FastBuds seedbank #1 with 10786 diaries and a rating of Growdiaries 8.8/10 on GrowDiaries
Growdiaries 8.8/10 with 10786 diaries on GrowDiaries

White Widow Auto - Guida Settimana per Settimana

Vuoi sapere come cresce la White Widow? Dai un'occhiata alla nostra guida delle varietà settimana per settimana!
08 August 2022
16 min read
White Widow Auto - Guida Settimana per Settimana

Contenuti:
  • 1. Storia
  • 1. a. La versione di shantibaba
  • 1. b. La versione di ingemar
  • 2. Il mito della vedova bianca
  • 3. Specifiche
  • 4. Guida settimana per settimana
  • 5. Settimana 1 - germinazione
  • 6. Settimana 2 - fase vegetativa
  • 7. Settimana 3 - fase vegetativa
  • 8. Settimana 4 - fase di prefioritura
  • 9. Settimana 5 - la fase di fioritura
  • 10. Settimana 6 - la fase di fioritura
  • 11. Settimana 7 - la fase di fioritura
  • 12. Settimana 8 - la fase di fioritura
  • 13. Settimana 9 - raccolta
  • 14. Profilo terpenico
  • 15. Tipo di effetto
  • 16. Essiccazione, taglio e stagionatura del vostro raccolto di white widow auto
  • 17. In conclusione

Se siete semplicemente curiosi o state coltivando la White Widow e volete confrontarla per controllare qualsiasi problema che potreste avere, questo è quello che fa per voi. Qui potete vedere come si sviluppa questa varietà, cosa aspettarvi settimana per settimana e dare un'occhiata a questa bellissima varietà della vecchia scuola.

Abbiamo preparato una guida alla coltivazione settimana per settimana, iniziando con il classico White Widow, famoso in tutto il mondo. Questa amata varietà della vecchia scuola farà innamorare anche i consumatori più accaniti grazie alla sua folle produzione di tricomi e alla sua potenza.

1. Storia 

White Widow è una delle varietà commercializzate di maggior successo, questa varietà ha vinto dei premi fin dalla sua comparsa nel 1994. Questa varietà di cannabis fu creata da allevatori olandesi e divenne nota in tutto il mondo per il suo potente high e le sue cime estremamente resinose, diventando presente in quasi tutte le banche dei semi rispettabili ancora oggi. Nonostante la sua fama, nessuno sa esattamente dove abbia avuto origine, ma ci sono due teorie.

La versione di Shantibaba

Shantibaba è un allevatore olandese molto rispettato, si dice che abbia ottenuto un paio di semi in uno dei suoi viaggi in India negli anni '90. Dopo il suo ritorno nei Paesi Bassi, Shantibaba ha incrociato uno di essi con una razza unica brasiliana chiamata Manga Rosa, l'incrocio ha portato alla famosa White Widow, che ha stabilizzato e sviluppato per anni prima di renderla disponibile al pubblico.

La versione di Ingemar

L'altra versione viene da un altro noto breeder olandese, dice che il seme che ha dato origine alla White Widow è stato trovato accidentalmente in un hashish strofinato a mano. Dopo averlo coltivato e aver visto il gioiello che aveva tra le mani, ha continuato a svilupparlo per 6 anni finché non ha incontrato il proprietario di una banca di semi olandese molto famosa. Divenne molto amico di Arjan Roskam e dopo aver visto il potenziale della sua banca dei semi gli aveva regalato la White Widow originale.

2. Il Mito della Vedova Bianca 

Anche se i coltivatori sanno che se lasciate le vostre piante fino a 48 ore nella completa oscurità prima del raccolto, esse produrranno più tricomi e ingrasseranno i bud in un ultimo tentativo di preservare la specie prima di morire, si dice che se lasciate la White Widow nella completa oscurità sarete in grado di sentire il suo grido e in un ultimo tentativo di preservare la specie prima di morire, essa produrrà una quantità pazzesca di resina e finirà completamente coperta di tricomi prima del raccolto.

