angelica con 1 parte di Aglio, Liquirizia, Zenzero ed estratto di Cannella, mescolate leggermente e lascia riposare per 6-12 mesi, è importante tenere il vaso sciolto per permettere all'aria di circolare ed evitare l'accumulo di gas.

 

Agricoltura naturale coreana: Ricetta nutriente a base di erbe orientali

Il processo di produzione di nutrienti alle erbe orientali.
 

Se la tua pianta è stressata (ad esempio per eccesso di alimentazione, infestazione da insetti o irrigazione eccessiva) dovresti usare la metà della quantità di OHN raccomandata per litro per evitare di stressare ancora di più le tue piante. Tieni presente che anche se KNF it organico sono comunque nutrienti e utilizzarli in eccesso o su piante già stressate può essere un male.

10. CALCIO SOLUBILE IN ACQUA

Il Calcio idrosolubile (aka WCA)è un modo per fornire calcio alle vostre piante utilizzando articoli per la casa. Il calcio favorisce i processi cellulari della pianta, la fioritura (migliora la resa e la qualità), la crescita delle radici e previene il marciume delle gemme.

Questa ricetta può essere usata come spray fogliare ed è una buona alternativa all'aggiunta di gusci d'uovo schiacciati nel terreno o altre modifiche a lento rilascio.

 

Agricoltura naturale coreana: calcio idrosolubile

Il calcio idrosolubile può essere usato come spray fogliare durante la fase di fioritura delle piante di cannabis.
 

Per fare del calcio idrosolubile è necessario arrostire i gusci d'uovo per circa 45 minuti fino a quando non sono leggermente abbronzati e poi ricoprirli con aceto di riso integrale in un rapporto di 1:10, quindi se avete 10g di gusci d'uovo avrai bisogno di 100ml di aceto quindi coprire la bocca del vaso con una stamigna e lasciarlo riposare per 7-10 giorni.

 

RicettaVegetativaPre-fiorituraFioritura
Water-soluble Calcium (WCA)01ml/L2ml/L

 

Vedrai le bolle uscire dai gusci d'uovo, se le vedete ancora dopo 10 giorni, aggiungi altri gusci d'uovo e ripetete il processo fino a quando la miscela non sarà satura e non vedrete più bolle, a questo punto il tuo calcio solubile in acqua è pronto.

 

Agricoltura naturale coreana: calcio idrosolubile

Se dopo 10 giorni vedete ancora bolle che escono, aggiungi altri gusci d'uovo e lascia riposare fino a quando non vedete più bolle.
 

Il calcio idrosolubile dovrebbe essere usato come nebbia leggera molto presto la mattina di appena dopo il tramonto per evitare la bruciatura delle foglie e lasciare il tempo per l'assorbimento prima che evapori. Ricorda che anche se KNF è un'annaffiatura organica con una soluzione troppo forte o troppo spesso può bruciare le tue piante.

Il calcio idrosolubile dovrebbe essere miscelato durante la fase di pre-fiorenza e fioritura della vostra pianta di cannabis e dovrebbe essere usato in combinazione con le altre ricette per avere risultati ottimali.

11. AGRICOLTURA NATURALE COREANA PER TE

Per quanto possa sembrare folle, tutte le ricette KNF possono essere consumate dall'uomo e persino dagli animali

Mantenere l'abitudine di consumare KNF ogni giorno è come avere uno strato in più sul proprio sistema immunitario, si consumeranno microrganismi e batteri benefici che vivranno in un rapporto simbiotico con quelli che si hanno naturalmente, proteggendoti da quelli maligni.

 

Agricoltura naturale coreana: succhi fermentati

Se fatti correttamente i succhi KNF possono essere consumati da esseri umani e animali, portando grandi benefici alla tua salute.
 

Ricorda che fare KNF può richiedere un paio di tentativi prima di uscire come dovrebbe, ti consigliamo di raccogliere un po' di esperienza prima di iniziare a consumare i tuoi succhi fermentati, in questo modo sarai in grado di differenziare le fermentazioni che sono risultate cattive e quelle che non lo sono state.