 

Vedova Bianca Guida automatica: mito della vedova piangente

Lasciando la vostra pianta fino a 48 ore nella completa oscurità incoraggerà la White Widow a produrre più tricomi.
 

Probabilmente non sentirete le vostre piante piangere, ma questa pratica è comune quando si coltiva la conoscenza della cannabis e sicuramente vedrete un'enorme differenza quando lo fate, quando lasciate le vostre piante nell'oscurità esse capiscono che l'inverno è arrivato e concentrano tutta l'energia sui bud, finendo con dei bud più grassi e resinosi.

Specifiche

La classica e amata White Widow è stata aggiornata in una versione automatica dal team di Fast Buds. 

Abbiamo sviluppato questa varietà autofiorente della vecchia scuola per un po' di tempo e i risultati sono sorprendenti, ci si può aspettare di raccogliere fino a 500gr/m2 di cime argentate estremamente dense in circa 9 settimane dall'inizio alla fine.

 

La nostra versione automatica di questa varietà classica cresce fino a 110 cm con cime super resinose di grandi dimensioni prodotte in tutta la cola principale e nei lunghi rami laterali. Il 20% di THC si traduce in cime verde scuro che sono estremamente appiccicose e possono sviluppare sfumature rosa e magenta vicino al raccolto, dove la produzione di tricomi sarà al suo apice e puzzerà di un pungente aroma speziato, terroso e dolce con appetitose sfumature fruttate.

3. Guida settimana per settimana

In questo ciclo di crescita, la White Widow è stata coltivata in condizioni specifiche, come potete vedere, la temperatura, l'umidità e il pH sono stati controllati attentamente.

 

Specifiche di crescita
Impianto di illuminazione HPS/LED
Ciclo di luce20/4
Umidità60% - 40%
Temperatura20-23°C
Spazio di crescitaInteriore
NutrientiSintetici
Livello PH5.7-6.2
Dal seme al raccolto 9 Settimane

Condizioni di crescita in cui è stata coltivata White Widow.
 

Nella tabella qui sopra puoi trovare esattamente come è stata coltivata questa cultivar e vedrai più informazioni nella timeline per ogni settimana. Ovviamente, non dovete seguirla quando coltivate questa stessa varietà, ma può essere utile per coloro che stanno iniziando a coltivare cannabis ora. 

Settimana 1 - Germinazione 

In questo diario di coltivazione settimana per settimana, un seme della nostra White Widow Auto è stato fatto germinare in una tazza di acqua filtrata per 12 ore fino a quando è affondato sul fondo. Quando il tuo seme sta germinando, vedrai spuntare un fittone bianco (radichetta), e dopo che ha circa 2-3 cm puoi metterlo nel terreno di tua scelta.

 

Altezza4 cm
pH6
Umidità60%
Temperatura20-22°C
Irrigazione100 ml

 

In questo caso, dopo che il seme ha mostrato la radichetta, è stato spostato su una spina radicante rapida, non avete necessariamente bisogno di una spina radicante rapida per fare questo, potete piantarlo direttamente nel terreno o in qualsiasi altro mezzo che preferite, anche in idroponica. In questa fase, non dovresti annaffiare con nutrienti, ma puoi usare ormoni radicanti o micorrize se lo desideri, questo aiuterà la tua pianta a sviluppare le radici più velocemente e a partire con un vantaggio.

 

Guida alla White Widow Auto: settimana 1

Semi di White Widow germinati da Thee-HoffGuyy e ElChicoDelaWeed.
 

Una volta che il tuo seme è uscito dal substrato, la prima cosa che vedrai sono due piccole foglie arrotondate, queste foglie sono chiamate cotiledoni che assorbono la luce del sole e trattengono i nutrienti di cui la tua piantina ha bisogno per iniziare a crescere. In questa fase dovresti mantenere un'umidità relativa del 60% e una temperatura intorno ai 23°C, un'umidità elevata è ideale per le piantine di cannabis perché le aiuta a sviluppare meglio le radici. Dopo che la tua piantina è uscita dal terreno, le foglie dovrebbero essere completamente verdi, se vedi i cotiledoni gialli o se non vedi le foglie di cannabis con un dito, allora c'è qualcosa che non va.

Settimana 2 - Fase vegetativa

Non appena la vostra pianta inizia a svilupparsi, vedrete le foglie con un dito iniziare a svilupparsi. Vedrai il numero di dita aumentare gradualmente durante la fase vegetativa fino a raggiungere 5-7 "dita" (o anche di più con alcune varietà). Quando vedrete le prime foglie vere svilupparsi significa che si sono già adattate al vaso (soprattutto se avete trapiantato) e ora le radici inizieranno a crescere esponenzialmente.

 

Altezza7cm
pH6
Umidità55%
Temperatura20-22°C
Irrigazione150ml

 

A seconda che il substrato sia emendato o meno, dovrai iniziare a nutrire leggermente e magari usare uno stimolatore di radici, lasciando asciugare un po' il substrato tra un'annaffiatura e l'altra, in modo che il substrato venga ossigenato. Una volta che le radici si sono stabilite, vedrete un paio di foglie completamente sviluppate durante la notte, questo significa che le vostre piante sono felici e crescono come dovrebbero.

 

Guida alla White Widow Auto: settimana 2

ElChicoDelaWeed piante nella seconda settimana di crescita .
 

È fondamentale mantenere l'umidità abbastanza alta e fornire la circolazione dell'aria fin dall'inizio in modo che la pianta possa rafforzare gli steli, questo faciliterà le tecniche di formazione delle piante come LST, Scrog, e SoG e la seconda settimana è quando si dovrebbe iniziare a farlo.

Settimana 3 - Fase vegetativa

Nella terza settimana dalla germinazione, le vostre piante hanno già stabilito le radici e dovrebbero sviluppare molto fogliame, questo è il momento in cui si vuole iniziare ad aumentare la dose di nutrienti. Per sviluppare meglio le foglie e i rami dovreste fornire una maggiore quantità di azoto, in un rapporto approssimativo di 3-1-2.

 

Altezza 16cm
pH6
Umidità50%
Temperatura20-22°C
Irrigazione 250ml

 

In questa fase potete vedere chiaramente i tratti che la vostra pianta ha ereditato dai suoi genitori, i ceppi a dominanza Indica si sviluppano corti e folti e quelli a dominanza Sativa si sviluppano lunghi e con meno foglie, questo significa che la vostra pianta si svilupperà secondo la sua genetica, ma poiché la White Widow è un ibrido, la differenza sarà più visibile nelle foglie. Intorno alla terza settimana, vedrete chiaramente le foglie sviluppare un certo numero di apici ("dita"), con questa varietà vedrete le foglie sviluppare tra 5-7 apici.

 

Guida alla White Widow Auto: settimana 3

FrankieBones piante che iniziano a diventare cespugliose prima della fase di prefioritura.
 

La vostra pianta sta crescendo così velocemente che sarete in grado di vedere la differenza da un giorno all'altro, sarete anche in grado di notare i siti dei germogli che iniziano lentamente a diventare verde chiaro, questo significa che le vostre piante si stanno preparando ad entrare nella fase di prefioritura.

"Le piante hanno avuto la loro prima alimentazione di nuto dopo la settimana di acqua PH. Finora tutto bene e sembrano amarla. Le WW stanno cespugliando molto, più di quanto mi aspettassi - FrankieBones ". 

Settimana 4 - Fase di prefioritura

La fase di pre-fioritura è quando la vostra pianta mostrerà il suo sesso, tutte le nostre auto sono femminizzate quindi vedrete apparire dei peli bianchi, questo significa che la vostra pianta è ufficialmente in fase di pre-fioritura e sta passando dalla fase vegetativa a quella di fioritura, quando questo accade dovreste iniziare a passare lentamente dai nutrienti per la crescita a quelli per la fioritura.