12. PROGRAMMA DI ALIMENTAZIONE KNF

Per facilitarti la vita, ecco una tabella di alimentazione dell'agricoltura naturale coreana per aiutarti. Tieni presente che le quantità possono variare a seconda delle condizioni di coltivazione e della varietà specifica che stai coltivando.

Agricoltura naturale coreana: Tabella di alimentazione

Programma di alimentazione KNF per le piante di cannabis.
 

Per coloro che hanno ancora molti dubbi su KNF e su come utilizzarlo, continuate a leggere le domande più frequenti e le relative risposte!

13. KNF - DOMANDE PIÙ COMUNI

POSSO CONGELARE LA FRUTTA PER FARE IL KNF?

Non si dovrebbero congelare la frutta o le piante perchè il congelamento uccide i microbi che contribuiranno alla produzione del KNF, quindi assicurati di utilizzare frutta fresca, possibilmente subito dopo il raccolto.

IL MIO KNF HA UN ODORE STRANO, HO SBAGLIATO?

Le diverse miscele di KNF possono avere un odore e un sapore diverso e possono avere un gusto che va dal dolce all'acido, quindi non è insolito che un KNF abbia un cattivo sapore. Imparare a riconoscere se il KNF è un buono o meno in base all'odore e al sapore richiede tempo, quindi si tratta di vedere come reagiscono le piante e di apportare modifiche di conseguenza. Ricorda sempre di fidarti del tuo istinto!

POSSO SOSTITUIRE LO ZUCCHERO DI CANNA CON IL MIELE?

La pressione osmotica è ciò che estrae i succhi dalle piante o dai frutti e lo zucchero esercita una pressione osmotica, ma il miele no, quindi non è consigliabile usare il miele. Un buon consiglio è quello di aggiungere un 10% di sale al succo di piante fermentate nel caso in cui il materiale vegetale sia più secco del solito.

PER QUANTO TEMPO SI CONSERVANO I SUCCHI FERMENTATI DI FRUTTA E DI PIANTE?

A temperatura ambiente, circa una settimana, e in frigorifero fino a 6 mesi, ma dipende da diversi fattori. AssicuratI di controllare le bollicine nell'FPJ o nell'FFJ, che diventeranno meno intense con il passare del tempo. Un'effervescenza meno intensa significa che la popolazione microbica si sta esaurendo, quindi assicurati di controllare quotidianamente la TUA miscela KNF e quando avrà un odore di alcol, allora sarà già degradata.

DEVO SEMPRE USARE L'ACETO DI RISO INTEGRALE?

Qualsiasi tipo di aceto è adatto allo scopo, ma migliore è la qualità, migliore sarà il prodotto finale. Se non riesci a trovare l'aceto di riso integrale, non c'è alcun problema a usare l'aceto normale, ma tieni presente che se vuoi un KNF di qualità dovete usare ingredienti di alta qualità.

14. CONCLUSIONE

KNF è un'alternativa organica e rispettosa dell'ambiente alle sostanze nutritive in bottiglia, anche se possono essere necessari un paio di mesi per essere pronti per l'uso, è possibile produrre efficacemente le proprie sostanze nutritive a prezzi molto economici. Hai mai provato una delle ricette? Condividi i tuoi consigli e trucchi, sentiti libero di lasciarci un commento qui sotto!


Riferimenti esterni:

  1. Natural Farming: Fermented Plant Juice - College of Tropical Agriculture and Human Resources, University of Hawaiʻi at Mānoa. (2013).
  2. Natural Farming: Oriental Herbal Nutrient - College of Tropical Agriculture and Human Resources, University of Hawaiʻi at Mānoa. (2013).
  3. Natural Farming: Water-Soluble Calcium - College of Tropical Agriculture and Human Resources, University of Hawaiʻi at Mānoa. (2013).
19 May 2022