 

Altezza42 cm
pH6
Umidità50%
Temperatura23-25°C
Irrigazione400ml

 

La transizione dai nutrienti per la crescita a quelli per la fioritura dovrebbe essere fatta lentamente durante la settimana prefioritura in un rapporto approssimativo di 1-2-3, aumentando i nutrienti per la fioritura un po' al giorno e diminuendo quelli per la crescita allo stesso ritmo. Anche se ci possono volere un paio di giorni perché i siti dei bud inizino a svilupparsi velocemente, non appena vedrete gli stigmi saprete di essere sulla strada giusta. Ricordatevi di cercare sempre i segni di sovralimentazione o di carenze, questi segni vi aiuteranno a regolare la dose di nutrienti che state dando alle vostre piante.

 

Guida alla White Widow Auto: settimana 4

ElChicoDelaWeed's White Widow iniziando a sviluppare pistilli bianchi.
  

Questa fase è quella in cui la vostra pianta inizierà la produzione di tricomi, quindi anche se ora non puzza troppo, è meglio installare un filtro a carbone o un altro metodo per mascherare l'odore perché inizierà a diventare sempre più forte con il passare dei giorni.

Inoltre, assicuratevi di diminuire gradualmente i livelli di umidità, dovete abbassare l'umidità relativa durante tutto il ciclo di vita della vostra pianta, partendo da circa il 60% per le piantine, il 50% per le piante vegetative e il 40% per la cannabis da fiore.

Settimana 5 - La fase di fioritura

Alla quinta settimana, la vostra White Widow Auto è ufficialmente in fiore e comincerete a vedere la produzione di tricomi, durante questa settimana dovreste somministrare solo nutrienti per la fioritura, anche se dovreste controllare l'ambiente durante l'intero ciclo di crescita, quando i bud cominciano a formarsi dovreste stare particolarmente attenti perché la giusta combinazione di umidità e temperatura può attirare insetti e muffe.

 

Altezza60cm
pH6
Umidità50%
Temperature23-25°C
Irrigazione700ml

 

Gli insetti e le muffe si nutrono delle piante di cannabis e dei bud, facendo marcire non solo le foglie ma anche i bud, rendendoli insicuri da consumare e diffondendosi facilmente alle piante intorno, ecco perché dovete controllare ogni giorno se ci sono insetti o segni di muffa. Se avete nutrito correttamente le vostre piante e non vedete segni di carenze, vedrete una grande differenza nello sviluppo dei bud da un giorno all'altro.

 

Guida alla White Widow Auto: settimana 5

ElChicoDelaWeed piante che iniziano a produrre tricomi.
 

Questo è anche il momento in cui vedrete la vostra pianta crescere esponenzialmente, questo è chiamato il "flower stretch" e avviene dopo la fase di prefioritura, quanto la vostra pianta cresce dipenderà dalla genetica, ma sicuramente crescerà molto, alcuni ceppi anche raddoppiando le dimensioni. Quando raggiungete la settimana 5 dovreste smettere di allenare la vostra pianta e rimuovere i legami (se avete usato il metodo della legatura), la vostra pianta dovrebbe già avere la struttura desiderata, allenarla mentre sta sviluppando i bud può stressarla quindi è meglio evitarlo.

Settimana 6 - La fase di fioritura

La sesta settimana è quella in cui la vostra pianta comincerà a puzzare di più, se non avete installato un filtro a carbone all'inizio della fase di fioritura, ora è il momento.

 

Altezza75cm
pH5
Umidità50%
Temperature23-25°C
Irrigazione1200ml

 

Inizierete a vedere i fiori che iniziano a prendere forma e un'abbondanza di tricomi su di essi. A questo punto, dovreste già somministrare una dose completa di nutrienti e vedrete la vostra pianta assorbire sempre più acqua, questo accade perché le vostre piante hanno bisogno di molta acqua e nutrienti per sviluppare i bud.

 

Guida alla White Widow Auto: settimana 6

ElChicoDelaWeed's White Widow cime che iniziano a ingrassare.
 

Da una settimana a quella successiva vedrai comparire molti peli bianchi che diventano abbastanza lunghi, questi peli sono dove si formeranno i fiori e sono un segno che i fiori stanno crescendo correttamente.

Settimana 7 - La fase di fioritura

Quando si coltiva la nostra White Widow Auto la settima settimana segna l'inizio della seconda metà della fase di fioritura.

 

Altezza80cm
pH6
Umidità45%
Temperature25°C
Irrigazione1500ml

 

Questa è l'ultima settimana di nutrimento prima di iniziare il processo di lavaggio, man mano che la vostra pianta si avvicina sempre di più alla completa maturazione, sarete in grado di vedere i pistilli diventare marroni, il cappello dei tricomi iniziare a gonfiarsi, e la vostra pianta puzza di un odore super pungente e delizioso.

 

Guida alla White Widow Auto: settimana 7

White Widow coltivata da 416fireman che si prepara a iniziare il processo di risciacquo.
 

E' super importante che controlliate le vostre piante per gli insetti ogni giorno perché in questa fase un'infezione da insetti può colpire i vostri bud e compromettere seriamente il vostro raccolto. In questa fase, non vedrete molta crescita delle piante, se non un aumento della produzione di tricomi e l'ingrasso dei bud.

Settimana 8 - La fase di fioritura

Questa è la settimana che precede l'ultima settimana del ciclo di vita della White Widow, non vedrete molta crescita ma i bud sono quasi finiti quindi vedrete i fiori molto più grassi della settimana precedente, i tricomi dovrebbero iniziare lentamente a diventare torbidi e vedrete la maggior parte degli stigmi diventare marroni.

 

Altezza 80cm
pH6
Umidità45%
Temperatura25-26°C
Irrigazione1500ml

 

In questa fase della crescita delle piante è quando si dovrebbe iniziare il processo di risciacquo, se lo si desidera, è possibile utilizzare prodotti di risciacquo, ma anche l'acqua di rubinetto declorata funziona bene.

 

Guida alla White Widow Auto: settimana 8

Mr_Weeds_Autos una settimana prima della raccolta.
 

Per declorare l'acqua del rubinetto si può riempire un secchio e lasciarlo sotto il sole o lasciare una pompa di ossigeno nell'acqua fino a 48 ore per declorarla.

"È cresciuta di un altro pollice e ha iniziato a diventare pazza per i tricomi, insieme a mostrare pistilli marroni, il che significa che si sta avvicinando alla fine, a questo punto non sta facendo altro che aggiungere massa ai suoi siti. - Mr_Weeds_Autos ".

Settimana 9 - Raccolta

La nona settimana è l'ultima settimana dell'intero ciclo di coltivazione, se avete seguito questo rapporto di coltivazione e vi siete presi cura delle vostre piante, la vostra auto dovrebbe essere estremamente densa e resinosa, alla fine di questa settimana è quando raccoglierete la vostra White Widow quindi dovreste continuare a svapare fino all'ultimo giorno, questo vi aiuterà a ottenere un aroma migliore e un sapore più morbido.

 

Altezza80 cm
pH6
Umidità40%
Temperatura25-26°C
Irrigazione1500ml

 

Un paio di giorni prima della raccolta dovreste anche preparare il vostro essiccatoio per la quantità di piante che raccoglierete, è anche un buon momento per pianificare come raccoglierete e taglierete, potete scegliere di raccogliere parzialmente, tagliare ramo per ramo o tagliare l'intera pianta, e a seconda delle condizioni del vostro essiccatoio dovrete decidere tra il taglio a umido e il taglio a secco.

 

Guida alla White Widow Auto: settimana 9

ElChicoDelaWeed White Widow completamente matura.
 

Se avete risciacquato correttamente, comincerete a vedere le foglie ingiallire, questo non è un problema prima del raccolto ma è un problema se non siete vicino al raccolto.

4. Profilo terpenico

Dopo aver raccolto questa bellezza, è ora il momento di godersi i tanto attesi fiori della White Widow. Abbiamo chiesto a molti coltivatori di coltivare questa varietà classica e abbiamo raccolto le loro relazioni.

 

Guida alla White Widow Auto: profilo terpenico

 

Quando si fuma la nostra White Widow Auto, ci si può aspettare una deliziosa combinazione di sapori acidi, agrumati, terrosi, dolci, speziati, erbacei, floreali e piney che sono composti dai terpeni descritti nella tabella.

5. Tipo di effetto

Questa combinazione di terpeni della vecchia scuola si traduce in un effetto leggermente dominante Sativa, i consumatori possono aspettarsi un effetto del tipo 70% Sativa e 30% Indica.

 

White Widow Auto guide: harvest

Chronicbastard425 cime dopo la raccolta.
 

L'eredità Sativa offre ai consumatori un effetto davvero edificante, gli utenti hanno riferito di sentirsi felici, energici, ridanciani e creativi dopo aver consumato la nostra White Widow, mentre l'eredità Indica trasforma lentamente l'effetto leggermente euforico in un tipo di sballo più rilassato, e alcuni utenti hanno riferito di sentirsi un po' affamati. Non abbiamo ricevuto segnalazioni di paranoia o altri effetti negativi oltre alla secchezza degli occhi e della bocca.

6. ESSICCAZIONE, TAGLIO E STAGIONATURA DEL VOSTRO RACCOLTO DI WHITE WIDOW AUTO

La prima cosa da prendere in considerazione è se tagliare i nugs a secco o a umido. In quasi tutte le situazioni consigliamo di tagliare a secco. Il taglio a umido va bene se vivete in un'area molto umida e non avete accesso a un deumidificatore, ma se siete in grado di controllare l'ambiente (o vivete in un'area in cui non ne avete bisogno), allora andate avanti e spezzate la pianta come preferite, lasciatela asciugare lentamente e tagliatela dopo. La potatura a secco consente un maggiore controllo sui tempi di essiccazione e quindi un prodotto finale migliore nella maggior parte delle situazioni. D'ora in poi daremo per scontato che stiate potando a secco.

Related story
How to Dry Cannabis Buds

PER QUANTO TEMPO SI DOVREBBE ESSICCARE L'ERBA?

Fate questa domanda a 50 coltivatori di cannabis e probabilmente riceverete circa 30 risposte diverse. Abbiamo trascorso anni a sperimentare diversi tempi di essiccazione con vari livelli di temperatura e umidità e riteniamo di aver raggiunto un protocollo solido come una roccia. Un tempo compreso tra gli 8 e i 14 giorni è di solito perfetto, a seconda della varietà e di come è venuto il raccolto.  Il controllo della temperatura ambientale e dell'umidità relativa è necessario al 100%. Se il clima è troppo caldo e umido, le cime si ammuffiscono; se è troppo freddo e secco, il profilo terpenico completo non sopravvive. Si tratta di un'essiccazione lenta e controllata. Per ottenere questo risultato potrebbe essere necessario acquistare alcune attrezzature, o rubarle dalla vostra grow room. In effetti, la vostra grow room può essere una perfetta stanza per l'essiccazione, ma solo se non avete ancora iniziato il prossimo ciclo.

 

Se possibile, è consigliabile essiccare le piante intere.
 

Potreste aver bisogno di un condizionatore, di alcune ventole oscillanti, di un riscaldatore, di un umidificatore o deumidificatore e di un paio di igrometri: tutto dipende dal vostro clima attuale. Se vivete in uno stato o in un paese non legale, potreste anche voler prendere un filtro a carbone di alta qualità e una ventola di estrazione per gestire i meravigliosi aromi. Un intervallo di 60-70°F (cioè 15-22°C) con un livello di umidità relativa del 55-65% è ciò a cui dovreste puntare, e non è poi così difficile da raggiungere se avete il kit giusto. Ricordate di distanziare sempre in modo uniforme i rami o gli alberi interi da essiccare, assicurandovi di lasciare spazio sufficiente per farli respirare mentre si asciugano. Non puntate mai e poi mai le ventole, il riscaldatore o l'unità AC direttamente sulle gemme e assicuratevi che la stanza di essiccazione sia bella buia. 

OK, ORA IL RACCOLTO È BELLO E ASCIUTTO. QUAL È IL PROSSIMO PASSO?

È ora di prendere le forbici e iniziare a tagliare! Ma non un paio di forbici qualsiasi, nossignore. Avete bisogno di un set dedicato di forbici per tagliare i germogli, o magari di un paio di set se volete davvero darci dentro. Non usate, ripetiamo, non usate quel vecchio paio di forbici schifose che vostra madre usava per tagliarvi terribilmente i capelli. 
 
Tagliare le gemme è un lavoro disordinato, appiccicoso e fastidioso, quindi rendetelo il più semplice possibile e procuratevi delle forbici apposite, come queste o queste, e non dimenticate di prendere anche un vassoio per le rifiniture. Questi fantastici vassoi aiutano a raccogliere il kief, e se avete coltivato dell'erba decente, durante il trimming perderete molto kief senza un vassoio. Ci sono diverse opzioni disponibili, ma noi abbiamo sempre usato i Trim Bins originali. Dovreste anche procurarvi dell'alcol isopropilico per mantenere pulite le forbici. Fate attenzione a non "rasare" i nugs mentre li tagliate, perché questo è un vero spreco. Utilizzate invece le punte delle forbici per entrare all'interno e tagliare le foglie alla base, lasciando intatto il resto della struttura delle cime. 

Related story
How to Cure Buds

ARRIVA IL MOMENTO DELLA STAGIONATURA...

Che c'è? Pensavate che fosse arrivato il momento di affumicare quell'appiccicoso? Non ancora. Non c'è nulla di sbagliato nelle cime a questo punto. Sono più che fumabili, ma se volete ottenere il miglior fumo e il miglior profilo terpenico possibile, dovrete aspettare che il processo di essiccazione si concluda.

Quanto dura la stagionatura?

Un'altra questione controversa e molto legata alla varietà che si sta cercando di curare. Onestamente può richiedere da 2 settimane a 6 mesi. Per curare correttamente dovrete procurarvi alcuni barattoli di vetro richiudibili, un igrometro per ogni barattolo e possibilmente delle confezioni di controllo dell'umidità a due vie. Per ottenere i migliori risultati, cercate di tenere i barattoli pieni per meno del 75%, in una zona buia, a 70°F (22°C) e con un livello di umidità del 60-65%. I vasetti devono essere ruttati almeno una volta al giorno per i primi 10 giorni, e poi da 2 a 3 volte a settimana per il resto del periodo di stagionatura.

 

Il processo di polimerizzazione deve essere effettuato in barattoli di vetro a chiusura ermetica!
 

Se in qualsiasi momento del periodo di stagionatura si sente un aroma simile a quello dell'ammoniaca, togliere rapidamente le cime dal barattolo e riportarle nella stanza asciutta.  Questo è un segno rivelatore del fatto che il barattolo è troppo umido e la muffa ha iniziato a prendere piede. Se lo asciugate abbastanza velocemente, potreste riuscire a salvare il barattolo, ma non fumate mai erba ammuffita. Può causare problemi di salute piuttosto seri.

Il periodo di stagionatura è terminato. Si può fumare ora?

Infine, sì, potete fumare quella roba buona! Congratulazioni per la vostra pazienza e per essere riusciti a portare a termine il processo. Le gemme che avete ora davanti a voi dovrebbero essere tra le migliori erbe che abbiate mai fumato, con una maturità terpenica completa e un fumo delizioso e ben arrotondato. La White Widow è una delle varietà più premiate di tutti i tempi, quindi andate e divertitevi! Fidatevi di noi quando vi diciamo che tutto questo lavoro extra vale sicuramente la pena. Per ora è tutto, gente!

7. In conclusione

La White Widow è una macchina da tricomi, senza troppi problemi potrete raccogliere con successo cime ricche di tricomi ed estremamente potenti in circa 9 settimane. Speriamo che questo diario di coltivazione autofiorente vi aiuti nei futuri cicli di coltivazione o almeno vi fornisca le informazioni che stavate cercando su questa classica varietà della vecchia scuola.

Se avete già coltivato la nostra White Widow o avete intenzione di farlo e avete dei dubbi, lasciate un commento nella sezione dei commenti qui sotto!

08 August 2022